**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Luglio 2011

Domanda del 14.7.2011

buongiorno
ho un cucciolo di hovawart di 6 mesi, lo alimento con crocchette specifiche per cuccioli. alcuni mi consigliano di integrare l'alimentazione con integratori di calcio e condroprotettori vista la crescita molto veloce; il mio veterinario mi dice che le crocchette contengono già tutto ciò che gli necessita! lei cosa ne pensa?
grazie, buona giornata
alberto

Buongiorno, alcuni alimenti in effetti contengono anche i condroprotettori, altri no.
Lo stress della crescita è comunque assolutamente soggettivo e non si deve nè può generalizzare perchè i cani non sono macchine e non tutti hanno identiche esigenze e necessità alimentari.
Se non è convinto chieda la consulenza di un buon veterinario ortopedico, anche perchè stante la razza dovete valutare le varie forme di displsia.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 14.7.2011

Salve Dottore,
Le ho scritto stamattina per via della mia gattina di 11 mesi che ha il labbro inferiore gonfio e non mangia molto forse a causa di questo. Però oggi pomeriggio è entrata in "calore" per la prima volta.Forse il gonfiore deriva da questo?E un'altra cosa..le gatte hanno il ciclo mestruale con perdite ematiche o questo avviene solo dopo l'accoppiamento?
La ringrazio nuovamente,
Carla Di Maio

Buongiorno, lo "stress" del primo calore può essere una delle cause scatenanti il problema clinico, ma come le ho già detto non è possibile fare una diagnosi virtuale come lei vorrebbe.
Le gatte hanno quello che si chiama estro, e nulla ha in comune con il ciclo dell'uomo, difficilmente si presentano evidenti perdite ematiche, e l'ovulazione è proprio durante tale periodo ormonale.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 17.7.2011

salve,il mio cane di 14 anni ha un ascesso alla ghiandola perianale sinistra,il mio veterinario mi ha dato da somministrargli lo stomorgil 10 visto ke e' un cane piccolo..ma l 'ascesso nn e' ancora venuto a superazione eil cane si lamenta ,come posso aiutarla a sentire meno male?il veterinario mi ha detto che viene a sperazione da solo che schiacciarlo e' inutile,ma quanti giorni ci mette a fuoriuscire il pus?e' cominciato tt veneri' scorso.scusi il disturbo e grazie anticipatamente














Buongiorno, ormai sono passati 2 giorni dalla sua richiesta e mi auguro che la cosa si sia risolta per il meglio. In effetti è difficile sapere quando e come una lesione così evolva senza poterla verificare di persona clinicamente. L'unica cosa che le posso dire è che è indispensabile una terapia antibiotica e visite frequenti di controllo dal suo veterinario curante.
Saluti
Dr Emanuele minetti
Milano

Domanda del 17.7.2011


Spett. Dott. Minetti,
ho adottato, pochi giorni fa, un cucciolo
di cane racolto in mezzo ad un bosco della Montagnola Senese. Evidentemente, questa povera bestiola, di un mese o poco più, èra stata abbandonata da qualche incosciente.
Ho intenzione di tenerlo, qualunque sia la sua taglia, però, mi piacerebbe sapere se diverrà un cane di grossa, picola o media taglia. Come si fa a saperlo?
Ha le gambe abbastanza lunghe e i piedi di discrete dimensioni. Credo sia comunque un bastardo.
Sperando in un suo aiuto, la saluto e la ringrazio
Fabio Bigazzi

Buongiorno, di certo definire un cane per razza e dimensioni future senza una accurata visita è davvero impossibile. Quindi dovete subito metterlo in cura ad un collega veterinario esperto che vi segua e vi diriga per il meglio.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 20.7.2011

Buongiorno, io mi chiamo Al'ona. A casa ho tanti animali come conigli, gatto, papagallo, pesci e scoiattoli.per questo motivo verrei fare veterinaria e volevo chiedere un consiglio su questo lavoro, perchè tanti mi sconsigliano questo tipo di attivatà. Tante grazie

