**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Novembre 2010

Domanda del 22.11.2010

salve, io ho un gatto di circa 4-5 mesi che da un pò di tempo a questa parte ha la diarrea, il problema è che in queste feci semi-liquide ho visto che sono presenti come tanti semini biancastri con una parte finale un pò a punta; pensando subito che fossero vermi gli ho comprato uno sverminante ma non è servito a nulla perchè ancora quando emette feci diarroiche elimina anche questi "semini". Cosa potrebbe essere e come si elimina?
grazie mille
cordiali saluti

Buongiorno, è possibile che ciò che lei vede siano proglottidi di tenia, un parassita intestinale per il quale i normali farmaci non servono a nulla. Le consiglio pertanto di fare eseguire un accurato esame delle feci, avendo l'accortezza di portare un campione che contenga questi strani semini che lei vede. Tenga poi presente che spesso questi semini biancastri sono solo del cibo mal digerito che nel transito gastrointestinale assume tale aspetto.
Una volta stabilito con certezza di cosa si tratti il suo veterinario potrà prescrivere il farmaco giusto.
Senza una diagnosi non c'è mai una terapia, oppure solo maldestri tentativi che diventano pericolosi per i nostri animali. Non faccia quindi della medicina-fai-da-te e nemmeno si affidi a consigli non professionali, ed in questo caso nemmeno del farmacista che di certo non conosce la medicina veterinaria in modo adeguato.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 22.11.2010

Aiuto dottore e' appena successo che il mio barbonino(billy) ha appena montato la figlia (kelly) che ha solo 9 mesi cosa devo fare???!!!Benedetto.

Buongiorno, cosa deve fare? Ma deve stare più attento!
Porti i cani dal suo veterinario.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 23.11.2010

Buonasera dottore,la mia gattina di 6 anni presenta dall'inizio del mese gonfiore e arrossamento sopra la zampina anteriore.Dato che è molto restia a vedere il veterinario l'ho consultato solo verbalmente e mi ha detto non potendo vederla di prendere degli antibioci.Così ha fatto ma la cosa dopo un periodo più o meno stazionario è andata avanti e ora presenta un bel rigonfiamento rosso a momenti sanguinante,dato che si lecca-A questo punto con mille difficoltà ho chiamato il medico che ha detto probabilmente visto il brutto aspetto sarà una forma tumorale.Domani farà l'ago aspirato e poi vedremo.La cosa che mi sgomenta è che anche in caso di possibilità di asportazione della ciste? sarà difficile la risoluzione del problema (rimarginazione dei lemb cutanei ecc.ecc.) Anche lei pensa così? Credo sia difficile rispondermi ma spero in una sua opinione-Rossana

Buongiorno, in effetti risponderle è davvero difficile se non impossibile. Direi però che lei si deve anche tranquillizzare perché molti dati portano a ciò: la giovane età, l'arrossamento ed il gonfiore, il fastidio che l'animale dimostra leccandosi. Può essere comunque un corpo estraneo, una ferita, un'unghia che si è magari infilata, crescendo troppo, nella cute.
Poi è ovvio che tutto può essere, però prima di andare in ansia senza nemmeno avere fatto ancora una visita mi pare troppo.
Mi tenga informato.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 24.11.2010

Gent.le Dott. Minetti,
la ringrazio per il consiglio e volevo chiederle un'ultima cosa, ma se fosse tenia cè il rischio che contagi un altro mio gatto? ed è trasmissibile all'uomo? siccome non mi è mai capitato non so come abbia fatto (sempre che sia tenia) a contrarre questo parassita!?
cordiali saluti

Buongiorno, il vettore per la teniasi dei gatti usualmente è la pulce. In ogni caso perchè essa possa essere una zoonosi bisogna ingerirla, ed in grandi quantità, il che significa per noi mangiare molte feci dell'animale eventualmente malato, ed essere davvero mal messi come salute fisica (e mentale).
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 24.11.2010

ho una boxerina di 20 mesi e la punta della sua coda sanguina ogni volta che la sbatte. Ho provato a fasciarla per un mese, niente, dopo un pò che scodinzola ci rissiamo sanguina. Cosa devo fare? Grazie

Buongiorno, non mi parla di visite veterinarie, suppongo quindi che la lesione non sia mai stata valutata da un buon ed esperto collega.
La prima cosa da fare è quella, poi magari forse la seconda sarà un intervento di chirurgia plastico-ricostruttiva.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 25.11.2010

Buongiorno dott. Minetti,
Sono la mamma della boxerina che ha il problema del sanguinamento alla punta della coda quando scodinzola. Sono andata più volte dal veterinario e ha medicato la coda con l'IRUXOL, quello che ho rifatto per circa 3 mesi ormai. L'ultima volta mi ha detto che devo scrivere all'ENCI per chiedere il permesso di tagliarla perché avrò sempre questo problema. Mi sembra crudele tagliarla adesso che ha 20 mesi. Non ci sarebbe un'altra soluzione meno drastica? La ringrazio

