**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Aprile 2007

Domanda del 30.4.2007

Gentile Dottore,
la mia cognolona ha effettuato d'urgenza un intervento per una piometra. Premetto che per diagnosticarla ci sono voluti 15 giorni perchè presentava sintomi atipici (vomito e diarrea) e solo il giorno prima dell'intervento ha iniziato ad avere problemi di incontinenza e pus nelle urine.
L'intervento sembra riuscito, la cagnona a 48 ore dall'intervento ha ricominciato a mangiare e ha evacuato per la prima volta. A 72 ore dall'intervento ho iniziato a notare una consistente presenza di sangue nelle urine.
La veterinaria che l'ha in cura dice che può essere un bene perchè il moncone dell'utero deve spurgare, ma io sono molto preoccupata.
La cagnona ha circa 3 anni ma l'età l'ha stabilita il veterinario perchè noi l'abbiamo trovata abbandonata in un bosco, quindi non sappiamo nulla della sua salute fino a 6 mesi fa.
Grazie in anticipo per la sua opinione e il suo consiglio.

Letizia

Buongiorno Letizia, le posso solo dire che se il problema persiste è bene eseguire una ecografia dell'addome onde poter valutare in modo non invasivo sia l'apparato urinario sia l'esito dell'intervento a distanza di giorni
Nel frattempo bisognerà somministrare una copertura con antibiotici ad ampio spettro.
cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Pagina  1234567