**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Gennaio 2009

Domanda del 15.1.2009

Buongiorno,
sono Ambra e ho una cagnolina meticcia di 4 anni che ultimamente sta diventando difficile da gestire: da qualche tempo a questa parte fa la pipì sui tappeti di casa di notte, nonostante le 3 uscite quotidiane.
Non so come fare per impedirglielo: sgridarla, metterle il "pannolone", chiuderla in un locale di notte??
Aspetto un Suo consiglio e La ringrazio anticipatamente.

Cordiali saluti

Ambra

Buongiorno, consulti un veterinario specialista in medicina comporatmentale per una accurata visita.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 15.1.2009

Buona sera Dottor Minetti, ho da quattro anni un coniglio testa di leone e da un paio di giorni perde a ciuffi il pelo sulla schiena, volevo sapere se è una cosa normale o se è il caso di farlo visitare da un veterinario. Io lo tengo molto curato e fino ad oggi non mi era mai successo. Possono esistere anche nei conigli malatie della pelle? La ringrazio preventivamente e le porgo i miei più cordiali saluti.
Stefania Agnoli.

Buongiorno, deve farlo visitare da un veterinario esperto/specialista quanto prima.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 16.1.2009

Egregio dottore
non so se è Lei la persona a cui rivolgermi, nel caso La prego di girare questa mia a chi più idoneo
Le scrivo per avere alcune "dritte" su come meglio gestire i nostri cani: ho già da qualche anno una cagnetta meticcia taglia medio-piccola età circa 13 anni (non conosco l'età con esattezza l'abbiamo adottata da un canile), questa nell'aprile 2008 ha dato alla luce due cuccioli femmina (il maschio è nato morto).
Abbiamo deciso di tenere tutta la famiglia, è impegnativo in quanto viviamo in un appartamento di circa 90 mq ed ho anche tre figli, ma ce la stiamo mettendo tutta!
Le problematiche sono diverse:
innanzitutto mi preoccupa il fatto che le cucciole litigano con la madre, quest'ultima è spesso infastidita dai loro giochi ma quando esternalizza la sua disapprovazione le due signorine le danno addosso, con la riserva di andarla a leccare e coccolare in seguito, intanto però Laila è un pò anziana, l'ultima volta io non ero in casa e hanno dato sfogo alla loro aggressività, ho ritrovato per terra due denti di Laila e una delle figlie sporca di sangue e con un'occhio ferito.
Quello è stato il momento che stavo per cedere e farle adottare da altre famiglie, ora sembra che vada un pò meglio la notte le tengo in stanze separate e di giorno a debita distanza! Ma vivo un pò nel terrore che d'improvviso si possano attaccare. Ma è normale che si comportano così? C'è qualche cosa di particolare che possiamo fare per evitare questi spiacevoli episodi?
Una delle due si ostina a fare i suoi bisogni in casa,quando le portiamo per le numerose (!) passeggiate per evitare che la faccia a casa, lei spesso non fa nulla poi rientra e scappa al balcone per "alleggerirsi".
Ancora vorrei capire perchè abbaiano sempre a persone e ad altri cani e se c'è qualche cosa che possiamo fare per evitare questa rumorosa abitudine (ho provato con la museruola ma sono talmente mortificate quando la indossano che girano con il muso a terra e si rifiutano di camminare!), anche perchè diventa complicato farle socializzare!
In attesa di un gentile riscontro Le porgo cordiali saluti.

Paola e famiglia

Buongiorno, non capisco se la scelta di una gravidanza in un cane che già nel 2008 aveva ben 12 anni sia stata vostra. E' stato un incidente di percorso forse? Ed il vostro veterinario cosa vi consigliò se consultato allora?
A parte ciò di cui sopra, che francamente mi lascia piuttosto sconcertato, ora che avete il problema dovete affrontarlo seriamente e non a casaccio come mi pare abbiate fatto in questi mesi. Personalmente anche mi chiedo chi vi abbia consigliato di tenere i cani separati di notte e di mettervi continuamente in mezzo a loro. Dovete rivolgervi subito ad un veterinario comprtamentista per una visita di consulto generale, altrimenti le cose sono destinate a proseguire come ora, cioè peggiorare sempre. Nessuno vi potrà dare una diagnosi ed una terapia tramite e-mail, e se ci fosse è di sicuro non un medico serio e/o una persona seria ed affidabile.
E' arrivato il momenti di agire e l'unico modo è impegnasi sul serio, senza se e ma, con il consulto.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 19.1.2009

salve sono lura dalla sicilia,un mese fa ho trovato e poi adottato un gatto investito da un'auto. adesso sta meglio ma è incontinente sia per la cacca e la pipi.non si rende conto quando la fa. mangia e gioca serenamente.ha soltanto questo problema.passerà col tempo?grazie

Buongiorno, non credo sarà facile che il suo gatto riprenda le funzioni perse con un trauma così importante. Dare una risposta più precisa necessita di una accurata visita specialistica e credo esami collaterali con radiografie e risonanza o tomografia.
Cerchi nella sua zona una struttura, anche universitaria, che possa aiutare il suo gatto per il futuro.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 20.1.2009

e normale che un cane in un giorno possa morire per il diabete senza che per una settimana non abbia mangiato niente

