**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Marzo 2012

Domanda del 1.3.2012

ho adottato una cagna randagia ,il problema e che non ho lo spazio necessario per eventuali cagnolini ,volevo sapere come fare per sterilizarla ,e i costi ,dove abito io non ci sono ne veterinari ne strutture grazie in anticipo

Buongiorno, ovviamente deve trovare una struttura veterinaria con sala operatoria minimamente attrezzata perchè la sterilizzazione è una pratica chirurgica (e certamente a casa non si può eseguire!).
Quindi se lei non ne ha vicino una dovrà spostarsi con il cane.
Non ci sono alternative mentre per i costi il preventivo le verrà fatto nel momento in cui lei lo chiederà.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 1.3.2012

buona sera, ho un incrocio tra un jack rassel e maltese di quasi 2 anni. il mio cagnolino fa pipì in casa di mia madre, quasi tutti i giorni e nn capisco perchè, da me non lo fa. io tutte le mattine dopo che gli ho dato 2 biscotti lo saluto per andare a lavorare e lo lascio insieme a mia madre e in quel frangente lui fa pipì!
grazie

Buongiorno, credo sia bene che lei faccia fare al cane una visita con un medico veterinario comportamentalista perchè il messaggio di disagio è chiaro e costante.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 2.3.2012

Buon pomeriggio, il mio cane Dante correndo in un prato si è infilato un chiodo arruginito nella zampa. Sono riuscita a toglierlo da sola dopo qualche tentativo (era infilato circa di 2 cm). Lei mi consiglia di fargli fare qualche cura specifica? Adesso ovviamente zoppica (sono passate poche ora dall'incidente). Grazie mille dell'attenzione.
Francesca Domeniconi

Buongiorno, poichè qui, come ho sempre detto e scritto, non si danno terapie nè si può rispondere come fosse un pronto soccorso mi auguro che lei nel frattempo abbia fatto la cosa più logica e giusta, cioè una visita veterinaria.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 4.3.2012

buon giorno ...la mia gattina di 1 anno sterilizzata abituata ad andare in giro ma senza allontanarsi tanto (la sera la teniamo in casa)ma giovedi23 febbraio non e' rientrata. si puo' essere persa? se x caso l'hanno presa riuscira' a tornare? abbiamo messo vari annunci e volantini. xfortuna non sembra sia stata investita.siamo in ansia. in attesa di un suo parere la ringrazio tanto!!

Buongiorno, difficile poter dire cosa sia successo, purtroppo però la probabilità che ritorni non è molto alta, mi spiace. Anche ritrovarla ed identificarla se non ha il microchip sarà davvero arduo.
Non conoscendo però nulla di dove voi vivete e dei rischi a cui può essere andata incontro non ho alcun consiglio da proporle se non di contattare casa per casa tutti i suoi vicini nel raggio di almeno 1-2 km.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 4.3.2012

Buongiorno Dottore, sono Pietro Pappacoda sono molto preoccupato in quanto da una visita di controllo la mia adorata Rebecca spitz pomerania nano ha 5 anni, il veterinario ha notato che ha perso tutti i denti superiori e sospetta un diabete. Al pensiero sono morto! Solo che essendo molto apprensivo il veterinario non so se me ne ha parlato con leggerezza x non farmi agitare. In attesa di fare un prelievo di sangue che va addormentata, puo' dirmi da quali sintomi si puo' capire che si tratti davvero di diabete o e' un caso la perdita dei denti? Rebecca mangia solo crocchini, beve regolarmente ma non esageratamente e urina normalmente. Mi scusi tanto del disturbo ma Rebecca e' la mia vita...distinti saluti...

Buongiorno, non capisco perché per un prelievo di sangue il cane debba essere sedato od addormentato. Credo sia bene che tale procedura sia invece eseguita da sveglio con personale competente che sappia contenere adeguatamente l'animale, anche usando una museruolina se necessario. Per escludere comunque il diabete mellito di solito basta eseguire un esame delle urine banalissimo. Non capisco nemmeno molto l'associazione "diabete-caduta dei denti" come se questo fosse un tipico sintomo/segno della grave malattia pur in mancanza di sintomatologia specifica vera (appunto aumento della sete e della urinazione, come da lei osservato).
Credo che sia bene che lei si attivi per fare una visita di consulto in una struttura più complessa tipo clinica od ospedale veterinario, dove operano più medici, possibilmente anche un esperto di odontostomatologia.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 - Milano

Domanda del 5.3.2012

quando devo iniziare a somministrare al mio cane di 2 anni il prodotto per le zecche e le pulci grazie

Buongiorno, dipende da dove vivete e dalla temperatura esterna, in alcune zone per esempio va applicato tutto l'anno.
Chieda quindi al suo veterinario, ma consideri che è in corso anche la http://www.stagionedellaprevenzione.it/ e che potrà avere direttamente una visita e le informazioni che chiede.
Saluti
Dr Emanuele minetti
Viale Moneteceneri 64 Milano

