**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Febbraio 2009

Domanda del 5.2.2009

salve dottore la mia domenda potrà sembrarle strana...la mia gattina raschia vicino alla sua ciotola del cibo secondo lei non le piace?? e la scambia per la lettiera??? ho provato anche a cambiare la ciotola e il cibo ma il fenomeno si ripete come posso scoprirne la causa??? elisa

Buongiorno, bisogna vedere se la gatta mangia volentieri il cibo oppure no, dove è sistemata la ciotola, con cosa disinfetta/lava la "zona pranzo" (mai con ammoniaca o prodotti che la contengano) e se ha altri comportamenti anomali a suo parere. nel caso consulti un veterinario comportamentalista.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 5.2.2009

Buongiorno io mi chiamo Angelo da alessandria io ho un gatto di razza bastarda c'è lo da 9 anni e da sempre continua a perdere tanto pelo è in ottima salute gli do da mangiare scatolette della wiscas e cioppini della wiscas perchè non mangia altro che questo ogni tanto gli do della carne e l'erbagatto cosa posso fare per ridurrere ls perdita di pelo? e poi voleso sapere quanti anni vivono i gatti? lo chiedo perchè x me questo è l'unico animale che ho avuto in tutta la mia vita e ci tengo moltissimo e come se fosse come 1 figlio cordiali saluti

Buongiorno, da ciò che scrive mi pare che lei non abbia mai portato il gatto in visita dal veterinario: lo faccia, è importante. In marzo ci sarà di nuovo la "Stagione della Prevenzione" e moltissimi veterinari in tutta Italia effettueranno su prenotazione visite di base gratuite per tutto il mese.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 6.2.2009

Buonasera,volevo un consiglio per il mio canone..ha una ferita su una zampina che si è procurato in giardino..solo che leccandosela gli si è infettata e volevo sapere cosa potevo dargli..nel frattempo su consiglio di una mia amica che studia veterinaria gli ho comprato un prodotto spray chiamato Ies ma non sembra funzionare molto..anche perchè penso che lì ci vorrebbe un antibiotico..se vuole le lascio le foto per farle vedere meglio di cosa si tratta.
In attesa di sue risposte la ringrazio e saluto cordialmente..
Petra

Buongiorno, in questa sede si danno consigli ma non terapie nè si fanno visite: per queste ci sono le cliniche e gli ambulatori dove vanno portati gli animali!
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 7.2.2009

Caro Dottore, sono il proprietario di un pastore tedesco di sette mesi quasi puro. Poichè tende a tenere le orecchie basse, ho provveduto a fasciarle, ottenendo risultati non del tutto soddisfacenti. Un orecchio tende a rimanere più morbido. Visto che non ha subito traumi fisici saprebbe consigliarmi qualcosa di più efficace per far si che si alzino come previsto??? Nel ringraziarla anticipatamente dell' attenzione prestatami, le porgo i miei più cordiali saluti.

Daniele da Cagliari

Buongiorno, lo faccia visitare senza fare cose empiriche. Probabilmente non è nulla.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 8.2.2009

salve volevo un consiglio.ho un meticcio di 10 anni fra qualche giorno devo partire e ancora non ho trovato nessuno che si tiene il mio cane da escludere la pensione.l'unica soluzione e' portarmelo com me in aereo.volevo sapere che reazione puo' avere dato che una settimana fa' ha avuto una crisi convulsiva.grazie.danielada rimini

Buongiorno, deve farlo visitare al suo veterinario, io non ho la boccia di cristallo per darle un parere su ciò che mi chiede. Qui si danno consigli, non si può andare oltre fatti generici.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 9.2.2009

Buongiorno, Dottor Minetti
Il mio American pitbull di soli tre mesi, malgrado fosse vaccinato ha contratto la parvovirosi ed è morto dopo alcuni giorni di agonia. lasciandoci nella più assoluta disperazione.

Avremmo adesso l'intenzione di prendere un nuovo cucciolo, ma l'idea di rivivere la terrificante esperienza appena vissuta ci terrorizza.

Ci è stato spiegato che questo virus rimane attivo per molto tempo negli ambienti in cui ha soggiornato un animale malato e che quindi non è consigliabile portare in casa un cucciolo malgrado continuiamo a disinfettare tutta la casa con varecchina che, sembra, sia l'unica cosa che "inattiva il virus".

