**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Dicembre 2010

Domanda del 1.12.2010

Ho trovato dei cuccioli abbandonati a Decimomannu(Cagliari),non li posso tenere ,come posso fare?Grazie per la risposta.

Buongiorno, deve rivolgersi per prima cosa ai servizi veterinari della ASL dove lei abita per fare ricoverare i cani nel canile sanitario e nel rifugio in seguito. Poi nello stesso tempo contattare una grossa ed attiva associazione animalista. Infine visitare e contattare tutti i veterinari.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 1.12.2010

Buongiorno dottore,
ho un beagle femmina di circa 5 anni e mezzo, è sana e vivace ma è sempre affamata e ruba ogni cosa commestibile. Gli dò la sua razione di croccantini di circa 250 gr per un peso di 15 kg. E' forse troppo poco? La ringrazio
Donatella

Buongiorno, non posso risponderle perchè lei non mi dice se il cane è normopeso, sovrappeso, magro... Non mi dice se il suo veterinario ha già eseguito analisi.
Non mi dice che cosa usa come cibo in termini di calorie, nè dove il cane vive, che vita fa, che carattere ha.
Mi spiace ma così non posso assolutamente risponderle in modo adeguato.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 4.12.2010

Dott. Minetti,
Mia sorella ha un chihuahua di un anno, molto timido e problematico fin da piccolo, ora con il freddo non vuole più uscire a fare i bisogni e le fa la pipi nel letto o cmq dove si trova quando non riesce più a trattenerla. Vorrei sapere in quale modo è meglio affrontare il problema.
Grazie, cordiali saluti
Tiziana

Buongiorno, ritengo opportuno che il cane sia valutato subito seriamente da un veterinario esperto/specialista in comportamento. Nel frattempo applicate il collare ai feromoni.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 4.12.2010

Buonasera, mi chiamo Federica e vivo a Sumirago (VA). Circa 3 mesi fa il mio gattino (maschio, non castrato, 4 anni circa) è uscito di casa al mattino presto come al solito e non è più tornato. L'ho cercato ovunque, nel mio paese e in quelli limitrofi... Nessuno l'ha visto, è praticamente sparito. Nessun veterinario della zona l'ha visto portare lì per eventuali medicazioni in caso fosse stato investito e nessuno ha visto gatti morti in giro nella zona. Non riesco a darmi pace. E' possibile, secondo lei che essendo in calore, abbia deciso di abbandonare noi che siamo la sua famiglia per allontanarsi con qualche gattina? o è più probabile che, essendo molto affettuoso, qualcuno lo abbia portato via? e in questo caso, lui non troverebbe la strada di casa visto che, abitualmente, stava in giro e si allontanava per anche una giornata intera?Grazie per la sua attenzione. Le porgo distinti saluti.

Buongiorno, è possibile tutto, anche che stia godendosi la vita altrove.
La scelta di non castrarlo comportava anche il rischio che lui se ne andasse senza giustificare la sua fuga!
Cari saluti e lo pensi felice!
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 5.12.2010

Buongiorno, Dottore
ho un "incrocio" simile ad un terranova, femmina di 6 anni in buona salute ma, da un po, ha sulla base della coda in prossimità dell'ano un rigonfiamento, una palla piena di non sò cosa, forse grasso o sangue, non sò. Come posso intervenire, forse come un cordone ombellicale? facendolo cadere per necrosi? Cosa mi suggerisce? La ringrazio anticipatamente, a risentirci.

Buongiorno, la corretta terapia la può instaurare solo un veterinario dopo avere visitato il cane. Non usi il sistema che mi ha descritto per favore, è estremamente sbagliato e rischioso per il cane, non viviamo nella giungla senza la possibilità di rivolgersi ad un medico.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 6.12.2010

Buongiorno dott. Minetti,
vorrei chiederLe se è vero che i cani non hanno la cognizione del tempo cioè possono aspettarci 5 mn o 5 ore per loro è lo stesso.
Grazie per la risposta.

