**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Marzo 2013

Domanda del 27.3.2013

Buon pomeriggio gentilissimo dottor Minetti,
le scrivo per chiederLe un parere e una domanda. Ho una bassottina di 3 anni,qualche settimana fa mi sono accorta che aveva un puntino senza pelo sull'orecchio sinistro (proprio sul bordo) ,ma visto che era stata al parco non ci ho fatto più di tanto caso pensando fosse un graffio da gioco.Però ora mi sono accorta che sta perdendo altro pelo (sempre sul bordo dell'orecchio) e nel destro è comparsa la stessa cosa (sembrano perfettamente simmetriche queste "spelature"). Mesi fa ha avuto l'otite.Mi devo preoccupare?Da cosa può essere dovuto?
Poi ho notato che a volte ha anche le mammelle un pò gonfie,e visto che anno scorso ha avuto una "falsa gravidanza" non vorrei che succedesse di nuovo,c'è un modo per capire se si sta avvicinando a quel momento in modo da "giocare d'anticipo"e cercare di farla svagare in modo che non ci pensi?o avviene "all'improvviso"?
La ringrazio per la sua disponibilità e le sue risposte efficientissima
Cordiali saluti
Cristina

Buongiorno, le lesioni che nota sul bordo del padiglione auricolare possono essere di varia natura, compresa una infezione da funghi, quindi da indagare con il suo veterinaro quanto prima.
Se fossero invece una cosa banale si sarà tolta un peso.
Senza una visita sul campo non è possibile fare emettere una ipotesi diagnostica e neppure tranquilizzarla, così come non posso darle una mano sul problema della "falsa gravidanza".
Serve il suo veterinario come vede.
Cari saluti ed auguri di Buona Pasqua
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 28.3.2013

Salve dottore buongiorno volevo porgerle alcuni questiti relativi al mio cucciolo maschietto di bouledogue francese di colore quasi esclusivamente bianco con qualche chiazza nera:
1) prima di ieri le sue due piccole orecchie erano entrambe orientate verso il basso quindi abbassate mentre da ieri pomeriggio una di esse è già bella irta verso l'alto mentre l'altra è ancora abbassata, è normale?
2) è da un po di giorni che mi da dei piccoli morsetti alla mano: come posso fargli capire che non deve stringere la presa? grazie italo villani

Buongiorno, deve affrontare questi problemi dal vivo con il suo veterinario di fiducia, mi spiace.
Cari saluti ed auguri di Buona Pasqua
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 28.3.2013

Come posso far coabitare al meglio due gatti sterilizzati presi al gattile,uno di 15 anni e uno di 1 anno... L'appartamento non è molto grande e capita che si inseguano e si diano delle zampate! Grazie Stefano Cesenatico

Buongiorno, provi a mettere in casa il diffusore di feromoni appaganti per gatti, se non basta deve chiedere aiuto ad un veterinario esperto in medicina comportamentale.
Cari saluti ed auguri di Buona Pasqua
Dr Emanuele Minetti
Viale Monteceneri 64 Milano

Domanda del 29.3.2013

Buonasera Dott.Minetti, sono Tonia e la contatto per avere un suo parere.La mia pelosetta Kira di 3 anni taglia piccola presenta segni di alopecia intorno e vicino agli occhi,la pelle non é arrossata, non ha prurito; la porto in visita dal vet che esegue il raschiamento, dal quale non risulta nessuna presenza di parassiti o acari, così mi consiglia di eseguire il test per la leshmania. Non ho ancora il risultato del test,ma il vet mi ha contattato riferendomi che ha nel frattempo fatto analizzare il sangue anche in un comune laboratorio per analisi ed i risultati avuti non segnalano nessun problema.La mia domanda é secondo lei se il test risultasse negativo, così come il raschiamento al quale il vet la vuole sottoporre nuovamente, quali altre patologie potrebbero essere legate all'alopecia?Grazie per la cortese attenzione

Buongiorno, non avendo davanti il paziente, ma solo la sua descrizione, è difficle fare ipotesi senza stare sul generico.
In base al luogo dove vive il cane di sicuro l'approfondimento più importante riguarda la leishmaniosi, anche con esami di biologia molecolare (PCR-RT) e non solo su sangue per gli anticorpi.
Andranno, se tutti negativi, poi considerate alcune malattie che possono essere inserite nel complesso "autoimmunità", anche eseguendo biopsie cutanee per esami dermatopatologici approfonditi.
Mi tenga informato.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM
Viale Monteceneri 64 - 20155 Milano

Domanda del 31.3.2013

Mi chiamo Monica.
Buonasera dottor Minetti
volevo chiederle un parere ho un barboncino di 12 anni integro ma con problemi cardiaci infatti da qualche anno somministro il nelio e il diuren. Ultimamente ha la prostata ingrossata ma il veterinario mi sconsiglia di metterlo in anestesia per sterilizzarlo lei che mi consiglia di fare? La ringrazio per la risposta.

Buongiorno, serve avere un quadro completo, anche perchè non sempre la sterilizzazione chirurgica è la strada di elezione nelle iperplasie prostatiche del cane. Deve fare eseguire un pannello di esami (sangue ed urine) completo, una ecografia addominale ed ai testicoli, se non ancora eseguita, una ecocardiogarfia con visita cardiologica.
Chiuso l'iter diagnostico bene si può immaginare anche una terapia medica a base di ormoni, anche con impianto a lunga durata sottocutaneo.
Come vede quindi non sempre serve la terapia chirurgica ma può anche essere sconsigliata sulla base del quadro generale del singolo soggetto.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM
Viale Monteceneri 64 - 20155 Milano
Pagina  1234