Le chiedo quindi un consiglio su come debellare il virus da casa e se è possibile portare in casa un nuovo cucciolo anche solo dopo poco tempo o se bisognia aspettare mesi e mesi.....

La ringrazio per tutto cio' che potrà consigliarmi, un nuovo cucciolo sarebbe, per noi, la possibilità, con la grande gioia che puo' portare e che sà dare, di risollevarci dalla profonda angoscia in cui ci ha gettato la scomparsa della nostra adorata lara.
Scusate se mi sono un pò dilungato.....
Federico

Buongiorno, segua i consigli del veterinario che ha avuto in cura il cane. Deve aspettare sicuramente e il nuovo cane sarà bene sia nato da madre vaccinata (immunità passiva materna) e già vaccinato almeno 2 volte.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 9.2.2009

Egr. Dottore,
sabato scorso ho trovato un cucciolo fuori dal cancello che, qualce "brava persona" aveva pensato bene di abbandonare sotto la pioggia.
Io ho altri due cani di 11 anni e, nonostante per me sia un impegno economico non indifferente in questo momento, ho deciso di tenerlo.
Il problema è che uno dei miei due cani soffre di crisi di gelosia: inizialmente sembrava avesse preso il cucciolo sotto la sua ala protettrice e si azzuffava con l'altro cane; poi ha iniziato a soffrire di gelosia non tanto per noi ma per le sue cose ed i suoi spazi.
Come posso fare per risolvere il problema, altrimenti sarò costretta a dar via il cucciolo.
Cordiali saluti
Barbara Galbani

P.S.Potrei avere una copia della risposta anche sulla mia mail.Grazie anticipatamente

Buongiorno, può provare a farsi prescrivere dal suo veterinario il collare ai feromoni appaganti. Sulla base di quanto lei mi scrive non posso consigliarle di più.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 10.2.2009

buongiorno,
mi chiamo michele cattaneo mia zia ha preso un cucciolo di setter inglese il problema che questo cane nn ubbidisce a mia zia...
e una disastro su tt le linee cs si puo fare......
e poi volevo sapere se c era una dieta adeguata

Buongiorno, quando leggo queste domande il dubbio che mi assale è: perchè viene preso in casa un cane? con quali motivazioni ed aspettative? Non è una critica ma proprio una domanda: avete valutato ogni cosa prima, avete fatto visitare il cane, avete parlato di questi problemi con il vostro veterinario?
La vita è una cosa reale, certe cose si possono solo fare e risolvere sul campo, una mail non serve a nulla. Cercate un buon professionista che vi aiuti in ogni cosa.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 11.2.2009

la mia metticcia ha una protuberanza della mucosa proprio vicino all'orifizio fecale. Che cosa sarà? una emorroide ?? anche a loro puo' accadere? o potrebbe essere qualcosa di piu' grave? Di sicuro è da far vedere, su questo non ci piove. Mi potrebbe indicare un veterinaio vicino alla mia residenza? io abito a dragona (roma) direzione ostia, dove posso portarla?
grazie.
Distinti saluti.
Barbara. 11/02/09

Buongiorno, non posso dirle dove portare in visita il cane ma solo di portarlo subito perchè può essere un problema serio davvero.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 11.2.2009

Buo pomeriggio.
Con l'acquisto di una casa in campagna, ho "ereditato" dei cagnolini di cui la più piccola di 4 mesi circa. Sono preoccupata proprio per questa cucciola che ha un comportamento assai schivo, non socializza con gli altri ed ha paura di chiunque; nonostante io le porti da mangiare e cerco di accarezzarla lei trema di paura e cerca di scappare per andare a nascondersi e tutto questo da 3 mesi senza alcun segno di miglioramento!(vado a trovarla una mezz'oretta quasi tutti i giorni)
Il mio timore è per quando diventerà adulta, temo che possa mordere per paura. Che fare?
Grazie teresa

Buongiorno, una storia così scarna clinicamente non può avere una risposta. Deve prima far visitare il cane e vedere se è sano, poi valutare con il veterinario se serve l'intervento di uno specialista. Nel frattempo può usare un collare ai feromoni appaganti.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano
Pagina  12345