**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Novembre 2011

Domanda del 2.11.2011

Salve, io ho un cucciolo di meticcio di 55 giorni. Vivo in un appartamento al secondo piano e per la mattinata fino alle 15 non sono in casa. Come posso fare per insegnare al cane a non sporcare con urine e feci la mia casa???? Ho provato con un panno assorbente per cani...ma niente...ho provato a farlgi annusare la sua pipi e poi sgridarlo : niente!!! AIUTOOOOOOOOOOOO

Buongiorno, mi spiace ma deve chiedere aiuto ad un veterinario comportamentalista ed ad un educatore cinofilo.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 2.11.2011

Buongiorno dott. Minetti,
le sottopongo una questione non prorpio "medica" ma per me molto importante e per la quale spero che mi possa dare il suo parere o quello di un collega comportamentalista. Ho con me una cagnona meticcia (molossoide) di 5 anni di nome Mina. Per i primi due anni della sua vita ha vissuto con me e mio marito ed era molto affezionata a lui, lo adorava praticamente, anche se entrambi ce ne occupavamo nella stessa misura e con la stessa cura. Dopo la separazione tra me e mio marito, Mina è venuta a vivere con me in altra località, poiché io avevo a disposizione più tempo per prendermene cura. Oggi è un animale in buona salute e serena, perfettamente abituata al nostro menage e molto affezionata a me.
La questione è questa: il mio ex marito vorrebbe rivedere Mina in occasione di una sua visita nella città dove viviamo ora. Le chiedo Mina, che so che sarà felice di rivedere il suo adorato padrone, potrà poi soffrire per il fatto che dopo questa visita tornerà a non vederlo per lungo tempo. Insomma: cosa è meglio per Mina, incontrare o non incotrare il suo adorato padrone?
La rignrazio per la sua attenzione.
Alessia

Buongiorno, le risponde la D.ssa Sabrina Giussani, Medico Veterinario Comportamentalista di fama.
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Buongiorno,
premetto che la questione da lei sottoposta non è di facile soluzione. Ritengo sia possibile incontrarsi in un luogo neutro e da lì effettuare una lunga passeggiata tutti insieme: Mina, Lei e il suo ex marito. Quindi concludere la giornata salutandosi e rientrando ognuno nella propria abitazione.
Mina ha ben compreso che la situazione attuale è ben differente dalla precedente, sa che "papà" vive in un altro luogo.
In caso di agitazione, pianti protratti al momento della separazione ed altri sintomi di disagio, è bene però interrompere le visite e consultare un Medico Veterinario Comportamentalista per favorire la "riunione", seppur temporanea, del gruppo famiglia.
D.ssa Sabrina Giussani

Domanda del 2.11.2011

Buongiorno, chiedo gentilmente un consiglio: la mia cagnolina Zoe meticcia di 6 anni coccolata da tutta la famiglia, viene da tutti definita un pò snob nel senso che non è certo il tipo di cane che si fa coccolare e fa piuttosto quello che vuole.. probabilmente è un pò viziata!!! Da un mese è arrivato Rocco un barboncino maschio di tre mesi che vive con mia figlia , anche se quotidianamente ci vediamo.Zoe si trsforma mostra i denti e ringhia insomma non lo sopporta e abbiamo paura che gli faccia male!! Non si è mai comportata così e noi cerchiamo di dare più attenzioni a lei anche se è difficile resistere al cucciolo! Abbiamo provato a farli incontrare anche a casa dal cucciolo ma le cose non migliorano anzi!!!Come possiamo fare per farle accettare il piccolo!!! Siamo disperati .Grazie mille per l'attenzione, Silvia

Le risponde la D.ssa Sabrina Giussani, noto Medico Veterinario Comportamentalista.
----------------------------------------------------------------------------------------------------

Buongiorno, sarebbe opportuno realizzare una visita comportamentale a Zoe ed al piccolo Rocco per riuscire a ben comprendere come creare una possibile armonia. Nel frattempo è bene far incontrare i cani in passeggiata, là dove entrambi sono distratti da odori e suoni e meglio riescono a "tollerarsi". Vi invito, inoltre, a fare attenzione poiché se la situazione dovesse protrarsi inalterata Zoe potrebbe irritarsi molto e Rocco apprendere a relazionarsi con gli altri cani "copiando" il modello della femmina.
Cari saluti
D.ssa Sabrina Giussani

Domanda del 3.11.2011

Salve dottore, avrei una domanda da porle in quanto non vorrei avere sorprese... Vorrei adottare un cucciolo , ma è un incrocio fra uno sharpei ed un volpino..si puo' capire se diventerà un cane di taglia grande o media o magari piu' piccola?
Grazie molte, Simona

Buongiorno, sono perplesso sul fatto che sia davvero un incrocio fra due razze così diverse come taglia, direi che la cosa è quantomeno improbabile. Se lei vuole avere delle certezze deve fare visitare il cane prima di adottarlo presso un veterinario esperto che le rilasci un certificato.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 5.11.2011

(CErco AIutO)

