**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Febbraio 2007

Domanda del 8.2.2007

Buongiorno,può essere una domanda banale... il mio cane si mette a sedere in terra e tenendo la coda distesa parallela al terreno cammina di sedere così da grattarsi l'ano...sono i vermi o è "infiammato"cosa devo fare?
Grazie

Buongiorno, l"andare in carrozza" è un sintomo clinico che deve essere indagato. La causa può essere banale, come una leggera infiammazione delle ghiandole della zona anale/paranale, o un problema di parassiti intestinali quali la teniasi.
Per giungere ad una diagnosi certa necessita una accurata visita clinica ed eventuale raccolta di campioni fecali di più giorni.
Pertanto porti il cane in visita quanto prima.
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 9.2.2007

salve,il mio gatto non respira bene dal naso e ha scolo liquido dagli occhi, cosa potrebbe essere? ho mandato ad analizzare un tampone delle secrezioni ,in attesa della risposta posso dargli qualcosa ?è il caso che la porti dal veterinario?

Buongiorno, deve portarlo dal suo veterinario, non capisco perchè fare un tampone prima di una visita clinica.
Cari saluti
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 9.2.2007

Sono Davide, ho un bel cane di nome Asia.Purtroppo le zampe le fanno cattivo odore, sono stato anche dal veterinario ma ha detto che sicuramente è un problema di sudorazione.Come posso attenuare questo cattivo odore.
Grazie, a presto

Buongiorno Davide, sinceramente non ho idea di come si possa risolvere il problema del cattivo odore se non provando soluzioni con prodotti locali anche in schiuma a base di clorexidina.
Chieda nuovamente consiglio al suo veterinario.
Cari saluti
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 10.2.2007

buona sera ho un carlino di 4 mesi e nonostante la lavi con le salviettine umide per cani continua a fare puzza.
le volevo chiedere a che mese la posso lavare????

grazie mille

Buongiorno, lo può lavare quando vuole, basta saperlo fare, o farlo fare presso un professionista, ed usando prodotti specifici.
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 11.2.2007

Egregio dott Minetti Emanuele
mi chiamo Tony e volevo avvalermi della sua esperienza per chiederle una curiosità.
giorni fa un nostro amico mi ha chiesto se potevo tenergli il cane per un due giorni a casa mia!io condivido la casa con altre 4 persone (siamo tutti studenti). il cane è un bastardino di 3, 3 mesi e mezzo, un cucciolo, appena preso da una ragazza che aveva una cucciolata in campagna!naturalmente non era vaccinato!
uno dei miei coinquilini aveva l'influenza e ha iniziato ad aggredirci perchè secondo lui il cane potesse essere una sorta di "arma biologica" per l'intera casa, con il potenziale di farci ammalare tutti quanti!
adesso il cane se ne andato, ma lui continua a dirci su!!
la mia domanda quindi si sintetizza in: "può un cucciolo di 3 mesi non vaccinato costituire un pericolo per noi, nel senso di trasmettere malattie"??
Grazie per la disponibilità,
distinti saluti (e buona domenica)
Tony

Buongiorno Tony, dica al suo amico fobico che è bene che da oggi non vada mai più su un autobus, in treno, in aereo, al supermercato, ad un concerto, perchè in questi luoghi frequentati da uomini può ammalarsi delle peggiori malattie del mondo!!
Le cosidette zoonosi, cioè le malattie che il cane se affetto può trasmettere a noi razza superiore, sono poche e ben circoscritte, tanto che vengono raramente prese in considerazione. E praticamente nessuna di esse viene prevenuta dalle vaccinazioni di routine fatte al cane.
Sentire nel 2007 questi discorsi basati su una chiara e manifesta ignoranza, e legati a retaggi medioevali da inquisizione, in una persona giovane e che studia e davvero una cosa disarmante.
Cari saluti
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 12.2.2007

