**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Ottobre 2008

Domanda del 1.10.2008

Buonasera,
il mio cagnolone di 5 anni ha un papilloma sulla lingua ed uno all'interno della bocca. Il mio veterinario mi ha consigliato di aspettare e vedere se si ingrandiscono. Volevo sapere se nel frattempo ci pu essere una terapia locale e se c' il rischio che l'infezione venga trasmessa ad altri cani o all'uomo.

La ringrazio anticipatamente
Alessia

Buongiorno, usualmente necessario non aspettare a vedere se una neoformazione cresce ma intervenire abbastanza in fretta. Solo nel caso in cui si tratti di un forte sospetto clinico di papillomatosi virale non si deve fare altro che aspettare poich il problema usualmente si risolve spontaneamente. Porti in ogni caso il cane a controlli frequenti.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Veterinario Montecenri - Milano

Domanda del 2.10.2008

salve dottore, io ho due cagnoline di taglia media, (bellissime) vorrei sapere l'alimentazione giusta e' solo cose secche (croccantini ect) o solo umidi( carne in scatola ect)?
molte grazie
rosy

Buongiorno, l'alimentazione deve essere impostata in base a razza, luogo di vita, abitudini eccetera. Si rivolga al suo veterinario curante che conosce i cani, via mail non possibile fare nulla.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Veterinario Monteceneri - Milano

Domanda del 3.10.2008

gentile dott. Minetti, mi chiamo elisa e possiedo un pastore tedesco femmina di 3 anni, di nome Madison, ha termnato il calore da 15 giorni circa e da allora ha molto appetito, in realt e sempre stata una mangiona, ma ora pi del solito. le premetto che non ha avuto incontri con cani maschi e quindi non pu essere gravida. La mia domanda questa: normale l' aumento di appetito alla fine del calore?
La ringrazio per la sua risposta, elisa

Buongiorno, pu essere normale ma anche no, L'unico modo per scoprirlo una visita clinica completa ed escludere con certezza una sempre possibile gravidanza.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Veterinario Monteceneri - Milano

Domanda del 6.10.2008

Buongiorno Dott. Minetti,
Le scrivo nuovamente per la lussazione della testa del femore del mio barboncino ormai di quasi undici anni.
Purtroppo 2 gg. fa accaduto nuovamente. Una volta recata dal veterinario pensavo venisse fatta subito l'operazione di ostectomia della testa del femore ( la 3^ volta che succede...) invece stato addormentato...gli stata ridotta la lussazione e mi hanno detto di programmare entro un mese l'intervento.
Secondo lei l'intervento poteva essere effettuato subito o stato giusto fare cos?....
Poi...sul fatto che bisogni interventire chirurgicamente a questo punto non c' dubbio...ma il post operatorio in cosa consiste?
...Il veterinario dal quale porto il mio cane uno dei pi rinomati della mia citt (verona) ma...saprebbe indicarmi (anche fuori regione...)centri specifici per questo problema?...(mi sembra di aver sentito parlare di centri a Parma...Bologna...)
La ringrazio.
Loredana (Verona)

Buongiorno, non possibile giudicare l'operato di un collega e nemmeno giusto tantomeno su poche informazioni fornite dal proprietario. Non posso darle quindi consigli ma se lei ritiene che si possa fare di pi ne parli direttamente con il suo veterinario e chieda tramite lui un consulto con un ortopedico di fama. La cosa migliore sempre avere un rapporto franco e sincero.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Veterinario Monteceneri - Milano

Domanda del 8.10.2008

Salve dott.
io ho una bulldog inglese di 5anni, a marzo ha fatto la sua prima cucciolata ed andata benisismo, stato fatto il cesareo e allo steso mometo l'ho fatta sterilizzare (chiuso le tube) un p che gli aumentato l'appetito, ha sempre fame, prima non era cosi.
E' possibile che con la sterilizzazione le sia aumentato l'appetito?
Ringrazio anticipatamente per la sua risposta.

