**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Settembre 2011

Domanda del 6.9.2011

salve dottore Minetti volevo delle informazioni allora noi siamo stati in toscana quest'estate dieci giorni dal 8 al 17 con la nostra piccola asia (spitz tedesco nano) abbiamo sempre somministrato frontline poi per la prima volta abbiamo usato advantix (per i papataci) il 14 luglio e poi il giorno prima di partire il 7 agosto è che la cerano tanti papataci quando è possibile fare l'esame per vedere se il cane non a contratto nulla? oggi 6 settembre vorrei mettergli frontline combo (che tollera di piu)posso metterglielo o devo continuare con advantix? grazie mille per la sua disponibilità

Buongiorno, può usare uno dei due prodotti antiparassitari indifferentemente se il cane ben li sopporta.
Per eseguire gli esami di controllo per la Leishmaniosi deve avere pazienza in quanto ci vuole più tempo che qualche settimana per avere una produzione di anticorpi evidenziabile. Infatti i test più complessi di biologia molecolare si possono fare su midollo osseo e non mi pare questo il caso.
Chieda comunque al suo veterinario curante.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 8.9.2011

Dottor Minetti la mia cagnolina da stamattina ha uno spasmo nella parte sinistra del collo (detto volgarmente le pulsa) e muove involontariamente la testa su e giù. Non ha mai avuto problemi del genere né problemi gravi e non so davvero che fare perché sono senza macchina e non posso portarla dal veterinario!
Ogni tanto si abbassa anche come volesse stiracchiarsi e sta ferma così un minuto...mi può aiutare?

Buongiorno, ciò che lei descrive può essere un importante sintomo neurologico ma bisogna ASSOLUTAMENTE che venga visitata, anche a domicilio.
La situazione infatti può essere molto seria e senza fare una diagnosi davvero io non posso aiutarla in alcun modo.
Faccia di tutto ed alla svelta per trovare qualcuno che la accompagni in una clinica attrezzata, non si fermi alla prima difficoltà.
Davvero, per la sua povera cagnolina!
Saluti
Dr Emanuele minetti
Milano

Domanda del 8.9.2011

Buongiorno,
ho una labrador retriver taglia medio piccola di 10 mesi.
Gradirei avere un Suo consiglio per la sterilizzazione in quanto so che esistono più "scuole" di pensiero.
Solo per la miglior salute del cane, è meglio procedere prima del primo calore, dopo il primo calore, o come si sente spesso raccontare è meglio farle fare una cucciolata?
La ringrazio anticipatamente per la cortese risposta
Buon lavoro!

Buongiorno, più che scuole di pensiero si applica il buon senso e si devono conoscere le ultime ricerca e statistiche. La verità è che nei cani come il suo si teme sempre l'incontinenza urinaria post intervento più che pensare alla prevenzione dei tumori della mammella.
Io credo che più che chiedere a me deve avere un buon medico veterinario di cui avere fiducia e che segue con serietà e coscienza il suo cane. Con lui deve esporre paure e dubbi, poi valutando insieme vantaggi e svantaggi delle varie opzioni scegliere quella per lei più idonea alle sue aspettative: infatti non esiste la scelta perfetta e senza controindicazioni in assoluto.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 8.9.2011

Buonasera scrivo per uno dei miei cani.Femmina circa 7 anni,intera,meticcia.Da molto tempo è affetta da diarrea.Andava e veniva e noi abbiamo imputato il tutto a parassiti intestinali prima,al cambio di alimentazione e al caldo poi.Un mese fa il crollo.Ha iniziato a perdere velocemente peso,è diventata inappetente.E la diarrea persiste.Dalle analisi del sangue sono risultati tre valori sotto la norma.Proteine totali a 4,2,ALT a 10 e calcemia 7.7.Il veterinario ci ha spiegato che ha l'addome pieno di liquido.Difatti con l'ecografo si vedevano delle anse intestinali piene di liquido.Ci ha prescritto intestinal come cibo secco per alimentarla.E poi stomorgyl una compressa al giorno(il cane pesa 22 kg,da 27 che ne pesava a inizio estate),poi Stimulfos e Florentero.Abbiamo iniziato la cura da tre giorni,ma la diarrea liquida persiste e lei rifiuta quasi completamente il cibo.E' un po' mogia.Il secco non aiuta in quanto penso se le dessi il cucinato mangerebbe.Siamo spaventatissimi.In questi mesi avendo avuto altri 3 animali gravemente malati,vedendola all'apparenza normale non abbiamo dato peso alla cosa e ora ho paura che sia troppo tardi.Il medico non ha riscontrato nulla nelle feci(io l'avevo anche già sverminata un paio di volte)e ora le fara' un prelievo per controllare gli enzimi del pancreas.Lei vive in casa,di giorno sta' in giardino e vive con altri tre cani e due gatti.Non è stata sterilizzata e non ha mai avuto problemi.Non ha mai avuto un calore.Vive con noi da 4 anni da quando l'abbiamo trovata.Grazie infinite per le informazioni e i consigli che vorrete darmi.

