**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Dicembre 2006

Domanda del 1.12.2006

salve,sono Fabio da Bari.Ho una bella gatta di un anno e mezzo che da qualche mese ha deciso di non utilizzare piu' la lettiera per fare i suoi bisogni. Ha preso il vizio di fare cacca e pipi' dovunque in casa. Ho provato di tutto, l'ho anche sterilizzata ma niente.che consiglio può darmi per risolvere questo sgradevole problema?Mia madre non ne può piu' di pulire 2,3 volte al giorno casa e ha minacciato di regalarla. aiutatemi!

Buongiorno, la sua gatta ha urgentemente bisogno di essere sottoposta ad una visita veterinaria con uno specialista/esperto in medicina comportamentale.
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 2.12.2006

grazie per avermi risposto purtroppo non c'è l'ha fatta sto così male mi dicono per farmi passare un pò il dolore dovrei farmi un altro cane ma uno come lui penso che non lo troverò mai
cordiali saluti

Cari saluti ed un abbraccio.
Emanuele Minetti

Domanda del 2.12.2006

Gentile Dottore possiedo un Bulldog inglese maschio di 15 mesi del peso di 30 kg. ha partecipato a diverse exposizioni ma hanno trovato il difetto dello scarso sviluppo del torace cosa posso darle per eliminare questo inconveniente,forse dello Stargate,grazie per la risposta,saluti Bono Ferdinando-Torino

Buongiorno, direi che la cosa più sana è la ginnastica. Non usi assolutamente ormoni come quello da lei nominato, hanno tante e tali controindicazioni che sarebbe criminale farlo. Anche perchè il cane non può mica scegliere!
Un sistema che mi dicono essere ottimo è la vasca da ginnastica per cani, quindi mettetevi costume e cuffietta ed andate a nuotare!
Farà bene a tutti e due e non ha inconvenienti nè al presente nè per il futuro.
Cari saluti
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 3.12.2006

ho una femmina yorkshire toy di un mese e tre giorni, me l'hanno data ieri dicendomi che la mamma non l'allattava più... ieri ho consultato un veterinario e mi ha detto di fare un miscuglio..100 ml di latte intero, 100 ml di latte da cucina e il rosso di un uovo.. ne beve si e no 10 cc di una siringa grande 3 volte al gg e cerca di mangiare qualche croccantino ma non riesce perchè le cadono dai lati della bocca.. si sta alimentando? questo miscuglio le farà male? se lei non lo vuole devo insistere? grazie attendo risposta urgente.....

Buongiorno, esistono specifici prodotti come latte artificiale per cani.
Cari saluti.
Emanuele Minetti

Domanda del 4.12.2006

Salve ho due domande da porvi:
Io e la mia amica abbiamo adottato una cagnolina che sembra meticcia(anche se cercando ho trovato che assomiglia ad un cane-lupo cecoslovacco)questa, Fabi, sta nel villino di una signora con un'altra cagnolona Kelly che è sterilizzata:
1-è normale che si montano a vicenda ? è una questione di gelosia?!
2-è davvero necessario sterilizzarla!? può comportare qualcosa al suo carattere?
vi ringrazio anticipatamente!

Buongiorno, tante domande, mica solo due! Per i comportamenti che descrive è difficile stabilire se essi siano un semplice rito gerarchico o qualcosa di più complesso e che sottende a problemi di comportamento. La gelosia la lascerei agli innamorati bipedi focosi!
La sterilizzazione è consigliata per mille ottimi motivi ma ciò non vuole dire che sia obbligatoria. Se un veterinario etico e coscienzioso si sente porre questa domanda darà come risposta non un frettoloso sì/no ma un elenco chiaro e dettagliato di vantaggi e svantaggi, rischi e benefici, ed essi saranno non generici (non stiamo mica parlando di automobili...) ma sempre e comunque relazionati al cane (soggetto vero) di cui si sta occupando. Allora insieme al proprietario nel contingente decideranno la migliore delle soluzioni, che non è detto sia sempre uguale per tutti. Per il discorso caratteriale possiamo genericamente dire che nella maggior parte dei casi non succede assolutamente nulla di negativo ma qualcosa di positivo poichè si eliminano i flussi e riflussi ormonali che influiscono inevitabilmente anche sul comportamento sociale delle cagne.
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 5.12.2006

Buongiorno,
ho una deliziosa cagnolina yorkshire di tre anni, sana e molto vivace. Ogni tanto (raramente per fortuna) però è capitato che si mangi le lue feci... Ogni volta che me ne accorgevo la fermavo ma l'altra mattina ha fatto i suoi bisogni sul terrazzo sul suo pannolone e quando mia mamma è uscita per pulire non ha trovato più nulla. La cosa capita solo quando non la fa in strada ma in casa.
Può significare qualcosa?
La ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrà darmi.
Elena

