**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Giugno 2013

Domanda del 20.6.2013

VI SCRIVO PERCHE' HO UN LABRADOR DI 3 ANNI CHE STA MALE E ADESSO INIZIAMO A PREOCCUPARCI.
E' DA 8 - 10 GIORNI CIRCA CHE STA MALE. ALL'INIZIO VOMITAVA UNA SCHIUMA BIANCA E ALLORA SOTTO CONSIGLIO DEL VETERINARIO L'ABBIAMO LASCIATA A DIGIUNO 2 GIORNI DANDO SOLO L'ACQUA E L'ENTERORGERMINA.
POI HA COMINCIATO AD AVERE FIACCHEZZA E MINIMO UNA VOLTA AL GIORNO VOMITAVA SEMPRE UNA SCHIUMA BIANCA. L'ABBIAMO RIPORTATA DAL VETERINARIO E LE HA FATTO UN PRELIEVO PENSANDO CHE LA FIACCHEZZA SIA DOVUTA AL CALDO O AD UN ANEMIA E IL VOMITO AD UN PROBLEMA INTESTINALE.
QUANDO HA FATTO IL PRELIEVO PER LA LESHMANIA E PER GLI ESAMI DI ROUTIN IL SANGUE ERA MOLTO DENSO.
LA MACCHINA PER LE ANALISI HA DATO ERRORE PER QUANTO RIGUARDA L'EMOCROMO MA PER IL RESTO I VALORI SONO I SEGUENTI:
ALKP = NORMALE
ALT= NORMALE
BUN= 29/27 DOVE 29 E' IL VALORE RISCONTRATO E 27 QUELLO NORMALE QUINDI LEGGERMENTE ELEVATO
CREA= 1.8 DOVE IL VALORE MINIMO E' 0.5 E IL VALORE MASSIMO E' 1.8
ASPETTIAMO I RISULTATI DEL TEST LESHMANIA CHE E' STATO MANDATO IN UN PAESE VICINO.
TENGO A PRECISARE CHE LA MIA YUMA E' STATA VACCINATA PER LA LEISHMANIA E IL RICHIAMO ANNUALE E' STATO FATTO CIRCA 15 GIORNI FA.
DETTO QUESTO IL MIO VETERINARIO HA APRESCRITTO A YUMA: PLASIL COMPRESSE 1 LA MATTINA E UNA LA SERA;
MANGIME SECCO O UMIDO RENAL;
ENAPREN 1/2 COMPRESSA AL GIORNO.
IO SONO AL QUANTO PREOCCUPATA!

Buongiorno, non ho modo di risponderle perchè ciò che lei mi descrive è aspecifico e non riferibile ad una malattia precisa.
Mi spiace non poterla davvero aiutare.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 21.6.2013

ciao!!! purtroppo la mia labrador di 11 mesi greta ha ingerito mi auguro solo 2 pasticche (pasta per topi della linfa conf da 500 gr necorat) ho chiamato il mio veterinario è mi ha detto di provacare il vomito immediatamente con acqua ossigenata ed infatti subito dopo ha vomitato le due pasticche una intera e l altra per meta (per fortuna l altra meta o quasi era a terra )gli ho fatto una puntura di tranex e glio ho fatto per intramuscolo la vitamina k da mg/ml Konakion....devo continuare per molti giorni o cosa mi consigli di fare? ti prego rispondimi........(ha vomitato molto anche il mangiare della sera prima)lei sta bene ma ho molta paura!!!!!grazie

Buongiorno, questo luogo non è per affrontare i casi urgenti ma solo per dare consigli pertinenti, mi spiace.
Io non posso rispondere ogni volta che qualcuno mi scrive ma solo ogni tanto su argomenti generali poichè la medicina vera si fa con il paziente davanti e non via mail: una urgenza si tratta come tale portando l'animale in ospedale/clinica veterinaria.
Credo che il suo cane stia comunque bene!
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 21.6.2013

