**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Ottobre 2012

Domanda del 23.10.2012

Salve dottor Minetti,ho una bastardina di 7 anni che pesa sui 35 kg sempre di grande appetito.Stasera,durante la mia assenza,ha rubato un pezzo di prosciutto crudo da sopra un tavolo e se lo è mangiato.Era un pezzo di circa mezzo chilo con pepe.Vorrei sapere da lei cosa può succedere alla mia Stella e se ci saranno delle conseguenze per la sua salute;per ora sta bevendo molto . Nelle prossime ore la devo tenere a digiuno?La ringrazio anticipatamente per la sua risposta

Claudia

Buongiorno, credo sia meglio che lei faccia vedere il cane dal suo veterinario oggi.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 23.10.2012

Salve,ho un cane meticcio di circa un anno,è una giocherellona,ma da un mesetto usciamo gioca un pò e vuole rientrare a casa perchè? sempre da un mesetto gli è passato il ciclo,potrebbe essere una conseguenza?
Anticipatamente Vi ringrazio Fabio

Buongiorno, difficile darle una risposta con così poche informazioni. Veda di parlarne col suo veterinario per capire se è necessaria una visita comportamentale e se per caso non sia in corso una falsa gravidanza.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 23.10.2012

Gentilissimo Dott. Minetti,
possiedo un dobermann di 18 mesi che vive con me da quando ne aveva solo 3. Ho sentito che, specie i cani specie di grossa taglia, possono essere soggetti al "rovesciamento dello stomaco". Ho il terrore che si verifichi anche a Byron visto che mangia sempre con tale voracità. Ad oggi, prende un solo pasto al giorno, alla sera di circa 500 gr. , è un cane di 45 Kg che fa movimento (corsa e camminate) ogni giorno per circa 45 minuti e a volte di più. Cosa fare per evitargli questo pericoloso inconveniente? e soprattutto cosa fare nell'immediato se dovesse succedergli? grazie mille in anticipo per la sua disponibilità,
isabella

Buongiorno, sbagliato dare un solo pasto al giorno, deve dividere la razione giornaliera in 1/3 al mattino e 2/3 al pomeriggio-sera. Non deve fare giocare il cane dopo i pranzi, non deve dare acqua fredda-gelata. Il resto delle cose le deve vedere col suo veterinario.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 24.10.2012

salve ho adottato un cane meticcio nato in agosto di quest'anno,me l'hanno dato con una prima vacinazione,dovrà fare il rikiamo verso il 2 novembre. vorrei sapere se posso cominciare a portarlo fuori o devo aspettare cosa mi dice il dottore?

Buongiorno, senza una visita clinica completa, informazioni complete su dove e come vive il cane, non posso darle risposte assennate. Faccia subito visitare il cane e poi in base a ciò che le dirà il suo veterinario saprà come comportarsi oppure potrà riscrivermi.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 24.10.2012

salve sono beatrice,al 40 ° g. Di una cagnolina in una ipotetica gravidanza ' si possono sentire al tatto? Non sono sicura che il mio cane sia' in graovidanza,vorrei
che non lo fosse.il veterinario l'ha visitata ma non ha toccato o sentito niente,non e' sceso neanche il latte.a quest'epoca e' possibile che non si senta niente?devo per forza fare l'ecografia?grazie, sono molto preoccupata.

Buongiorno, se la visita clinica non ha dato risposte certe può aspettare dopo il 45-50° giorno e fare una radiografia e non solo una ecografia.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 24.10.2012

Salve Dottore sono Paolo dalla Provincia di Massa-Carrara. Il 23/10/12 ho smarrito il mio cane Riki in provincia di massa-carrara. Il cane ha il microcip.
Il microcip risulta ancora attivo quindi mi hanno detto che il cane dovrebbe essere ancora vivo.
La domanda:
è possibile tramite il microcip rintracciare la posizione del cane?
ringrazio anticipatamente per la collaborazione.
Distinti saluti.