Silvia

Buongiorno, non sono certo che l'intervento eseguito sia stata la "chiusura delle tube", chieda bene al veterinario che ha operato il cane. Tale intervento infatti non rientra nelle usuali buone pratiche veterinarie (anche se ci sono delle eccezioni come in tutto) poich nel medio periodo pu comportare problemi di salute al cane. A mio parere hanno eseguito una asportazione delle ovaie e ci potrebbe anche spiegare l'aumento di appetito.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Veterinario Monteceneri - Milano

Domanda del 8.10.2008

Buon giorno dottor Minetti,
Sono Paola, le scrivo per chiederle un consiglio per il mio micio Armando. Ha 12 anni e soffre di artrite, (prende gi le pastiglie un mese si e l'altro no) ha i calcoli ad un rene e l'altro non messo benissimo e per questo gli d l'acqua Fiuggi, ha il soffio al cuore e prende la sua mezza pastiglia al giorno.. ora che le ho esposto il quadro clinico le faccio la domana: posso prendergli un lettino riscaldato per l'inverno? o il troppo caldo comprometterebbe la sua salute?
lui vive in casa non esce mai.
La ringrazzio in anticipo.
Cordiali saluti.
Paola

Buongiorno, non credo vi siano particolari motivi per dire di no ma se si usano temperature non esagerate. Essitono fra l'altro degli ottimi prodotti semi-professionali (che si usano nei nostri ambulatori e cliniche) con ottimi termostati facilmente gestibili. Poi dipende se a lui andr a genio o meno!
cari saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 8.10.2008

salve dott.buona sera,
sono la padrona di un cooker spaniel di un anno di eta'.
Sto notando da un paio di giorni che il mio cane , sta nervoso ,abbaia senza motivo all'improvviso ed ha un rapporto un po' particolare con me,mentre con tutti gli altri e'affettuosissimo.
So che e'una caratteristica di questo cane , vorrei sapere se c'e'qualcosa ( tipo camomilla) da dargli quando sta piu'nervoso. E'un allegrone ,buono e quindi mi meraviglio di questo atteggiamento che sta avendo.
La ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti
Ornella Fumo

Buongiorno, le consiglio di iniziare con un serio aiuto professionale a modificare i comportamenti del suo cane. Il problema che col tempo le cose tendono a peggiorare, raramente a migliorare. Nessun farmaco, o strane pozioni, senza avere una precisa dignosi veterinaria.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Ambulatorio Veterinario Monteceneri - Milano

Domanda del 11.10.2008

salve sono francesca ,ho un maltese di 7 anni e da pochi giorni ho acquistato un cucciolo di alano maschio....mi dicono che tra maschi la convivenza sara' difficile e complicata e per cio' sono un po' preoccupata....come devo comportarmi ? puo' darmi dei consigli? gliene sarei grata.....grazie in anticipo

Buongiorno, poich i due cani ormai convivono, e nessuno pu prevedere il futuro, le consiglio di affiancarsi un buon comportamentista onde evitare guai grossi, anche per l'enorme differenza di mole fra i suoi due cani.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Ambulatorio Veterinario Monteceneri - Milano

Domanda del 11.10.2008

il mio cane e' un trovatello meticcio di grandezza media di peso intorno ai 12 kg. Ha 13 mesi ma da qualche tempo ha problemi di diarrea legati principalmente al mangiare che gli diamo.Premetto che non gli diamo il nostro cibo ma solo le vaschette comprate al supermercato mischiate a crocchette e riso.Possiamo dargli dei fermenti lattici ? grazie,italo

Buongiorno, come scritto pi volte non si fanno diagnosi e terapie via mail, mi spiace.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Ambulatorio Veterinario Monteceneri - Milano

Domanda del 11.10.2008

buongiorno,mi chiamo roberta ho un pechinese di nome spunki,il quale pero' ha un piccolo problema.Ovvero tendendo ad eccitarsi spesso, a volte capita che il pene non rientri infiammandosi e gonfiandosi.Questo succede spesso,tanto che il mio veterinario mi ha consigliato di inciderlo in modo che rientri da solo o meglio ancora di castrarlo,cosa alla quale io pero' mi oppongo.Da lei volevo un suo parere prima di decidere.La ringrazio distinti saluti Roberta

Buongiorno, il problema anatomico deve essere risolto, come si risolve nell'uomo. Per la castrazione essa ha un senso e non comporta problemi come invece spesso si sente dire. Se per la plastica assolutamente consigliata la sterilizzazione una scelta consapevole di cui discutere con il veterinario curante.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Ambulatorio Veterinario Monteceneri - Milano
Pagina  12345