**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Aprile 2008

Domanda del 30.4.2008

ho un cane bastardino di taglia piccola di circa un anno che è stato trovato abbandonato in autostrada da una mia collega di lavoro, è dolcissimo e me ne sono innamorata.Malgrado io sia costretta x lavoro a lasciarlo solo a casa per almeno 6 ore(non ho nessuno che se ne possa occupare) ,ho deciso di tenerlo con me .Ormai sono 8 mesi che è con me.
Malgrado abbia provato all' inizio col favore delle ferie a lasciarlo solo in casa con brevi uscite continuo a trovare danni al mio ritorno a casa, il divano scavato e mangiato, i libri ridotti a brandelli ecc.
Io voglio molto bene al cane ovviamente lo sgrido quando scopro i danni, ma non ottengo nessun risultato,ho provato anche con repellenti,ma funzionano solo temporaneamente all'inizio , poi sembra abituarsi all'odore.
Cosa posso fare sono disperata,speravo che con il tempo superasse e capisse che io torno sempre da lui .
Gli ho anche riempito la casa di giochi x cani in modo che non si annoi, ma sembra non notarli,quel che è certo che lui sa di avere sbagliato perchè non lo trovo dalla porta al mio ritorno ,ma sotto qualche mobile ben nascosto,ovviamente i suoi giochi ed ossi sono intatti .Cosa posso fare?
grazie claudia

Buongiorno, il cane soffre della sindrome dell'abbandono. La diagnosi deve essere confermata con una visita comportamentale da parte di un veterinario specialista, e quasi sicuramente nei primi tempi dovrà assumere anche farmaci oltre che avere una diversa gestione (sgridare non serve quasi mai...). Nel frattempo può usare i feromoni appaganti, in vendita come collare o come diffusore ambientale. Ma si sbrighi a rivolgersi ad un bravo comportamentista!
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Pagina  1234567