Buongiorno, non è possibile perchè non è una radiotrasmittente.
Cerchi sempre però.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 25.10.2012

Buongiorno, sono la padrona di una bellissima bulla (bulldog inglese) di 1 anno e mezzo, e siamo al suo secondo mestruo.
Il primo è andato tutto ok, ora invece non riesce più a tenere la pipì tutta la notte. Noi la portiamo fuori 3 volte al giorno per almeno 1 ora non ha mai fatto niente di tutto ciò quindi ho paura che soffri d'incontinenza. che consiglio mi da? è una cosa normale?

La ringrazio in anticipo

Distinti saluti

Caterina

Buongiorno, direi che probabilmente il problema è ormonale ed anche anatomico per l'ingrossamento degli organi della riproduzione che avviene durante il perido del calore. Oppure può essere presente una leggera infezione di vescica ed uretra: faccia fare gli esami delle urine con il sedimento.
Aspetti poi a vedere come va alla fine del periodo, non ritengo sia incontinenza urinaria.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 25.10.2012

salve Dott. minetti, mi chiamo Gianpiero proprietario e detentore di un boxer fulvo di 1 anno, la ringrazio anticipatamente x la sua iniziativa, al quanto utile e confortevole; la mia domanda verte su un questione che mi sta facendo preoccupare: l'occhio sinistro del cane presenta un rossore nella parte bassa, consultando già il veterinario quale 3 mesi fa mi disse che era congiuntivite in quanto questa razza era soggetta a questa tipologia di patologia e mi prescrisse un ciclo di lavaggi all'occhio in questione, con tobradex e lacrime artificiale ma tant'è! circa una settimana fa mi ha detto di somministrargli opthal calm un integratore di tipo naturale per patologie infiammatorie oculari ma presenta ugualmente il rossore all'occhio, (parte bassa dell'occhio) ora le chiedo sarà solo congiuntivite!? considerando anche dalle visite che la pupilla così come la cornea non presenta lesione, oppure potrebbe trattarsi di altro? da intenderci non le chiedo una diagnosi ma più che altro un consiglio affinché possa capire cosa possa essere e se il mio veterinario sia all'altezza della situazione (non mi fraintenda) lungi da me l'idea di mettere in dubbio le capacità professionali del veterinaio de quo.
la ringrazio anticipatamente per un eventuale suo riscontro.

Buongiorno, l'occhio è un argomento clinico molto ostico. Le patologie semplici guariscono sempre e facilmente, le altre necessitano della visita dello specialista.
Quindi a mio parere se la situazione la preoccupa è bene che lei chieda al suo veterinario di far fare un consulto ad un collega oculista.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 26.10.2012

Salve, La ringrazio anticipatamente se potrà darmi qualche indicazione circa il comportamento del mio Pepe, un meticcio di 5 anni: da un mese a questa parte Pepe mi sveglia anche 3 volte per notte per andare a fare pipì, anche di giorno, durante le passeggiate, ne fa tanta e inoltre beve molto più del solito. Gli esami del sangue e delle urine sono risultati tutti negativi e pochi giorni fa è stato male: il veterinario, che l'ha visitato, dice che ha avuto una colica renale. Secondo Lei quali altri esami diagnostici possiamo fare? Grazie e buona giornata.
Marina Cipriani

Buonasera, inizierei con una ecografia addominale molto accurata. Poi ripeterei l'esame delle urine.
Mi comunichi quindi gli esiti che ne riparliamo.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 26.10.2012

Ho avuto due cani di grossa taglia adulti e presi in canile e li ho alimentati con cibo fatto in casa riso,verdure e carne due volte al giorno.Adesso consigliano alimenti secchi in crocchette.Quale e' l'alimentazione migliore? Fra poco mi arrivera' un cucciolo di piccola taglia,cosa deve mangiare e quante volte al giorno.Grazie Laura

Buongiorno, l'alimentazione migliore non esiste, esiste la definizione di una linea da seguire in base al cane che lei avrà. Sarà compito del suo veterinario darle le indicazioni più corrette, cercando di ottimizzare al massimo le risorse.
Generalizzare crea solo grande confusione.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano
Pagina  12345