Luna e' la mia cagnolina, un pincher nano che fa oggi 6 mesi...
e' arrivata a casa nostra che aveva 50 giorni
Le ho messo tappetino dove fare pipi', i primi giorni
era un 10 per cento, poi arrivata fin al 60 per cento di volte che andava li' e non a terra... Ora, da quasi 20 gg non ne vuol sapere di usarlo
La fa sostematicamente a terra, e appena la fa, corre a nascondersi
Sia che la sgrido, sia che con le buone le faccio annusare a terra e la metto sul tappetino...Nulla da fare
Non c'e' verso di farmi ubbidire
Il fatto 'e che deve andare via e vorrei portarla con me, ma se ho questo problema gli amici non mi ospitano..
Per il resto e' buona, dolce affettuosissima
Non abbaia quasi mai..
Grazie mille

Buongiorno, forzare il cane sgridandolo a sporcare ove è per lui innaturale è uno degli errori frequenti che viene fatto. A questo punto per ricondizionare il comportamento serve una visita con un veterinario specialista/esperto in medicina comportamentale poichè l'età non consente più il fai da te.
Nel frattempo poichè Luna è terrorizzata dalle sue normali funzioni organiche inizi ad usare premi succulenti quando sporca fuori in passeggiata.
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 13.2.2007

Caro dott. vorrei sapere perchè il mio cane un paio di volte a l'anno tende a morsicarsi la coda a sangue. grazie

Buongiono, i motivi di tale sintomatologia vanno ricercati analizzando tutte le possibili cause di prurito del cane: fare una lista qui è davvero impossibile, mi creda. L'unico consiglio che le posso dare è, appena inizia il problema, di fare visitare il cane da un veterinario esperto/specialista in dermatologia al fine di identificare una volta per tutte la causa scatenante, curarla e possibilmente prevenirla.
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 14.2.2007

Buon giorno a tutti,
il mio gattino di 5 mesi è "fuggito" da casa ieri sera. E' tornato stamattina felice e contento di avere fatto tutto quello che voleva.
Volevo sapere se è il caso di portarlo da veterinario per un controllo sanitario.
Premetto che gli ho fatto fare la I vaccinazione il mese scorso.
Grazie dell'attenzione.
Anna

Buongiorno Anna, può iniziare lei con una attenta ispezione esterna del manto, può verificare se sono presenti ferite anche piccole, escoriazioni, parassiti cutanei. Nel dubbio è opportuna una visita sanitaria di controllo. Non sapendo da dove lei scrive e dove in gatto è andato in giro (c'è differenza fra la città e, per esempio, un bosco) altro non posso dirle.
Un aspetto positivo però c'è: lui era apparentemente molto contento dell'esperienza!
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 15.2.2007

Salve, le avevamo scritto in precedenza perchè il nostro persiano Ettore di 4 mesi faceva la pipì avolte nella sua lettiera avolte no.
Abbiamo seguito il suo consiglio, acquistando i feromoni.
Li stiamo utilizzando da almeno una settimana ma il gatto fa la pipì fuori almeno due volte al giorno, stiamo un po perdendo le speranze .
Cosa ci sonsiglia di fare?
La ringraziamo per l'attenzione che ci ha prestato attendiamo con ansia un suo consiglo.

Buonasera, dovete passare alla fase due, cioè rivolgervi ad un medico veterinario esperto/specialista in medicina comportamentale, che potrà valutare se il problema ha anche una origine organica o soltanto comportamentale. Quindi cercate subito il veterinario nella vostra zona.
Cari saluti
Dr. Emanuele Minetti

Domanda del 15.2.2007

Salve le scrivo dalla Sicilia, ho una femmina di yorkshire terrier di 11 anni, ha la cataratta in tutti e due gli occhi, vorrei operarla almeno in uno, per evitare che diventi ceca.
Potrebbe dirmi se c' è qualche centro che fa questo tipo di operazione, sono disposta ad andare in qualsiasi parte d'Italia, basta che lo specialista sia bravo. Mi potrebbe anche dire più o meno i costi?
La ringrazio.

Buongiorno, in Italia operano alcuni specialisti veterinari dotati di adeguata strumentazione. Purtroppo in questa sede non posso fare nomi o consigliare strutture, chieda pertanto al suo veterinario curante le informazioni che cerca, sia per i contatti sia per avere un minimo di indicazioni sui costi.
Cari saluti.
Dr. Emanuele Minetti
Pagina  12345