Ciao sono iliana e sono di Modugno, una città in provincia di Bari.Volevo in questo momento consigli on-line..e volevo parlarti di un gattino mal nutrito, sporco, e molto spaventato,,diverse volte quando mangia vomita...e fa diarrea..mi dai un consiglio?..cosa posso fare ?ce una cura iniziale...??per tutto.??Grazie attendo una vostra risposta!cordiali saluti

Iliana da Bari

Buongiorno, mi spiace davvero non posso dare consigli al volo su casi clinici come specificato nel sito. L'unico modo per cercare di curare il gattino è portarlo da un bravo veterinario subito perchè da ciò che scrive la situazione è sinceramente preoccupante.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 7.11.2011

Ho adottato una mix mastina spagnola (viene dalle terribili perreras), buonissima con tutti umani , cani maschi e femmine. Purtroppo però mi sta distruggendo la casa perchè si mangia qualsiasi cosa ! Quando finirà di rosicchiare tutto tenuto conto che ha 20 mesi (approssimativamente!!) ?? Grazie

Buongiorno, serve solo una visita specialistica urgentemente con un medico veterinario comportamentalista. Applichi per ora in casa un diffusore di feromoni canini in vendita in farmacia facendoseli prescrivere dal suo veterinario.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 8.11.2011

Renata.

Buongiorno Dottore una semplice domanda, due cucchiai di latte scremato al mattino e un pizzico di parmigiano alla sera sulle crocchette possono fare male alla mia cagnolina ? E' un meticcio di 20 kg. sanissima e molto snella !!!
La ringrazio e cordialmente la saluto.

Buongiorno, se non è allergica/intollerante nessun problema, poi dipende da cosa mangia normalmente, eccetera eccetera
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 9.11.2011

buongiorno dottore mi chiamo vincenzo,
il mio cane ha 8 anni,dal 18 ottobre manifestava i seguenti sintomi:diarrea,tremava zampe posteriori e quando tornava da fare i bisogni si lamentava ogni volta che camminava e trascinava un po la zampa psteriore destra.
il 20 ottobre siamo andati dal veterinario,l'ha visitato:T 38,7,dolore in addome,diferita diarrea,dolore regione lombare,TERAPIA:benedyn 1cps al dì,stomorgyl20 1cps x 10 dì,metacam 1 cps al dì.da rivedere il 27 ottobre.
il 26 siamo ritornati perche non dava segni di miglioramento l'ha visitato:T39,2 dolore regione lombare,deficit propriocettivo arti posteriori,diarrea finita,sensibilita profonda rallentata,riflesso patellare normale/aumentato,riflesso tibiale normale,riflesso flessorio normale.TERAPIA:aristos 1cpsx4 dì,vetsolone 5mg 1 cpsx3 dì,da rivedere il 29.
il 29 stava molto meglio,T38,8 sensibilita profonda mantenuta,riflessi normali,terapia mantenuta,rivedere il 3 novembre.
3 novembre:T38,6 riflessi nella norma,propriocezione normale.ha continuato la terapia di aristos e vetsolone fino al 5 novembre.
ha detto che ha una punta di ernia al disco e che potrebbero ripresentarsi i sintomi.
se è possibile vorrei un suo parere,grazie

Buongiorno, direi che per avere la diagnosi precisa, oltre quella clinica e sintomatologica odierna, eventualmente dovrete fare una risonanza magnetica od una Tac.
Per il resto visto che l'animale è praticamente asintomatico non so che dire di più e che il collega ha fatto un buon lavoro fin qui.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 9.11.2011

Buongiorno Dott. Minetti
io ho due cani shitzu un maschio di 2 anni e la femmina di 15 mesi, lei a appena passato il suo secondo calore, abbiamo fatto di tutto per tenerli separati ma purtroppo sono riusciti ad accoppiarsi.Sono passate quasi due settimane dall'accoppiamento, volevo sapere se mi consiglia di fargli fare un'analisi del sangue, per sapere se è incinta, oppure aspettare l'ecografia?
La ringrazio in anticipo

Federica

Buongiorno, purtroppo un esame di laboratorio che nel cane dia una risposta certa di tipo "si/no" non esiste per la diagnosi di gravidanza. Molte aziende negli anni hanno proposto diversi tipi di test ma nessuno ha dimostrato quella affidabilità, sicurezza e ripetibilità necessarie per essere accettabili. Credo sia bene lei si affidi al suo veterinario che associando palpazione, ecografia ed alla fine radiologia, potrà non solo fare una diagnosi certa ma anche dirvi nel caso quanti cuccioli siano pronti a nascere.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 10.11.2011

Buongiorno dott.Minetti
sono la padrona dei due shitzu,la ringrazio tantissimo della risposta,provvederò subito a contattare il mio veterinario. Volevo chiederle,nel caso in cui la mia cagnolina risultasse incinta, quando partorirà i piccoli dovrò allontanare il maschio? Quest'ultimo potrebbe far male ai piccoli nati?
Grazie ancora

Federica

Buongiorno, se il suo non è un leone maschio travestito da cane in cerca di nuove femmine e nuovi territori direi che può stare tranquilla!
Scherzi a parte, ci penserà la madre a gestire i cuccioli e voi la aiuterete.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano
Pagina  1234