Domanda del 6.3.2012

Buongiorno..ho una cucciola di 72 giorni di border collie...presa da un allevatore 2 giorni fa ...per sicurezza vorrei comunque farle una visita oculistica...quando farla?? grazie buon lavoro Marco

Buongiorno, il primo passaggio è sicuramente una visita generica con un medico veterinario di fiducia preparato. Poi la valutazione di come e quando fare le ricerche per la "Collie Eye Anomaly (CEA)" verrà di conseguenza anche se già a 75 giorni è possibile riscontrarla se di entità da media ad elevata. Per sicurezza le consiglio di fare eseguire anche il test DNA in PCR se alla visita generica e specialistica la questione fosse davvero dubbia e per sapere se il suo sarà un cane che potrà trasmettere la malattia se messo in riproduzione.
Riuscire comunque a sapere se nella linea genetica del suo nuovo cane la malattia è presente è molto importante.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Moneteceneri 64 Milano

Domanda del 6.3.2012

Salve,vorrei adottare un cucciolo di chihuahua maschio.a chi mi posso rivolgere?vorrei contattare una persona di fiducia,o magari qualche canile della prov di Bari,possibilmente. Spero potrà essermi di aiuto. La ringrazio per la sua disponibilità.

Buongiorno, purtroppo non posso esserle assolutamente d'aiuto.
Mi spiace, deve cercare presso veterinari e cliniche della sua zona.
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 6.3.2012

Salve dott.le chiedo vivamente un consiglio,ho una meticcia piccolina da un mese ed era incinta,senonche,ha partorito 5 cuccioli tutti morti ,io l ho aiutata ho controllato che per ogni cucciolo ha espulso la placenta..e' stato uno strazio io speravo che almeno uno uscisse vivo..ora sta male,non mangia e cammina a fatica..cosa posso darle di medicine,forse dipende dal latte..le posso dare parlodel 2'5 mg(bromocriptina),sa se avevo la possibilita' la portavo da un veterinario.....la ringrazio aspetto sua risposta...

Buongiorno, mi spiace ma o lei si rivolge ad un medico veterinario o le cose andranno sempre peggio.
Cerchi un collega di buon cuore che la aiuti.
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 7.3.2012

Buongiorno,

la mia barboncina ha compiuto 16 anni a natale.

Proprio in quella settimana ha iniziato A produrre strani rumori che sembravano un "tiras sù con il naso" e pareva si procurasse il vomito.

L'ho portata dal veterinario che ha diagnosticato una sinusite batterica causata da un dente ormai rovinato che già l'anno prima aveva creato qualche problema.

Ha prescritto il Baytril e il cortisone ( entrambi una compressa al giorno) e ha fattu subito una puntura di antibiotico e cortisone.

Per una settimana è andato tutto per il meglio, poi dopo la visita di controllo dal veterinario ha iniziato a riprodurre questi versi e a vomitare fino allo sfinimento( soprattutto vomita schiuma bianca)

Il veterinario ha praticato una puntura di plasil e del preparato erboristico ( nux vomica) .

In un paio di giorni si è risolto tutto e il cane ha ripresto a stare bene.

Il problema sta nel fatto che, il cane si riprende e fine settimana comincia di nuovo a star male sino a vomitare tutto quanto e poi ci mette un pò a riprendersi e sta di nuovo bene.

emette sempre questi rumori nasali e, se fosse un umano direi che non riesce a scaricare il catarro e lo ingoia arrivando al vomito.

Segue sempre ormai da due mesi una dieta composta da riso e pollo bolliti e qualche fettina di mela.

Ci sono dei periodi in cui beve tantissimo.

sinceramente, quando sta male trema, non trattiene urine e feci ( ha sempre il pannolino)

ed io non so più cosa fare( mio marito consiglia di farle una puntura e non farla soffrire)

Io non riesco a pensare ad una cosa simile.

Mi dà un consiglio?

C'è qualche farmaco che può aiutare in questi casi?

grazie

Cordiali saluti

Giuliana

Buongiorno, non mi parla di esami di laboratorio nè di radiografie, non vedo indagini particolari a cui potere fare riferimento. Bisogna prima di pensare ad una eutanasia eseguire indagini corrette e complete per avere una diagnosi precisa, e quindi poter applicare una terapia adeguata se possibile.
Solo ove non vi sia una prognosi favorevole, e l'animale soffra, l'eutnasia ha un senso.
Le consiglio quindi di rivolgersi per un consulto ad una struttura complessa, clinica od ospedale veterinario, onde arrivare a poter fare il meglio per il suo amato cane.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano
Pagina  123456