Buongiorno, il suo cane va assolutamente ricoverato per eseguire analisi accurate al fine di arrivare ad una diagnosi precisa che ancora non è stata fatta, almeno da ciò che lei ha scritto.
Si deve rivolgere ad una struttura complessa - tipo ospedale - che sia in grado non di lavorare su ipotesi ma di dire esattamente cosa sia il liquido in addome (!!) e perchè ci sia, e come correlare ciò al resto dei sintomi.
Nessun consiglio se non quello di arrivare alla svelta ad una diagnosi assolutamente precisa, al fine di emettere una prognosi ed una terapia corrette.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 8.9.2011

gentilissimo dottore,
sono una ragazzina di 14 anni, padrona di una cagnetta jack russel terrier di due anni e mezzo. E' molto docile e affettuosa ma quando mi vengono a trovare a casa delle amiche, diventa aggressiva, ringhia, ogni tanto cerca di impaurirle mostrando i denti. come posso comportarmi per fare in modo che accetti la presenza di persone amiche in casa?
la ringrazio per quanto potrà essermi d'aiuto per la convivenza con la mia amatissima cagnetta Trilli.
Cordiali saluti, Emma.

Buongiorno, i problemi comportamentali del suo cane devono essere affrontati da tutta la famiglia con un veterinario specialista in comportamento quanto prima. Non ci sono altre strade da percorrere, mi spiace.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 10.9.2011

caro dottore,la prego di aiutarmi non so come fare, il mio cane di taglia media meticcio di anni sette da qualche mese fa la pipi' in casa pur portandolo a fare i suoi bisogni ben cinque volte al giorno giu' in strada.questo succede il piu' delle volte quando rimane a casa e quando non sono presente io,che mi ritiene il capo branco.non ascolta molto mia moglie e le mie figlie

Buongiorno, serve la certezza che il problema non sia legato ad una malattia. Quindi dovete sottoporlo ad accurate visite generiche ed eventuali esami, poi eventualmente una consulenza con un veterinario comportamentista.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 11.9.2011

ho venduto al costo di euro 400 un cucciola di rottweiler nata il 28 febbraio e data via compiuti i 3 mesi di vita, è da 3 mesi che sta con i nuovi proprietari che l'hanno vaccinata e microcipata regolarmente, qualche giorno fa sono stata chiamata dai proprietari che mi hanno messo al corrente di aver sottoposto la piccola a radiografia ed è risultato che ha una dispasia all'anca di grado c, secondo il suo parere cosa va fatto per aiutare la cucciola e qual'è la mia responsabilità verso questo problema?

Buongiorno, responsabilità nessuna essendo un accordo fra due privati. Serve invece un medico veterinario specialista in ortopedia per un consulto.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 12.9.2011

Buon giorno Dottore,
mi hanno regaloto un bellissimo cucciolo di 2 mesi, è un incrocio tra un labrador ed un pastore..
io vivo in una villa bifamiliare con un grande giardino, ho quindi pensato di abituarlo fin da subito a star fuori, ora che non fa freddo, giorno e notte, quando iniziaranno a scendere le temperature, avrà la sua cuccia in taverna..
La notte si sveglia spesso, si siede vicino all'ingresso e piange insistentemente..
come devo comportarmi?
Ringrazio anticipatamente... Elena

Buongiorno, serve un buon medico veterinario che visiti il cucciolo e decida se serve una visita comportamentale subito oppure no.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 12.9.2011

Buongiorno,
non sapendo in che modo ringraziarLa...mi sono permessa di rimandare una mail qui.
Grazie mille ancora!
Maria Grazia Mondini

Buongiorno, grazie a lei, anche se non so per cosa mi ringrazia al momento!
Buona giornata.

Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 12.9.2011

Buona sera, io ed il mio compagno abbiamo un meticcione di quasi 5 anni, ed una femmina di 4 che vivono insieme da circa un anno e mezzo, entrambi sterilizzati. Tornando dalle ferie abbiamo trovato due cagnoline una di circa un anno di taglia molto grande ed una piccoletta di 8 mesi di circa 10 kg, portate a casa i nostri le hanno snobbate, mentre generalmente giocano con gli altri cani, dopo un paio di giorni hanno accettato la piccola nel branco (in orignine le trovatelle erano un branco a se), ma con la grande botte da orbi, mentre la piccola si trova in mezzo nel tentativo di mediare. Siamo un po preoccupati perchè abbiamo notato che separandoli la cosa peggiora, ma in attesa di trovere una casa alle due trovatelle non sappiamo proprio come comportarci, sgridare non serve a nulla anzi peggiora la situazione.
Forse non è il tipo di consiglio che le viene abitualmente richiesto, ma mi creda in poco tempo ci siamo affezioneti alle due trovatelle ed amiamo follemente i nostri due cuccioloni.
Grazie e saluti.
Shila

Buongiorno, credo sia necessario che usiate subito i diffusori di feromoni in casa e se i cani vivono fuori il collare sempre ai feromoni.
Il problema è legato al tempo che pensate debbano trascorrere insieme perchè un vero intervento sul campo necessita di una visita specialistica ed interventi mirati, non certo a spot e di sicuro non con immediata efficacia.
Magari mi spieghi meglio.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano
Pagina  1234