**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Febbraio 2013

Domanda del 2.2.2013

salve da qualche tempo il mio yorkshire di 6 anni si gratta spesso..devo dire che non ha pulci o altri parassiti..e ben curato.. mi hanno detto di diminuire il sale negli alimenti,,ma continua tt il giorno..a grattarsi...e in tutto il corpo....cosa posso fare? grazie saluti

Buongiorno, deve fare visitare il cane perchè da lontano è impossibile fare una diagnosi e quindi consigliarle una cura.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 4.2.2013

salve, vorrei chiedere un consiglio su un problema del mio astore. ha spezzato il becco, senza fuoriuscita di sangue, sò che è possibile la ricostruzione, ma non c'è nessun veterinario dove abito che se ne occupa. vorrei sapere se è possibile farlo da solo e che materiale usare. grazie anticipatamente

Buongiorno, deve cercare comunque anche lontano da casa un veterinario che veda il suo animale.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 4.2.2013

salve Dottore,ho uno shitzu di 4 anni e da due giorni ha spasmi non frequenti allo stomaco,e'andato di intestino,pipi' e beve poco,(buon sintomo)ma non mangia e sembra stanchissimo,quando normalmente ha appetito ed e' vivace.Sono un po'preoccupato
Grazie

Emanuele

Buongiorno, invece di scrivermi deve portare il cane di corsa a fare visitare da un bravo veterinario, ma subito.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 5.2.2013

Buongiorno Dottor Minetti,

sono strafelice proprietario di Zeus, un meticcio di 51 kg incrocio tra una pastorina tedesca ed un maremmano. Zeus ha 1 anno e 2 mesi, è stato educato ma è bastato veramente poco tempo! E' bravissimo, ubbidiente, delicatissimo con i bambini, ( ho due figlie di cui una di 4 anni ed una di 10 e innumerevoli bambini che frequentano il mio giardino ), è giocherellone e chiede sempre il permesso per tutto. Insomma un cane invidiabile. L'unico problema che non riusciamo a risolvere è che quando a casa non c'è nessuno, per lavoro/scuola, e la notte che Zeus dorme in giardino nella sua cuccia, tende a distruggere tutto, comprese le sue coperte nella cuccia. Non possiamo lasciare niente in giro. Piano piano ha distrutto anche le sedie in legno del giardino e mastica perfino le bocchette di areazione a muro dell'igloo sotto il pavimento. Credo che soffra di sindrome da abbandono. Come posso fare per limitare questa sua tendenza ? quando siamo in casa non tocca assolutamente niente.

La ringrazio e Le auguro un buon lavoro.

Marco Fusi
Collesalvetti - Livorno

Buongiorno, penso che la sua supposizione sia molto corretta: serve un medico veterinario esperto in materia comportamentale perchè la terapia rieducativa e farmacologica in casi così è anche complessa e lunga.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 5.2.2013

Salve dottore,ho seguito il suo consiglio per lo Shi Tzu,e non so se il veterinario e' bravo(sono attualmente a Kinshasa,Congo)ma e'uno che cura gli animali degli espatriati qui.La visita ha sortito che non ha febbre, mucose ok,naso umido,intestino al tatto senza occlusioni.Lui ha detto che potrebbero essere vermi e mi ha dato da dargli mezza pasticca che ho dovuto mettere in un po'di carne tritata cotta(e'la sola cosa che stasera ha un po'messo in corpo,pur due bocconi soli)stasera Ovvio che continuo ad essere proccupato,ha fatto pipi'ma niente cacca.Beve come al solito e gli spasmi ventrali sembrano essere terminati.
Se lei considera il quadro preoccupante,me lo dica che prendo il primo aereo.
Grazie
Emanuele

Buongiorno, essendo in Congo la possibilità che sia una patologia tropicale è alta, quindi direi che il collega che opera lì è il più adatto a gestire il caso. Farei però una seconda visita fra oggi e domani per verificare come sta il cane.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 5.2.2013

Salve,ho una cucciola di pit Bull di nove mesi,ha avuto un calore,quando posso farla accoppiare?lei sembrerebbe già ben disposta!grazie dell' attenzione

