**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Novembre 2010

Domanda del 1.11.2010

Salve,
ho un cucciolo di cocker di 4 mesi che non ha appreso l'inibizione del morso. Non so come insegnarglielo. Ho provato con i "NO", con lo scrollamento dalla collottola, inoltre con l'interruzione del gioco quando morde troppo... ma niente, ricevevo solo ringhi ed arrabbiature maggiori del cucciolo. Non mi ascolta e continua a far molto male. Cosa mi consiglia di fare?
Il cucciolo, durante i momenti in cui non morde è bravo, ascolta i comandi che per ora gli ho insegnato e si fa coccolare, ma nei momenti di agitazione non si controlla.
La ringrazio fin da ora per quanto mi consiglierà di fare.
Grazie. Giulia

Buongiorno, direi che da sola lei non può fare nulla, le serve l'aiuto di un valido comportamentista immediatamente.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 1.11.2010


Se Lillo mangia le crocchette a basso contenuto di fosforo e proteine (esempio K/D Hill's) , avendo l'anemia, la può peggiorare ??

WBC   6.5   103/mm3    6.0 – 12.0
RBC   4.29*    106/mm3    5.5 – 8.5
HGB   16.5   g/dl       13 – 20
HCT   28.4*    %       40 – 57
MCV   66   µm3       60 – 77
MCH   38.5*   pg       17 – 23
MCHC   58.2*   g/dl       31 – 36
RDW   13.4   %       12 – 17
PLT   157*   103/mm3    200 – 460
MPV   8.1   µm3       6.7 – 11.1


Grazie di cuore, un grande abbaio da Lillo

Michele

Buongiorno, le domande troppo specifiche su un caso che non seguo e non posso seguire non avranno da me una risposta. Le deve porre ai medici che curano il suo animale, e se non le sanno rispondere deve rivolgersi a qualcun altro medico che sia in grado di farlo.
Mi spiace ma per mail la medicina non si fa, si danno consigli generali e basta.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 2.11.2010

Salve,volevo un informazione.Su un forum ho trovato un cucciolo di bulldog inglese di 5 mesi in adozione perche soffre di incontinenza.Sarei interessata a prenderlo e volevo sapere se ce una cura per questa incontinenza.Grazie

Buongiorno, dipende da cosa essa è dovuta, quindi prima di risponderle deve avere la documentazione clinica del cane completa e portarla ad un veterinario di sua fiducia o mandarmela.
Un cane che viene regalato per questo motivo - come fosse un qualunque oggetto fallato - mi lascia davvero molto perplesso, e vorrei vedere in faccia chi se ne libera per potergli dire cosa penso di lui.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 3.11.2010

Gentilmente, vorrei sapere se il mio cane mangia le crocrette a basso contenuto proteico e di fosforo (esempio Renal Royal Canin), avendo l'anemia la peggiora?

Grazie, Michele

Buongiorno, dipende dall'anemia.
Faccia queste domande al suo veterinario curante, non è possibile risponderle compiutamente su un caso clinico via mail.
Saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 3.11.2010

Posseggo un pincher nano icncrocio con chihuahua, soffre,mi dicono di "intolleranza alimentare". Desidererei sapere se aSuo avviso, non potrò mai somministrare altro se non le solite crocchette. Il cane ha 6 anni.
Grazie per la Sua cortese risposta.
R.Bergese

Buongiorno, se la diagnosi è certa e verificata il cane per il suo bene deve alimentarsi solo con sostanze che non gli causino problemi di salute.
Quali siano e come possano essere date, cioè alimenti freschi od industriali, deve stabilirlo il veterinario che la segue.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 3.11.2010

Gent.mo dottore sono proprietaria di holly, una cagnolina di 14 anni che ormai vede e sente piu' poco ,dorme quasi tutto il giorno, ma quando arriva la sera comincia ad essere irrequieta girando in continuazione per la casa ,entra ed esce dal giardino ma senza aver un reale bisogno .poi dopo innumerevoli giri s'aqquieta e dorme sino a mattina inoltrata.Vorrei sapere se esistono dei rimedi naturali per calmarla e il perche' si comporta in questo modo solo di sera ?Grazie per la cortese attenzione attendo sua risposta. Stefania

Buongiorno, devo dire che esistono ottimi prodotti in commercio che aiutano molto i cani anziani a migliorare le loro "capacità cognitive".
Quindi non potendo prescriverli da qui le consiglio di insistere con il suo veterinario affinchè si attivi per informarsi sugli ultimi prodotti immessi in commercio.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 4.11.2010

Gentile dottore volevo chiederle ho un cane pinscher di 10 mesi ma nn ne vuole sapere di alzare le orecchie gli ho dato anche delle pillole per la cartilagine ma nulla volevo sapere se le alza ?le porta abbassate in avanti distinti saluti da guglielmo

