**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Marzo 2013

Domanda del 19.3.2013

Buongiorno Dott. Minetti, volevo rivolgergli un quesito: la mia pincherina da qualche settimana ha cominciato ad avere la punta delle orecchie molto screpolata con tracce di forfora. Volevo sapere a cos'è dovuto?
La ringrazio per la disponibilità
Cordiali saluti.
Tiziana Rolfo.

Buongiorno, possono esserci più cause sottostanti ma senza dati precisi - che si possono raccogliere solo duramte una visita vera e molto accurata - mi è impossibile darle una risposta sensata.
Vada da un bravo veterinario e faccia visitare bene il cane.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 19.3.2013

Salve dottore, ho trovato questo sito per 'sbaglio' sul web ed è molto interessante.Nella mia città non ci sono persone che mi possono far sapere poichè il mio cane di 7 mesi femmina meticcio urina dentro casa e non riesce a trattenere l'urina, la scendiamo 4 volte al giorno ma sembra lo faccia per dispetto giu defeca solamente.Vorrei chiederle qualche consiglio sui comportamenti da fare e come farli capire quando è sbagliato. Grazie mille per l'attenzione.
-Francesca da Taranto

Buongiorno, mi scusi ma a Taranto ci sono valenti colleghi a cui lei può rivolgersi onde avere le risposte che cerca: via mail non posso certo purtroppo esserle utile perchè serve ben altro per fare una diagnosi su di un paziente assolutamente sconosciuto.
Mi spiace.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 21.3.2013

Buon giorno,siamo i proprietari di Zeta Border Collie maschio di 8 anni .
Dopo la scomparsa di Axel circa 2 anni fa,il nostro pastore tedesco con il quale è cresciuto e rimasto solo fino all'altro ieri...Abbiamo preso una femmina di Border Collie di 10 mesi maltrattata..Zeta il padrone di casa e un cane timido,che va in crisi di fronte a problemi e difficoltà'. Yuki ,la nuova arrivata,da ieri ha tirato fuori il suo carattere giocoso ed allegro...
Zeta,da sempre in certi momenti ha avuto reazioni nervose,a volte pizzicandoci quando lo disturbavamo in momenti di stress...
Ieri sera è successo questo:
Sono venuti nostri amici a vedere la nuova arrivata.
Zeta insolitamente si è "agganciato alla gamba della nostra amica" credo in segno di dominanza...
La mia compagna ha in seguito fatto lavorare Zeta facendogli fare alcuni giochi che Sa fare ma in presenza di Yuki,la nuova arrivata,la quale si metteva in mezzo a Zeta e la mia compagna ...Zeta ha quindi deciso di smettere di lavorare e si è seduto forse un po' imbarazzato e credo infastidito dall'intrusione nel gioco fra lui e la mia compagna della nuova arrivata ...
La mia compagna ha quindi fatto quello che solitamente faceva fino a 2 giorni fa,cioè fargli una carezza...a questo punto Zeta si è girato e la ha morsicata....
Stessa cosa stamattina quando Zeta è salito a letto per svegliare la mia compagna...
Yuki la cucciolona era sotto che faceva casino...anche qui La mia compagna ha fatto ciò che solitamente faceva,cioè prendere Zeta e renderlo e tirar lo verso di lei per dargli un bacino...risultato Zeta la ha pizzicata...
Logicamente è colpa nostra dato che quando sono soli loro due convivono serenamente..anche se non giocano...Sono comunque solo due giorni che è arrivata Yuki...Noi vorremmo che Zeta soffrisse il meno possibile per l'arrivo di Yuki ,che si senta sempre lui il preferito senza però togliere affetto a Yuki che tanto ha sofferto in questi mesi dove si trovava prima...
potrebbe aiutarci?
Per noi sono figli davvero e li vogliamo felicissimi....

Buongiorno, per avere aiuto dovete rivolgervi ad un medico veterinario esperto in medicina comportamentale "dal vivo" e non tramite mail.
Per curare - cosa non sempre facile come sapete - bisogna visitare e fare diagnosi non telematiche, mi spiace.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 22.3.2013

Ho un Labrador femmina di 12 anni che ultimamente ha tremori accentuati al capo (tipo convulsioni). Di cosa si tratta e quali rimedi ci sono? Grazie, alessia

Buongiorno, non posso individuare una malattia da una riga di descrizione, e se lo facessi sarei un bel cretino, abbia pazienza!
Penso davvero che delle volte internet sia un bel problema: ma se suo figlio - o suo nonno - presentasse sintomi così lei lo porterebbe in ospedale oppure chiederebbe una diagnosi ed una cura via mail?
Se capisce quanto le scrivo si muova e porti subito il cane a fare una visita seria e completa in una clinica veterinaria attrezzata, anche con la presenza di uno specialista neurologo.
Saluti
Dr Emanuele Minetti

Domanda del 22.3.2013

uongiorno
durante gli ultimi esami del sangue di routine alla mia meticcia di 11 anni sono stati riscontrati valori di fosfatasi alcalina oltre la norma (314 con valore di riferimento 147)
Tutti gli altri valori (profilo geriatrico) sono assolutamente nella norma.
Con il veterinario si è concordato di ripetere gli esami tra due mesi circa per verificare il valore e procedere eventualmente con ecografia addominale per ricercare fango o calcoli in cisteffelea
Mi chiedevo, in questo periodo, vi è qualcosa anche a livello di integratore alimentare che consigliereste di somministrare?
Faccio presente che al momento degli esami la "vecchiona" usciva da un periodo non troppo felice....soffre di intolleranze alimentari e nel mese precedente agli esami siamo stati costretti a variarle radicalmente la dieta in seguito ad un imporvvisa sensibilizzazione verso il suo cibo abitudinale (forse a causa di un cambio di forniture di materie prime e procedure produttive confermate dallo stesso produttore)
Nel caso mi suggeriste un integratore vi prego considerare la sua totale intolleranza ad addittivi chimici, coloranti e glutine.