Buongiorno, deve aspettare la fine della crescita, e quindi fra i 16 ed i 20 mesi, ma l'ultima parola deve essere del veterinario che la segue normalmente.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 6.2.2013

Salve Dtt Minetti, la mia cagnetta un jack russell di 10 mesi è grossa, la sua struttura è un po piu grande del normale..e il suo peso è arivato a 11kg..ci hanno fatto interrompere a 6 mesi il cibo x cuccioli perche troppo grande e troppo robusta..la vedo sempre piu grossa.
Fin da piccola quando l'abbiamo presa era grossa al pu to da mettetrla a dieta prima dei due mesi!!
vuole sempre mangiare, mangia qualsiasi cosa.
che dieta mi propone??ho preso le crocchette con basso contenuto di grassi..cosa altro posso i serire??quante volte gli posso dare da mangiare?
sono preoccupata x la sua salute, no vorrei avesse in futuro diabete,infarti ecc..
Distinti saluti e grazie.

Buongiorno, in base a ciò che racconta deve parlarne con il suo veterinario poichè la dieta deve essere personalizzata e mirata alla perfezione, cosa che io da qui non posso fare essendo un cane ancora in crescita che non conosco per niente.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 8.2.2013

Buonasera ho una Shar pei presa in canile che in teoria non e' sterilizzata,ha circa dieci mesi e non ho ancora visto nessun calore? Può essere che sia un po' ritardataria? Grazie

Buongiorno, ovviamente la finestra temporale non è così ristretta ed il primo calore può presentarsi anche oltre il 7°-8° mese senza che sia un problema. Ne parli con il suo veterinario anche per confermare meglio la reale età del cane.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 8.2.2013

Salve mi chiamo Oriana sono di Palermo e vorrei dei consigli per favore sul come comportarmi..Il mio cane si è accoppiato con una cagnolina che ha fatto 5 cuccioli la padrona mi aveva detto che nonostante tutto me ne dava due..dopo che avevo scelto la cucciola che mi piaceva adesso mi viene a dire,che cuccioli me ne dà solo uno e per giunta quello che non volevo io..come mi devo comportare?premetto che non abbia scritto nessun accordo prima perchè si era mostrata gentile e disposta a tutto ma adesso pretende troppo vuole sapere se il cucciolo lo terrò io vuole vederlo sempre se non lo tengo io non me lo dà vuole gestirlo lei decidere quale ..ma con quale diritto??A me spetta il cucciolo che scelgo giusto non quello che sceglie lei??E' corretto??Cosa devo fare per farmi dare il cucciolo che mi spetta??Mi ha anche detto che 2 cuccioli li ha già venduti senza dirmi nulla..e la cucciola che voglio io dice che deve darla a dei suoi parenti che la vogliono cosi l ha sempre sott occhio!Che faccio?Grazie per la risposta se risponderà

Buongiorno, purtroppo gli accordi sono a parole e non scritti quindi difficle dimostrare chi deve averla vinta. Provi a sentire la sede dell'ENCI della sua città.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 9.2.2013

Salve, vorrei sapere il suo autorovole parere sulla eventualitá di fare accoppiare la mia femmina di weimaraner di 5 anni e mezzo. Sto prendendo in esame questa ipotesi perchè ultimamente si sono verificati dei cicli irregolari dovuti a cisti follicolari e non vorrei sterilizzarla in "prima battuta". E' troppo tardi x una prima gravidanza? Premetto che la sua salute generale è ottima ed è una bella femmina che ha vinto anche dei titoli in diverse expo.
Grazie infinite x la sua gradita risposta. Un cordiale saluto.
Vale

Buon pomeriggio, non esiste una risposta esaustiva o certa alla sua domanda.
Una gravidanza non è affatto detto che sia la soluzione al problema ovarico ed ormonale in corso, anzi non lo è quasi mai secondo i report scientifici.
Però immagino che la cosa lei debba discuterla con il suo veterinario curante, anche dopo una attenta valutazione medica sul campo, anche con l'esecuzione di ecografia all'addome ed esami di laoratorio.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano
Pagina  12345