**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Ottobre 2006

Domanda del 30.10.2006

ho un cucciolo di 50 gg posso portarlo al parco?o Ŕ troppo presto?cosa devo fare in caso di zecche?come faccio ad accorgermene e quali sono le conseguenze?Posso giÓ lavarlo?
Grazie mille Alessandra

Buongiorno Alessandra, dalle sue domande penso che il suo cane non sia mai stato visitato da un medico veterinario fino ad oggi. Le informazioni che lei chiede sono infatti fondamento delle prima visita; in ogni caso il cane deve poter uscire ed avere una vita di relazione da subito per correttamente costruire il suo carattere e la sua personalitÓ. DovrÓ comunque provvedere sia alle vaccinazioni di rito sia alle corrette prevenzioni/profilassi per i parassiti esterni. Lavare un cane non Ŕ mai un problema se si sa come farlo.
A questo punto non le rimane altro da fare che andare da un bravo veterinario che le dedichi un pochino di tempo.
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 31.10.2006

Gent.mo dott.Minetti ho dimenticato di fare la filaria al mio pluto,spero in caso di sfortunato contagio ci sia un rimedio perche' altrimenti non me lo perdonerei mai piu'.grazie

Buongiorno, bisogna vedere da quanto e come la profilassi della filaria non Ŕ stata eseguita. Le posso anche dire che la presenza di questo parassita, dopo 15 anni di prevenzione e cura, si Ŕ ridotta davvero tantissimo, ed ormai Ŕ un reperto occasionale nella gran parte dei casi.
Dopo averla abbastanza tranquillizzata passiamo al consiglio pratico: faccia anche ora eseguire i test ematici per verificare la presenza o meno della filaria nel cane. Se negativo oggi si prenda comunque la briga di somministrare una profilassi per 2-3 mesi. A maggio ripeta gli esami e se negativi ricominci la profilassi tranquillamente, vuol dire che tutto va bene.
La filaria in ogni caso si pu˛ curare molto bene (e guarire benissimo) se non si da modo alla malattia di evolversi nel tempo.
Cari saluti
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 31.10.2006

Gent. dott. Minetti,
ho un beagle di 12 anni sostanzialmente in buona salute, a parte un piccolo problema di incontinenza, che improvvisamente durante le passeggiate si Ŕ messo a mangiare gli escrementi degli altri cani, una cosa che non aveva assolutamente mai fatto prima. A cosa pu˛ essere dovuto?
Grazie per la sua gentile risposta

Buongiorno, la parte clinica riguardante i disturbi dell'apparato urinario va indagata per escludere patologie anche serie. Si attivi in questo senso perchŔ in un cane di tale etÓ potrebbe essere il primo segno di qualcosa fino ad oggi sottovalutato. Per il disocrso comportamentale direi che prima conviene escludere malattie (vedi sopra) poi si potrÓ valutare la questione della coprofagia con la giusta visione.
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti
Pagina  12345