**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Dicembre 2011

Domanda del 1.12.2011

buongiorno dottore,
ho un labrador di due anni...per il primo anno ha vissuto in un grande giardino con una grande cuccia che non utilizzava mai, neanche per dormire. Cambiando casa (5 mesi fa), si è dovuto abituare a dormire in casa (mentre la maggior parte della giornata la passa in giardino). E' molto felice all'idea di stare con noi anche la notte. Gli abbiamo comprato una cuccia morbida (un cuscinone con i bordi) e lui dorme li ai piedi del letto. Da una settimana a questa parte pero troviamo il cuscinone bagnato. Sembra pipi anche se non ha un forte odore. Non ha mai fatto bisogni in casa (a parte quando era piccolino). Sia la sera che la mattina scende a fare i bisogni. Perche fa la pipi di notte?e perche proprio nella cuccia dove dorme?
grazie mille
valeria
Non capiamo cosa possa essere...

Buongiorno, crdo sia bene che voi ne parliate con il veterinario curante, da lontano per e-mail è impossibile dire cose sensate su tale evento.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Viale Monetceneri 64, Milano

Domanda del 2.12.2011

Buongiorno dottore, sono una volontaria di canile e
da un anno e mezzo ho adottato una bellissima cagnolotta di 10 anni che ha vissuto gran parte della sua vita in canile. Arriva da quello di Rieti....
Era ed é spaventata da tutto, miglioramenti ce ne sono stati anche grazie all'aiuto di un educatore. Il problema é che ha il terrore dei rumori forti, temporali in estate e i botti che stanno iniziando con l'avvicinarsi del natale. Si spaventa tantissimo, ho difficoltá a portarla fuori per la sua passeggiata e trema come una foglia. l'anno scorso le ho dato i fiori di bach ma é come se le avessi dato acqua fresca. Ho letto di diffusori e/o collari Dap, potrebbero funzionare? Eventualmente quale dei due é migliore?
la ringrazio per la risposta e la saluto cordialmente
Alessandra

Buongiorno, credo sia bene che il suo cane venga anche visitato da un collega comportamentista data l'età e la storia di sofferenze che lei riferisce.
Di sicuro un collare DAP può aiutare ma non risolvere come l'uso di altri farmaci senza una strategia completa.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Viale Monteceneri, 64 - Milano

Domanda del 2.12.2011

Gentile Dott.Minetti possiedo un cocher spaniel di 8 anni,sottocute sul fianco dx quasi dietro la zampetta anteriore, ho trovato una cisti che si muove,ho fatto tutti gli esami di rutin e sono perfetti che devo fare? sono davvero molto preoccupata per il mio OTTO
Giuseppina Donato

Buongiorno, bisogna che venga eseguita una diagnosi diretta sulla lesione tramite esami: prelievo con ago fine per esame citologico oppure biopsia.
Questo perchè prima si sa cosa sia di preciso prima la preoccupazione lascierà il posto al fare, quindi alla soluzione del problema.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Viale Montecenrei, 64 - Milano

Domanda del 2.12.2011

Buongiorno, Il mio cagnolino meticcio è scappato da casa sicuramente in cerca di qualche cagna in calore, dopo quanto tempo potrebbe tornare? è sparito da 5 giorni e sono preoccupatissima... Grazie in anticipo

Buongiorno, alla sua domanda purtroppo non c'è risposta ma solo la speranza che avesse il microchip e che qualcuno lo trovi e faccia di tutto per restituirvelo.
Senza microchip credo sarà difficile che ciò possa avvenire.
Saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 2.12.2011

Caro dottore sono Debora una ragazza che scrive da Corato...sono molto disperata ho un gatto di nome TIGRO di 2 anni che amo immensamente ma da una settimana non sta bene.
Gli hanno riscontrato un'infezione alle gengive,con febbre, da una settimana per 4giorni il nostro veterinario di fiducia gli ha prescritto antibiotici facendogli delle punture.
Non mangia con appetito,sta sempre mezzo addormentato ed è sempre nervoso.
Io volevo sapere voi come la pensavate, per me e la mia famiglia questo gattino è molto importante e non vogliamo perderlo...
vi prego aiutatemi. cordiali saluti
DEBORATORELLI

Buongiorno, più che consigliarle di fare eseguire le analisi del sangue per verificare le malattie infettive non posso dirle, mi spiace.
Saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 3.12.2011

buongiorno,
io ho un problema molto grave, ma anche molto lungo da spiegare.
io fino a 3 settimane fa avevo 9 gatti, 8 da una nonna e uno dall'altra (quest'ultimo viveva insieme ad altri mici tutti randagi).
il fatto è che ora ne ho solo 4.
2 sono scomparsi 3 settimane fa, 2 sono morti due settimane fa e l'ultimo è morto questo martedì.
ho paura di aver fatto espandere la malattia perchè l'ultimo che è morto era dalla seconda nonna e io sono l'unica che ha contatti sia con una che con l'altra...
il veterinario ha detto che secondo lui non è avvelenamento, ma una malattia che non si può trasmettere all'uomo.
secondo lei è possibile che io toccando prima un gatto e poi un'altro in un altro posto possa trasmettere questa strana malattia?
grazie per il suo aiuto.
saluti
Ilaria
P.s: come posso far sopravvivere gli altri? non posso andare dal veterinario quindi cerco aiuto da lei.