Buongiorno, non so quanti anni lei abbia però oggi l'esubero dei veterinari è tale che nei prossimi 10 anni oltre il 40% sarà sottocupato o disoccupato. Queste le previsioni ovviamente.
Si ricordi che fare il veterianrio non vuol dire che si fa perchè si amano, o piacciono, gli animali ma che in realtà si vuole fare prima di tutto il medico, quindi avere predisposizione a tale professione.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 23.7.2011

la mia cagnolina di 11 anni da qualche giorno è completamente apatica, non reagisce a nessun stimolo, nemmeno all'invito alla passeggiata, cosa mai successa.
Si rifugia sotto al tavolo della cucina o in qualche angolo della casa e talvolta trema. Qualche giorno fa si grattava spesso, tanto che le ho dato il rimedio medico consigiatomi dal veterinario in una precedente occasione e sembra che abbia funzionato. Cosa può avere? Nat

Buongiorno, i sintomi che lei descrive sono vaghi e non specifici di alcuna malattia. Necessita urgentemente una nuova visita dal suo veterinario.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 24.7.2011

il mio cane può mangiare la patata e la mela .grazie x la risposta

Buongiorno, la sua domanda posta così ha poco senso. Non conosco nulla del cane, dimensioni, razza, età eccetera. Chieda quindi consiglio ad un veterinario che lo conosca, anche se in linea di massima la risposta è sì, sempre che non sia intollerante, allergico oppure abbia malattie particolari che sconsiglino tali alimenti.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 25.7.2011

Salve Dott. Minetti,
vorrei porle una domanda, forse stupida:ho una piccola jack russell di 4 mesi e da qualche mese se le do da mangiare nella sua ciotola non mangia più ma si siede di fronte ad essa e mi guarda!
poi le sposto le crocchette per terra e allora le mangia!!come mai fa cosi?
grazie mille per l'attenzionesaluti
Daniela

Buongiorno, credo che lei debba provare a cambiare tipo di ciotola ed a non usare detersivi profumati in eccesso che nella plastica permangono a lungo: tenga presente che il cane ha un olfatto 300 volte più sviluppato del nostro. Poi la ciotola non deve muoversi mentre il cane mangia ma restare ben fissa sul pavimento. Provi ad usare quindi qualcosa in materiale ceramico o metallico od a cambiare spesso il "piatto", poi mi faccia sapere.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 27.7.2011

Abito nel cremonese: sono incerto se usare Adavantix oppure Frontline combo. Può darmi un consiglio. La ringrazio e cordialmente saluto. Alberta.

Buongiorno, credo che la risposta migliore la possa dare solo il suo veterinario curante sulla base dei dati epidemiologici in suo possesso.
Per quanto ne so in tale zona la cosa è piuttosto indifferente ma le mappe della Leishmaniosi cambiano molto alla svelta.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 27.7.2011

il veterinario ha riscontrato al mio cane di circa 8 anni un soffio al cuore e mi ha prescritto la seguente pillola ( 1/2 al giorno ) ENAPREN da 5mg , che sarebbe per uso umano ma ha gli stessi eccipienti della versione veterinaria solo che costa molto meno , va bene ? secondo lei è una scelta appropriata ? non è che fa bene da un lato a peggora altri aspetti della salute del cane ? Grazie , Giada.....

Buongiorno, mi scusi ma sulla base di ciò che lei scrive non è stata fatta alcuna diagnosi. Il collega ha eseguito solo una visita senza ecocardiografia e senza elettrocardiogramma? nessuna radiografia al torace?
Il soffio al cuore NON è una diagnosi ma sono uno dei tanti sintomi e come tale può essere assolutamente innocente senza bisogno di terapia alcuna od al contrario essere espressione di una grave malattia cardiaca che necessita di ben altre terapie.
Il veterinario per legge è obbligato a prescrive solo farmaci ad uso veterinario, le altre considerazioni sono personali ed ognuno si assume le proprie responsabilità.
Le consiglio la visita da uno specialista in cardiologia!
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano
Pagina  123