Buongiorno, direi come in altre risposte date che tale disturbo del comportamento deve essere valutato attraverso una completa analisi della situazione che solo una visita specialistica sarà in grado di fornire.
Si rivolga con fiducia al suo veterinario curante chiedendo la possibilità di fare eseguire una visita comportamentale.
Cari saluti
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 6.12.2006

La mia cagnolina di sei anni ha recentemente subito una piccola operazione chirurgica: su consiglio del mio vet. le è stato asportato un lipoma (circa 1 cm) da una zampa anteriore. E' andato tutto bene, il vet. ha confermato la diagnosi benigna della formazione ma, nonostante me lo avesse assicurato, non ha ritenuto opportuno far analizzare il frammento prelevato ritenendolo SICURAMENTE un lipoma.
Secondo Lei posso stare veramente tranquilla ? mi fido del mio vet., è un dottore di lunga esperienza e, sinora, per quanto mi riguarda non ha mai sbagliato una diagnosi.
Molte grazie e saluti.
Susanna Grandi- Roma

Buongiorno, è buona norma fare eseguire su qualunque neoformazione asportata l'esame istologico.
Altro non posso dirle, ma ritengo che il collega abbia deciso in tal senso verificando macroscopicamente il materiale asportato e non avendo quindi alcun dubbio di sorta.
Cari saluti
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 6.12.2006

buongiorno.. ho trovato ieri un micetto abbandonato..avrà piu o meno 5 mesi..il probl è ke il poveretto si è preso la pioggia e ha un tremendo raffreddore (starnutisce..ha il nasino otturato da muco) cosa posso fare x alleviarglielo? puo attaccarlo anche ai miei due cagnolini di 3 mesi che mangiano e dormono cn lui? confido nella sua risposta grazie

Buongiorno, ogni risposta alle sue legittime domande la potrà avere solo sottoponendo oggi stesso il micino ad una completa visita veterinaria. Per quanto riguarda i rischi per i suoi cuccioli possiamo definirli praticamente quasi uguali a zero.
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 7.12.2006

il mio micio di 3 mesi circa e' stato sootoposto ad una prima "svermata" tramite iniezione che a quanto pare e' risultata troppo blanda.ieri infatti il micio ha vomitato un vermone bianco,quindi il veterinario oggi gli ha dato mezza pasticca dicendomi che si trattava di tenia,mi ha inoltre detto di stare attente perche' puo' passare all' uomo.volevo quindi sapere che comportamenti nei confronti del micio possono metterci a rischio di contrarre il parassita.


Buongiorno, la trasmissione dei parassiti intestinali all'uomo segue ben precise strade che necessitano della precisa identificazione del parassita stesso.
Quindi le consiglierei di far eseguire esami delle feci per dare un nome e cognome ai vermi. Tenga però presente che quasi tutti necessitano di una ingestione orale di materiale fecale contaminato, cosa che ritengo statisticamente improbabile anche se non impossibile.
Attenzione quindi massima all'igiene in ambito domestico e attenzione massima allo stato sanitario degli animali con l'aiuto del medico veterinario curante.
Cari saluti
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 7.12.2006

salve, ho un cucciolone di amstaff maschio di 10 mesi da un pò di tempo non mangia molto volentieri le crocchette anzi..abbiamo provato a cambiare marca e nei primi giorni mangia con appetito ma dopo annusa e se ne va!abbiamo provato inoltre con cibo umido ma sempre la stessa storia..ma dalle nostre mani mangia molto volentieri, come volentieri mangia i biscotti e altro(mela)..non capisco, sta benissimo fisicamente ed è attivissimo e ha sempre voglia di giocare con l'altro nostro cane femmina!tutto questo problema è iniziato da quando ha mangiato accidentalmente 10 moment..l'abbiamo curato con anti acidi(ranidil) e gastroprottettori.
non sappiamo più che fare anche perchè ha perso 1 kg e per un cane che sta crescendo non è bene. il suo parere?grazie mille

Buongiorno, considerando che questa forma di relativa anoressia che lei bene descrive può essere originata da una ingestione di antiinfiammatori (FANS) le consiglierei di fare eseguire una attenta valutazione del caso da un veterinario gastroenterologo. Infatti il cane potrebbe avere ingerito non solo le pillole che lei dice ma anche altro, che nello stomaco e nell'intestino si sta comportando come un corpo estraneo. Forse oltre a delle radiografie sarà necessaria una gastroduodenoscopia.
Mi faccia sapere.
cari saluti.
dr. Emanuele Minetti
Pagina  1234