Buongiorno, non so cosa dirle sinceramente, bisogna verificare se il suo cane possa davvero alzare le orecchie, non sono tutti eguali.
Il fatto che un animale sia di una determinata razza non è garanzia di caratteristiche estetiche uguali per forza da soggetto a soggetto.
Io non mi preoccuperei per nulla della questione anche perchè se le può alzare lo farà comunque da solo, altrimenti lo terrà come natura lo ha fatto, senza bisogno di interventi umani esterni, usualmente piuttosto deleteri e/o stupidi quale la chirurgia plastica.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 4.11.2010

salve io volevo sapere un informazione, sono volontaria del canile di Portomaggiore in provincia di ferrara, quattro giorni fa ho dato via un cane affetto di leishmaniosi, il veterinario del canile ha somministrato due pastiglie ogni giorno, purtroppo il cane è scappato dal recinto ed è da due giorni che si stanno muovendo tutti per cercarlo, la mia domanda è: cosa gli succede (sperando che nn gli sia successo niente di grave) se non prende la pastiglia??

Buongiorno, bisogna vedere a che stadio è la malattia e come era stata curata fino ad oggi.
Spero sinceramente non solo con 2 compresse al giorno perchè così non si può curare la leishmaniosi, e non temo smentita su ciò che dico.
Si informi meglio e mi dia notizie più precise.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 4.11.2010

Salve ho due cani metticci entrambi hanno un anno di vita uno è maschio e l altra è femmina lei ha avuto il primo ciclo a luglio e adesso gennio avrà il secondo. Adesso mi trovo un po troppo confusa sento parlare della pillola o puntura durante il ciclo purtroppo non posso dividerli,già ho provato ma è impossibile. Volevo informazioni dettagliate su la pillola o puntura,se fa bene o meno ect... Grazie mille. Cordiali saluti.Vittoria

Buongiorno, è evidente da ciò che lei scrive che non ha un veterinario curante che segue in modo corretto i suoi cani. Nè la puntura nè la pillola: ambedue le cure sono estremamente pericolose per la salute presente e futura della sua cagna. Deve invece farla sterilizzare subito onde evitare problemi futuri.
Oppure può decidere anche di sterilizzare il maschio, ma deve applicare una soluzione definitiva, sicura e che non comporti problemi e rischi per i suoi cani. Tali soluzioni inoltre sono decisamente meno costose nel tempo.
Se il suo veterinario curante le prescrive anticoncezionali ci pensi su e magari ne trovi uno più aggiornato, mi permetta la sincerità totale, perchè poi chi ne fa le spese non siamo noi ma i nostri animali. Purtroppo come non tutti i medici umani non sono validi nemmeno i veterinari sono tutti all'altezza.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano


Domanda del 5.11.2010

Gentile dottor Minetti, io convivo con una piccola principessa di circa 4 anni; una gatta con una forte personalità! Vive da sempre in casa visto che siamo in piena Genova e non ho uno sfogo dove poterla far andare ma nonostante questo ho notato che nel manto ci sono dei piccoli animaletti. Non sono pulci almeno credo perchè le avevo già viste sul mio cagnone alcuni anni fa, però le danno altrettanto fastidio. Mi è stato consigliato di lavarla con acqua e uno shampoo apposta per i parassiti... ora io ci tengo a lei e vorrei lavarla... ma non appena prendo il flacone e apro l'acqua Miss Fantomas si volatilizza... Solo una volta sono riuscita a prenderla... ma le mie mani non sono di ghisa e dopo tre o quattro unghiate ben assestate l'ho dovuta lasciare andare... ora... mi chiedevo se gli shampoo a secco vanno bene anche per i parassiti... non so perchè ma il fatto che non si usi l'acqua mi fa pensare che non elimini il problema.
Spero di essere stata chiara ma sento ancora dolore alle mani e faccio fatica a scrivere ^_^
Grazie Mille
Valentina

Buongiorno, sarebbe bene che lei la facesse visitare.
Se proprio non può si dimentichi le cose che ha scritto, e che chissà chi le ha consigliato , nè bagno nè strani prodotti in polvere etc. Ai gatti i bagni con antiparassitario NON si devono fare!!
Deve invece subito applicare un prodotto liquido in fialette sulla pelle del collo a base di fipronil (meglio il tipo "combo") ogni 4 settimane per almeno 5-6 mesi di fila, altrimenti si ritroverà i parassiti in casa per molto tempo.
Non posso mettere il nome commerciale ma il farmacista le darà il prodotto adeguato se lei spiegherà che è un gatto adulto e magari si stampa questa mail.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Pagina  1234567