Buongiorno, faccio fatica a comprendere la sua domanda. Un cane con il diabete è un paziente grave, spesso gravissimo. Se non viene curato adeguatamente è un paziente destinato a morire. Se un diabetico per una settimana non si alimenta e non viene curato ma lasciato a se stesso muore senza possibilità di recupero.
Se vuole poi spiegarmi meglio vedrò di darle più informazioni. Magari Sig, Perillo si firmi e usi anche un minimo di cortesia quando scrive visto che io le dedico il mio tempo gratis.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 20.1.2009

Buonasera Dottore, la mia gatta, di 8 anni ha una recidiva di fibrosarcoma (operata a febraio del 2008, le è tornato il tumore a giugno). Da alcuni mesi vive solo sotto il letto, dentro una scatola, ed esce solo per mangiare o andare nella lettiera ma quando in casa non c'è nessuno. Ora vorrei cortesemente chiederLe quali saranno gli sviluppi? soffre? quando mi accorgerò che sta male? si gratta in continuazione, tanto da essersi spellata tutte e due le orecchie. La ringrazio anticipatamente per i consigli che vorrà darmi. Cordiali saluti. Vittoria Fissore

Buongiorno, mi è impossibile risponderle seriamente sulla base di dati che non ho e che lei non mi comunica.
Cosa dice il suo veterinario curante? La porta regolarmente in visita?
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 22.1.2009

SE VI CAPITA DI
VISITARE UNA CAVALLA CON QUESTE CARATTERISTICHE VI PREGO

AVVISATE ME E
GLI ORGANI COMPETENTI, E' UNA CAVALLA RUBATA E REGOLARE
DENUNCIA E' STATA DEPOSITATA PRESSO I CARABINIERI DI MORCIANO DI ROMAGNA RIMINI.
VI POTREI MANDARE UNA SUA FOTO PER UN PIU' FACILE RICONOSCIMENTO, MI PUò DARE LA SUA MAIL?
VI PREGO
AIUTATEMI,
GIRATEVI LA MAIL FRA VOI COLLEGHI VETERINARI.

-PRIMULA
ROSSA, femmina, sella italiana,
Marchi evidenti: SC lato sinistro
collo, altro marchio ma poco visibile "stemma" su coscia sx.
Proprietario:Silvia Rimini (RN) 339-6418907 s.macrelli@libero.it

Buongiorno, pubblico il suo appello.
Saluti

Domanda del 22.1.2009

buongiorno dott,
mi chiamo cristiano e abito a mestre "ve",le volevo gentilmente far una domanda:sono proprietario di un rottweiler di quasi 11anni femmina e da poco più di una ventina di giorni sono in balia di una specie di infezione che il mio cane ha preso all'inizio sotto il muso per poi divulgarsi nel fianco sx sempre del muso,le si formano delle croste e spurga pus di color giallo!!innanzi tutto premetto che sono un tipo molto sensibile e super affezionato ad "asia"il rott,ma oltre essermi recato dal mio veterinario di fiducia non vedo gran risultati in merito alla terapia prescritta..
la stiamo (io e la mia raggazza)disinfettando con betadine diluito e somministrando una compressa al giono(mezza ogni 12 ore)di antibiotico argumentin,le abbiamo fatto fare un tampone e spedito in germania per vedere cos'è questa cosa che le prende il muso.le abbiamo messo anche il collare elisabetta per far sì che non sì gratti "visto l'ultimo risultato "noto anche che si stanno formando delle crosticine anche sulle zampe,ovviamente le puliamo anche quelle e le copriamo con un pezzo di carta onde evitare che si lecchi.
infine piccolo e non ultimo pensiero: di proffessione faccio l'autista di autobus e con turni che inizio alle 04.20del mattino e rientro nel primo pomeriggio, così posso seguire asia solo che di notte dormo se è tanto dalle tre alle quattro ore... mi sentirei leggermente stanco ma quello che mi infastidisce di più è il fatto di non poter far nulla di positivo per asia.
la ringrazio infinitamente se mi vorrà rispondere e dare qualche consiglio in più per tranquillizarmi in merito.
saluti da venezia ..................cristiano

Buongiorno, esitono casi complessi in cui la terapia di partenza, peraltro qui assolutamente corretta, non da i risultati attesi. Al cane già è stato eseguito l'esame batteriologico e l'antibiogramma, ora forse varrebbe la pena di eseguire esami citologici delle lesioni e magari dei piccoli prelievi bioptici (esame dermatopatologico). Non escluderei, se non ancora eseguiti, esami del sangue e delle urine di base per verificare che la dermatite sia davvero primaria e non secondaria ad altri problemi clinici in corso.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 22.1.2009

ho trovato x strada un pastore maremmano di circa 4 anni mi aveva un collare stretto l ho tolto ma mi sono accorta che sta facendo delle piccole piaghe e sta perdendo il perlo a chiazzette cosa posso fare

Buongiorno, deve portare il cane dal veterinario per una visita seria ed attivare comunque la ricerca di un eventuale padrone tramite tutti i canali possibili.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 22.1.2009

grazie per la risposta ma avevo dimenticato di scrivere che vado anchora nella 3a media e dovvrei iscrivermi ad una scuola che pero non so a quale andare(biologico o scientifico) mi servirebbe anche qui al più presto possibile una risposta visto che entro il 31 gennaio devo iscrivermi a una scuola.
distinti saluti
laura immorlano

Buongiorno, purtroppo non mi ricordo più a cosa lei si riferisca. Mi scriva tutto di nuovo, grazie.
Emanuele Minetti
Pagina  12345