**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Dicembre 2009

Domanda del 3.12.2009

cosa fare col mi o canebassotto che ha 4 anni e spesso fa pipi , specie sul divano? Sa di fare male eappena scoperto sinasconde.Lo sculaccio,funziona per qallche giorno ma ci ricade.Aiuto!

Buongiorno, il vostro è un problema comportamentale da affrontare seriamente, di sicuro non sculacciando il cane che come vede non impara quella che per lei dovrebbe essere una "bella lezione".
Dopo così tanto tempo dovete rivolgervi ad un veterinario specialista in medicina comportamentale se davvero avete intenzione di fare qualcosa di serio. Il resto, consigli vari, amici, conoscenti, pseudoeducatori esperti... fanno più danni e basta!
Intento smetta di picchiare il cane ed applichi per almeno un mese di fila, 24 ore su 24, o il collare ai feromoni o in sala il diffusore ambientale di feromoni. Ma non rimandi ulteriormente il problema.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Medico Veterinario
V.le Monteceneri, 64 - Milano

Domanda del 3.12.2009

Buongiorno Dottore,le scrivo per farle una domanda.Ho adotttato un cagnolino di un anno e mezzo circa di piccola taglia che subito si è rivelato aggressivo,poi,dopo la castrazione è migliorato tantissimo,è molto affettuoso ma gli è rimasta una pecca non indifferente.... alza la zampa e fa pipi' sugli ospiti,sempre e solo uomini e ieri l'ha fatta addirittura sul mio fidanzato,che è anche il suo padrone.....cosa puo' voler dire???
la ringrazio in anticipo,Serena.

Buongiorno, difficile darle una risposta su un solo "sintomo" senza avere un quadro complessivo. Se crede di dover davvero risolvere anche questo problema comportamentale è necessaria una visita specialistica completa e complessa che valuti bene davvero il suo cane.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 4.12.2009

Buon giorno sono la sig.ra Lucia, mi rivolgo a lei x una eventuale risposta;ho riscontrato una lesione sul muso del mio cane e dale prime indagini è risultato positivo alla lesmania ma ancora non so di che gravità visto che si stanno facendo ulteriori esami;il cane è di media stazza e pesa circa 34kg.ha circa 3 anni quando l'ho preso con me un anno e mezzo fa eveva subito una trasfusione di sangue a seguito di un attacco massiccio di zecche ma dopo la cura è tornato in forma, ora le chiedo con questa malattia contratta che prospettive di vita può avere, finora non manifesta alcun sintomo ma solo la lesione sul naso, e può esserci pericolo x gli altri miei cani che vengono a contatto con lui?un ringraziamento anticipato e buon lavoro.

Buongiorno, non è possibile emettere una prognosi senza avere il quadro completo degli esami di laboratorio. La leishmaniosi è malattia variegata e complessa e per parlarne servirebbero decine di pagine, ed ogni caso, pur rientrando sotto lo stesso grande capitolo, deve essere valutato e trattato come singolo mettendo al centro del problema il soggetto "cane". La leishmania per essere trasmessa necessita di un vettore, il papataccio/simulide, e non si trasmette per via diretta; dipende quindi da dove lei abita e dove sta il cane, se la zona è endemica, eccetera.
Si affidi ai veterinari che le stanno seguendo il caso, e non esiti a porre loro tutte le domande, i dubbi e le paure che ha.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 5.12.2009

Buongiorno,da una settimana abbiamo un boxer femmina di quasi 5 anni. Ieri sera mentre dormiva al mio fianco ha fatto la pipi nel letto,quindi poi l abbiamo fatta andare a cuccia sul suo lettino e stamattina trovo la stessa cosa sul suo lettino,la fa esattamente dove dorme.Durante il giorno che resta da sola non capita. Mi sa spiegare il motivo. Grazie Antonella

Buongiorno, deve fare visitare il cane da un bravo veterinario esperto per valutare i motivi di quella che lei sembra descrivere come una incontinenza. Altro non si può dire perchè nulla mi dice del suo nuovo cane.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 5.12.2009

Salve Dottore, ho una cagnetta di un anno, incrocio tra papà border collie e mamma pastore dell'asia centrale, che patisce l'auto, sbava a più non posso e anche se vive in una casa con giardino ampio a volte ci piacerebbe portarla in giro, ad esempio in montagna. Esistono strategie o farmaci per eliminare il mal d'auto nei cani? grazie.. Mirella e Pino di Villanova d'Asti.

Buongiorno, esistono e deve essere il suo veterinario curante a metterle a disposizione sia i farmaci adatti sia i consigli migliori perchè ciò necessita di una conoscenza diretta del soggetto e delle sue condizioni generali di salute.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 6.12.2009

Buongiorno dr. Minetti, vorrei farle una domanda. La mia canina ha partorito 3 cuccioli di cui 2 morti.Il cucciolo rimasto vivo spetta a me o alla proprietaria del cane maschio? Gradirei molto una sua risposta.
Azzurra

Buongiorno, dipende se avevate preso accordi particolari ma in linea di massima se nasce un solo cucciolo esso spetta ai proprietari della femmina secondo usi e costumi consolidati.

Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 7.12.2009

Salve mi chiamo adriano, ho trovato un cagnolino (all'incirca 1 anno)che aveva un problema alla zampa sinistra. il veterinario mi ha detto che dovrebbe essere operata perchè affetta da osteocondrite dissecante. Sa quanto può costrare un'intervento del genere in artroscopia??la guarigione è sicura?? grazie

Buongiorno, non entro nel capitolo costi perchè la domanda lei la deve fare al collega che ha seguito il paziente. La diagnosi mi pare sia difficile da smentire o confermare via mail, magari se lei ha dei dubbi faccia visionare le radiografie ad un centro di riferimento ortopedico.

Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 8.12.2009

Gentile Dottore,
Premesso che non abbiamo mai avuto un cane in casa, per accontentare i miei due figli di 11 e 13 anni, abbiamo deciso di acquistarne uno. La scelta è caduta su un BARBONCINO NANO TOY. Fermo restando che il veterinario ha provveduto e provvede ai vaccini e quello che serve, volevamo qualche consiglio più mirato da Lei. L'età di Billy è 2 mesi e mezzo.
Sebbeno lo abbiamo lavato con CLOREXYDERM così come prescritto dal veterinario che comunque mi ha sssicurato che non ha patogeni, presenta una desquamazione dell cute, tipo forfora che cade a terra quando si gratta e ciò avviene con una certa frequenza.
Gli abbiamo fatto ultimamente anche il trttamento antipulci della Bayer. Ma questa cosa va avanti e a volte si gratta in continuazione: vicino al collarino, sulla pancia e sulle orecchie.

Alimentazione: pesando meno di 3 Kg qual'è il peso di coroccantini che deve mangiare giornalmente e in quante volte al giorno. Ci siamo accorti che vuole mangiare in continuazione e sta sempre con il naso a terra alla ricerca di qualche briciola o qello che trova per divorarlo. Le marche consigliateci sono state Eukunuba, Hills, Friskies - Purina, Trainer.

Si alza prestissimo per fare i bisogni (6,00) con problemi a tutta la famiglia c'è qualche consiglio per pilotare finche si può i bisognini?

Abbiamo notato che quando gioca con i bambini, corre, si muove in continuazione si agita e alla fine tenta di mordere o graffia con le unghiette. Possiamo agire in qualche modo?

In questa fase fa i bisogni piegandosi e non alzando la gamba è normale, quando si abituerà ad alzare la gamba?

Per il trasporto in auto ( abbiamo un SW con la possibilità di alzare la rete di separazione dal vano bagagli) conviene lo stesso metterlo in una gabbietta?

Grazie per quanto potrà fare per noi
Complimenti per il sito
Cordialmente
Dr. Paolo FALCONE

Buongiorno, la ringrazio per la fiducia ma purtroppo le domande che lei fa a me deve farle a chi le segue il cane come veterinario curante. Lo spazio ed il tempo che necessiterebbe una risposta articolata e corretta sarebbe troppo davvero. Le consiglio di fissare pertanto un appuntamento con il suo curante per parlare bene di quanto non le è chiaro, e nel caso non resti soddisfatto le rammento che potete sempre anche rivolgervi ad un altro veterinario per un ulteriore consulto.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 8.12.2009

Buongiorno dott. Minetti. Ho notato che le unghie di entrambe le zampe posteriori del mio gattino (circa 8 mesi) sono rotte a livello della punta. Può essere che gli si siano rotte usando il tiragraffi oppure potrebbe essere qualcos'altro e lo devo portare dal veterinario?
Grazie mille!!! Valentina

Buongiorno, se le unghie non sanguinano, e non sono spezzate-fratturate alla base attaccata alle falangine, direi che è un piccolissimo danno che il gatto si è procurato da solo in qualche modo.
Se è preoccupata ovviamente bisogna dare un'occhiata.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 9.12.2009

gent.le dott.minetti ho un cavalier king di 5 anni. purtroppo ha una alimentazione casalinga (colpa mia perchè l'ho sempre viziato) ma adesso che sta invecchiando ho paura che le manchino certe vitamine ed altro..ecc, per poter diventare vecchio ed in buona salute.per poterlo abituare lentamente che croccantini piccoli mi consiglia? devono essere piccoli e gustosi come i biscottini (che va pazzo) altrimenti addio. grazie infinite se vorrà rispondermi. Sonia

Buongiorno, il suo cane non è vecchio e quindi se il suo veterinario curante è d'accordo può continuare la attuale alimentazione cercando di integrarla a periodi con prodotti ad hoc. Altrimenti può optare per una dieta mista casalinga-industriale, sempre ragionando bene in che dosi e con quali intervalli, seguendo i consigli di chi conosce il cane. Più avanti, diciamo dopo i 7-8 anni, sarà bene iniziare a pensare a diete più specifiche ma sempre su consiglio del suo veterinario.
Non entro nel merito di marche per ovvi motivi.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano
Pagina  12345