Buongiorno, alcune malattie virali gravi possono seguire strade di contagio compatibili con ciò che lei descrive. Il problema è che senza una diagnosi precisa - che si può fare con esami e visite - non si può andare oltre le supposizioni.
Per fare sopravvivere gli altri gatti oramai credo non si possa fare nulla perchè il contagio eventuale, sempre che si tratti di una forma contagiosa appunto, è avvenuto.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Viale Monteteceneri, 64 - Milano

Domanda del 3.12.2011

caro dottore ho un problemino con la mia meticcia lilly di 1 anno questa notte ha vomitato 2 o 3 volte aveva mangiato gia da 7 ore ma era quasi tutto intero sta mattina l'ho portata fuori e ha avuto 1 scarica di diarrea e poi a casa tremava un po ora sembrerebbe stia un po meglio ma ha il tartufo freddo e asciutto e mi sembra un po giu di tono gradirei un suo consiglio in attesa di una sua gradita risposta porgo i miei saluti
michela

Buongiorno, non è possibile fare una diagnosi, anche solo presuntiva, su sintomi assolutamente generici come quelli che lei descrive. Le consiglio una visita oggi dal suo veterinario curante.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Viale Monteteceneri, 64 - Milano

Domanda del 4.12.2011

gentile dott.Minetti,possiedo una cucciolina shih-tzu di 6 mesi,la amiamo moltissimo,ma per noi sta diventando un problema. in casa è la padrona del mondo,ma quando la portiamo fuori comincia a tremare e tira il guinzaglio indietro,in auto impossibile portarla perchè vomita anche dopo molte ore che ha mangiato.insomma non possiamo più uscire,anche perchè lasciarla in casa abbaia continuamente.
la ringrazio in anticipo e se vorrà darmi una risposta gliene sarò molto grata. Paola

Buongiorno, nell'educazione del cane bisogna non fare troppi errori e forse qualcosa voi avete fatto visto ciò che lei sta descrivendo. Ora avete assolutamente bisogno di una visita da un medico veterinario comportamentalista, cercatelo anche tramite il vostro veterinario curante. Nel frattempo usate un collare ai feromoni per il cane.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Viale Monteteceneri, 64 - Milano

Domanda del 4.12.2011

Buonasera Dottore..vorrei un consiglio da lei se è possibile..ho 2 gatti che vivono in casa,una femmina di 4 anni sterilizzato e un maschio di un anno e mezzo che ho fatto orchiectomizzare 2 settimane fa..proprio dopo 14 giorni ha ripreso a "corteggiare"la femmina(li ho dovuto separare xkè la femmina soffia contro di lui e si traumatizza,ha fecato e urinaro per la paura)secondo lei è tutto normale?Quanto devo aspettare per avere il gatto finalmente privo di istinto sessuale?grazie mille
Alessio

Buongiorno, difficile rispondere con precisione assoluta perchè gli esseri viventi non sono macchine. Alcuni gatti perdono qualunque attività sessuale quasi subito, altri dopo settimane.
Deve avere pazienza, magari metta in casa un diffusore di feromoni felini.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Ambulatorio Viale Monteteceneri, 64 - Milano

Domanda del 5.12.2011

Buonasera Dott.Minetti, Le scrivo per avere un Suo consiglio. Vivo in una casa di campagna e ho due pastori tedeschi e un gatto. Il problema per il quale chiedo il suo consiglio è che nessun gatto, oltre a quello di proprietà, può entrare in qnt uno dei 2 cani lo azzanna e nella maggior parte dei casi lo uccide. Mi piacerebbe molto adottare altri gatti ma in qs situazione non mi è possibile. Cosa mi consiglia? ringraziando per la Sua cortese attenzione, porgo cordiali saluti

Buongiorno, mi spiace ma non posso certo darle un consiglio se la situazione che avete è questa. Chiamate al vostro domicilio un veterinario comportamentalista che analizzi la situazione sul posto e valuti se ci possono essere soluzioni.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano
Pagina  12345