**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Settembre 2012

Domanda del 28.9.2012

Buonasera
Martedi pomeriggio il mio cane gli è stata fatta la riduzione all'occhio, il veterinario gli ha chiuso l'occhio con dei punti, allora vorrei sapere più o meno quando li deve portare i punti,poi gli ha dato come medicinale le pillole diamox 250gr e la pomata Pensilvit... il probblema e che gli li sto dando da tre giorni e il cane respira affannoso e vomita, che faccio stacco le pillole???

Buongiorno, deve tornare subito dal suo veterinario, ma subito.
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 30.9.2012

Buongiorno dott,Minetti. mi chiamo Simoni Barbara.LUNEDI SCORSO ABBIAMO PERSO IL NOSTRO AMATISSIMO MALTESINO IN UNA DINAMICA AGGHIACCIANTE. STAVAMO ENTRANDO IN CORTILE CON L AUTO E SI è BUTTATO PRATICAMENTE SOTTO.L ALTRA MALTESINA è RIMASTA AL SUO POSTO. ORA LEI OLTRE CHE NON MANGIARE AL MASSIMO ASSAGGIA QUALCOSA RIMANE COSTANTEMENTE NELLA CUCCIA O VICINO ALLA TOMBA DEL CAGNOLINO. IO SONO DISPERATA PERCHè NON SO SE SIA GIUSTO PRENDERNE UN ALTRO O COSA.IL MIO COMPAGNO NON NE VUOLE PUù E NOI STIAMO DISCUTENDO PER QUESTO.ASPETTO UN SUO CONSIGLIO. GRAZIE.

Buongiorno, davvero difficle stabilire cosa sia meglio fare in questi casi. Di sicuro dovete voi umani non scaricare il dolore colpelizzandovi reciprocamente e discutendo o litigando. Così facendo infatti l'altro vostro cane sente la tensione, l'atmosfera non solo triste ma magari anche la rabbia, eccetera.
Che sia necessario prendere subito un altro cane può essere come non essere vero, anche perchè non è detto che lei riesca a trovare un nuovo animale che subito sia in assoluto equilibrio con il vecchio.
Credo oggi sia bene applicare il collare ai feromoni appaganti e chiedere al vostro veterinario la prescrizione di un prodotto (ne esistono di naturali e non tossici ottimi) che lenisca almeno in parte la situazione di ansia oggi presente.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano
Pagina  1234