Grazie mille per la risposta

Buongiorno, direi che come prima cosa si deve escludere che il suo cane abbia - visto gli esami - una malattia ormonale, quindi un ipotiroidismo o un iperadrenocorticismo (Cushing), oppure una malattia ossea in corso.
Ciò prima dell'ecografia, utile ma da farsi quando si sono escluse alcune patologie come quelle appena citate.
Semplici esami del sangue e radiografie se necessarie saranno quindi utili ed affatto complessi da eseguire per mettersi l'anima in pace.
Saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano

Domanda del 25.3.2013

Salve, da poco ho scoperto la presenza della tenia (proglottidi) nella nostra gatta (ha 8-9 mesi, non sterilizzata). E oggi le abbiamo dato la pasta vermifuga. Quando la prossima dose?
In piu se sforza l'ano, gli esce un liquidobiancastro e puzzolente da due buchi vicini all' ano. Di cosa si tratta?
Potrebbe essere un infezione derivante da questo verme parassita??
Grazie per l'attenzione;
In attesa di risposta, cordiali saluti.

Buongiorno, il trattamento deve essere ripetuto almeno due volte con intervalli di 4-6 settimane.
Dovete mettere anche il fipronil spot-on fra le scapole per proteggere dalle pulci l'animale.
Il liquido che vedete arriva dai dotti delle ghiandole perianali, niente di particolare.
Saluti
Dr Emnanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 25.3.2013

Buona sera.. Vorrei conoscere il suo parere sul vaccino per la Lesmaniosi. Lo consiglia ? E' pericoloso per il cane ? Quanto è efficace ?
Grazie Silvia.




Buongiorno, mi spiace ma non posso esimermi dal dire che di questo argomento è necessario parlarne solo ed esclusivamente con il proprio medico veterinario perchè le variabili che entrano in gioco - dal costo, al rischio epidemiologico, ai benefici soggettivi reali - non ne consentono una trattazione generica.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 25.3.2013

Buona sera espongo brevemnte il mio problema con il mio cane.
Ho una meticcia di 10 mesi lo ho presa quando aveva circa tre/quattro mesi, il suo problema è che non riesce ad abituarsi a trattenere la pipi, nonostante esca tre volte al giorno se sgarro anche di mezz'ora fa la pipi. La mattina alle 7 nonostante la sera sia uscita alle 23 trovo pipi e cacca.
Sono preoccupata che devo fare??? Non vorrei che da adulta continui con questo problema diventa poco paicevole così la convivenza.
Grazie in anticipio dei consigli
Adele

Buongiorno, direi che con il suo veterinario dovete affrontare il problema prima da un punto di vista clinico per escludere la presenza di malattie (possibili anche in giovane età) poi appurato lo stato di salute vedere se il problema è di origine comportamentale.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 26.3.2013

Buon giorno Dott. Minetti, la disturbo per chiederle ogni quanto tempo va fatto il test per la filaria (in seguito alla quale va fatta la prevenzione, nel mio caso stronghold).
Non so se è annuale oppure biennale.
(ho due gatte ed una canina)
grazie e buona giornata
Cinzia

Buongiorno, in aree a rischio elevato si deve eseguire ogni anno prima dell'inizio della prevenzione, in aree a medio e basso rischio epidemiologico - con terapie sempre eseguite bene - ogni due anni è sufficiente.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 26.3.2013

Buongiorno dott. Minetti, sono Antonella. Scusi il disturbo ma volevo avere un parere rispetto ad una situazine accaduta questa mattina al mio cane di razza bassethound femmina. L'ho portata a fare il solito vaccino annuale ma quest'anno ho cambiato veterinario e di conseguenza le è stato fatto un vaccino diverso il Vanguard al posto del Nobivac, appena arrivati a casa ha iniziato a leccarsi con insistenza le zampe che sono diventate rosso fuoco al loro interno. Non trovava pace e dopo ha iniziato a strusciare il muso per terra, l'ho riportata dal dottore le ha fatto una puntura contro la reazione allergica e una per fermare il vomito comparso nel suo studio. Le si è gonfiato anche un po il muso, per me ha avuto uno reazione allergica al vaccino, il dottore non mi ha detto niente, volevo avere un suo parere. Ringraziandola anticipatamente porgo distinti saluti

Buongiorno, può essere una reazione allergica imprevedibile a qualunque sostanza con cui il cane è venuto in contatto diretto, sia per inalazione sia per inoculazione, quindi vaccini di base compresi.
E' ovvio che non è frequente ma possibile con una certa occasionalità, ed è un fenomeno ben consciuto ma non preoccupante. Al prossimo vaccino chieda venga usato quello che non aveva dato in passato allergia.
Tanto per non sbagliarsi!!
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
Milano
Pagina  1234