Buongiorno, mi spiace ma il permesso non deve essere dato da ENCI ma certificato direttamente dal veterinario che rileva le lesioni e dichiara che l'amputazione non è per meri fini estetici ma per motivi di salute. In tal senso potete comunque contattare l'ordine dei veterinari della vostra provincia per chiarimenti sulla norma in essere.
Non credo sinceramente che la terapia con la pomata che lei ha nominato sia quella giusta ed efficace nel lungo periodo. Senza però vedere il cane non è possibile né fare una diagnosi precisa né consigliare la terapia adeguata. In tutta sincerità le consiglio di cercare un veterinario più esperto, anche in chirurgia, rivolgendosi magari ad una clinica di riferimento nella sua zona. Oppure cercando presso conoscenti un nome che sia garanzia assoluta di preparazione e serietà professionale per avere il miglior consulto possibile.
Di certo così il cane non può stare.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 26.11.2010

Buongiorno !
sono la "mamma" di due cuccioloni di 13 mesi circa. Fratello e sorella di razza assolutamente ignota , ma certamente in parte labrador, infatti il maschio è talmente bello che sembra di razza. Li ho salvati da una sicura sopressione in quanto ammalatissimi e maltrattati entrambi. Sono arrivati a casa mia che avevano circa 3 mesi , poco meno. Adesso che sono dei ragazzotti hanno sviluppato caratteri completamente diversi che mi creano qualche problema di gestione. In particolare il maschio Koda ha paura anche della sua ombra... portarlo fuori è un agonia, appena perde di vista la porta di casa si punta per terra e non si muove più oppure scappa all'impazzata. Non si lascia avvicinare da nessuno , qualsiasi rumore che non rientri nell'abitudinario lo spaventa anche in casa. E' palesemente in grosse difficolta ma non so come aiutarlo a vincere le sue paure. Ho già tentato col dop e col Selgian ma senza risultato , abbiamo frequentato un corso di educazione di base... ma quando si trova tra amici nel suo ambiente va tutto benissimo. come faccio? lo devo sforzare a confrontarsi con le sue paure imponendogli di affrontarle o lo devo assecondare in attesa di tempi migliori? e' un cagnolone di una bontà infinita e vorrei poterlo tranquillizzare. Sua sorella invece è una tremendina molto agguerrita che controlla molto meglio le sue paure, ma non ne vuole sapere di dare ascolto e col guinzaglio proprio non riesco ad abituarla. Portarli fuori insieme è diventato praticamente impossibile perche hanno esigenze praticamente opposte, Kira ,la bimba, non ha mai abbastanza di passeggiata e Koda appena fa pipì vuole scappare in casa!!!! Please help meeee... fin d'ora un grandissimo grazie

Buongiorno, visto ciò che lei scrive deve assolutamente trovare un bravissimo veterinario comportamentista nella sua zona.
Questo è l'unico vero aiuto che le posso e devo dare.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 26.11.2010

salve dott. il mio boxer di due anni e mezzo da un paio di settimane ha episodi di vomito, residui di cibo anche a distanza di ore e soprattutto se beve molta acqua il mio veterinario mi ha detto che potrebbe essere gastrite anche perchè il cane si presenta bene attivo e in salute come cura ranidil e plasil premetto che la plasil già l'abbiamo interrotta visto la scomparsa del vomito sembrava verso una completa guargione ma dopo due giorni di assenza di sintomi ha di nuovo vomitato,cosa posso fare?procedere con la cura o sottoporlo ad esami più approfonditi?

Buongiorno, meglio se lei fa eseguire ulteriori indagini ad escludere malattie più complesse o un corpo estraneo, quindi iniziate con una radiografia dell'adddome.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 27.11.2010

buongiorno,
io ho un boxer di 4 anni, per 3 anni è vissuto in casa ora nn è più possibile tenerlo in casa ed è in giardino, ha la cuccia sotto al portico la cuccia è fatta a casetta ma lui nn entra, dorme fuori dalla cuccia secondo lei sente freddo? ha da darmi dei consigli per farlo entrare in cuccia?

Grazie Michela.

Buongiorno, come faccio a risponderle se non so dove lei abita (mare? montagna?...), come è organizzata la cuccia eccetera?
Se dorme fuori così è probabile che non senta affatto freddo, ma come ripeto è difficile darle una risposta sensata.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 28.11.2010

Salve Dottore, scrivo per avere un piccolo consiglio.
Ho un cucciolo di PItbull di 4 mesi. Sano, vaccinato e che sta crescendo a vista d'occhio!!i miei colleghi (sono un educatore cinofilo in erba) mi hanno consigliato di dargli dei condroprotettori...lei cosa ne pensa?Il mio veterinario non ne aveva mai fatto cenno.Secondo Lei sono utili?
La ringrazio molto per l'attenzione. Cordiali saluti e buon lavoro!
Valeria

Buongiorno, usualmente i condroprotettori si possono usare senza problemi, se vuole faccia una prova, magari però ne parli anche col suo veterinario curante.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano
Pagina  1234567