Buongiorno, in linea di massima è così, nel senso che non leggono l'ora e non possono certo sapere "quanto" stiamo via da casa. Certo una loro cognizione del tempo la hanno, ma direi più legata ai cicli della giornata ed a quelli fisiologici, comunque vivendo con noi e con le nostre abitudini i cicli temporali se li creano e li vivono pure loro.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 7.12.2010

BUONGIORNO DR.Minetti,sono Daniela e sono nuova a questo tipo di comunicazione ma ci provo. Ho 2 gatti uno è maschio una è femmina;il maschio sono 2 settimane che non si comporta come al solito,non miagola più che di solito era come se parlasse, quando sembra che ha fame sta un momento mangia 2 crocchette e poi se ne va sotto il letto (anche questo è insolito lui non va mai sotto il letto)e lì ci sta ore.Se non lo prendo io per andare alla sabbiera non ci va ma anche non sporca in giro.Provo a dargli bocconcini di pollo fatti da me ne mangia pochini e poi si accuccia di nuovo sotto il letto.mi sembra che di febbre non ne abbia anzi sembra che sia meno caldo del solito,e non ha neanche ferite, non ha l'addome gonfio.sembra come si fosse messo in stanbay.Forse è il caso che lo porti dal veterinario?La ringrazio per la risposta.saluti cordiali Daniela

Buongiorno, è sicuramente il caso che lei porti il gatto oggi stesso in visita, sicuramente è malato.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 10.12.2010

Buon giorno Dottore,
sono Manuela proprietaria di un Akita Inu che però nn potrò più tenere cn me!
volevo chiederLe, dove posso informarmi per un'eventuale adozione? Le spiego, io abito a Pescara e la persona interessata al cane è siciliano....che documenti ci vogliono?
vorrei info giuste per potermi muovere al meglio.
Grazie
Buona giornata

Buongiorno, dipende se il cane è iscritto in anagrafe regionale come da obblighi di legge. Deve chiedere al veterinario ASL della sua zona ed al suo veterinario curante.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 10.12.2010

Salve,
ho un cucciolo meticcio di 3 mesi. Ha già imparato a fare i bisogni all'aperto ma quando resta a casa da solo non può che farli in casa. Questo per noi non è un problema (capita di rado!), ma ho notato che spesso tende a mangiare le sue feci. Mi devo preoccupare? C'è un rimedio per questa cosa?

Grazie mille per l'attenzione e la disponibilità!

Saluti,
Valentina

Buongiorno, quasi sicuramente tende a mangiare le feci perchè deve eliminarle dall'ambiente dove vive. Ciò avviene in quanto è stato ripetutamente sgridato e punito perchè sporcava in casa oppure perchè da neonato ha avuto messaggi errati all'interno della cucciolata. Poi in verità dipende da quante ore sta da solo a casa e quante volte al giorno lo portate fuori, i cuccioli hanno intervalli molto più brevi per sporcare rispetto ad un adulto.
Mettete quindi se serve a sua disposizione uno spazio apposito affinchè possa sporcare in casa senza creare danni e stress - un apposito pannolone per esempio - e non sgridatelo più ma premiatelo se lo usa. La cosa sarà di breve durata comunque.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 10.12.2010

Salve, un informazione, sono preoccupata per il mio gatto maschio di 4 anni non
castrato :(

Due Giorni fa il gatto stava male , miagolava e l'ho portato subito al pronto
soccorso gli hanno fatto l'anestesia e la radiografia e gli hanno trovato i
calcoli e hanno svuotato la vescica perchè era piena di urina. Ma oggi lo
stesso continua ad andare nella lettiera e si sforza ma nn ci riesce :( mi
hanno dato baytril e onsior (pillole che devo dare al micio). Oggi il gatto
dorme sempre, di mangiare mangia e beve poco. Va sempre sulla lettiera ci sta
dieci-undici minuti si sforza ma non ci riesce :( fa soltanto pochissima pipì
:( cosa posso fare? ho paura :(

Buongiorno, mi spiace ma questo spazio non è da risposte di "pronto intervento". Credo lei abbia già riportato il micio nuovamente bloccato in clinica per un ricovero nel frattempo.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano
Pagina  12345