Egregio dott. Minetti,
mi chiamo Debora e scrivo dalla provincia di Padova e mi trovo in questo spazio per chiedere un ulteriore parere riguardo ad uno dei mie amati gatti.
Si chiama Tigre,ha 6 anni,è un gatto intero tigrato europeo outdoor ,in quanto vivo al piano terra con giardino ed è sempre stato libero (grande errore mio non averlo sterilizzato).Circa due mesi fa il fratello che tenevo qui con lui ,anche con la madre,si è allontanato e non è più tornato e poco tempo dopo,circa due settimane,tigre ha iniziato a stare male manifestando tosse,dimagrimento,febbre alta e letargia.La vet che mi hanno consigliatoi volonrtari dell'associazione Enpa,l'ha sottoposto a rx toracico comunicandomi che le vie aeree superiori erano un pò scure,quelle inferiori pulite.Mi ha dato delle inizioni sottocutanee (farmaco del quale nn so il nome,ma dal colore giallastro).Ho fatto così per 7-10 gg alternando un giorno si e uno no le iniezioni.Ho ripostato 3 gg fa il micio dalla vet perchè dopo essersi un pò ripreso ha avuto una ricaduta dove si è ripresentata la febbre che ora è a 40 e mi ha dato del baytril (1/4 al dì di compressa) e del bentelan (0.5 1 al dì).Dice anche che dovrà fare un accertamento per vedere se ha contratto o meno FELV O FIP.Chiedo gentilmente se potrebbe essere questo o una gran bronchite data la stagione fredda e piovosa appena passata,se potrebbe essere anche un fattore di stress per via del fratello che è scomparso o qualcosa di più serio.Comprendo che non può formulare una diagnosi ,era solo un informazione data la sua competenza.Il micio mangia regolarmente,minziona,beve in maniera normale e cmq si muove e va a farsi anche il giretto fuori di qualche minuto e si occupa della pulizia personale come prima.Non presenta scolo nasale,ne oculare ( sono puliti).Respira affannosamente,58 respiri al minuto (spero sia a causa della temperatura alta).Quanto ci vuole perchè il baytril ,che so che non è antibotico ma antifettivo, faccia scendere la febbre.Grazie fin da subito per la disponibilità.

Buongiorno, dalle sue parole credo che il gatto abbia bisogno di arrivare ad una diagnosi certa e non solo ad un sospetto clinico.
Quindi deve affrontare la spesa per eseguire analisi di laboratorio serie e ben fatte subito.
Diversamente nè io nè nessuno potrà dare un parere medico pertinente su un paziente così, mi spiace.
Il Baytril è un antibiotico anti infettivo della famiglia dei chinolonici.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 24.6.2013

Buongiorno Dott. Minetti,
ho veramente bisogno di un suo consiglio, ho uno yorkshire femmina di 2 anni, non ha mai avuto un bel pelo, ha sempre prurito, ma negli ultimi mesi ha perso molto pelo
fino a perderlo completamente su:orecchie, zampe anteriori, fianchi e petto. Dopo un controllo dermatologico, diversi esami e infine la biopsia, mi viene detto che non le crescerà più il pelo perso perchè ha la CDA.
Ma quando sono andata a ritirare il referto la mia Carlotta aveva il pelo ovunque e ho quindi espresso le mie perplessità e l'eventuale possibile errore di laboratorio, perchè mi era stato assicurato che questa alopecia non è curabile.
Ne sono molto dispiaciuta, ma mi è stato detto che con i miei dubbi ho offeso e che non avrebbero quindi più seguito il mio cane
Gentile Dott. Minetti io chiedo solo, come faccio ad avere certezze e quindi a sapere come comportarmi.
Grazie.
Letizia

Buongiorno, mi scusi ma non so davvero cosa dirle se chi ha curato il suo cane è un veterinario con titoli accademici di studio specifici.
Provi a sentire il parere di un'altro collega specialista fornendogli tutta la documentazione clinica accumulata.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano

Domanda del 27.6.2013

Salve, mi chiamo Gloria ed ho un cucciolo di labrador di 9 mesi. E' molto irrequieto e quando incontra un altro cane specialmente ai cancelli diventa ingovernabile. Con il mio cucciolo seguo regolarmente un corso di educazione e gli addestratori mi hanno detto che è così agitato per via della giovane età dell'età e che poi con il tempo si calma e mi hanno consigliato inoltre di castrarlo. Volevo sapere i pro e contro della castrazione ( es. se il cane ingrassa).
Grazie Gloria

Buongiorno, devo dire che ogni volta che leggo queste cose mi infastidisco perchè mai si parla di medici veterinari specialisti ma solo di laici senza basi scientifiche per poter arrivare alla migliore soluzione per il bene del cane.
Serve che lei faccia visitare il cane ad un collega esperto/specialista in medicina comportamentale veterinaria.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti Milano

Domanda del 27.6.2013

ho un pastore tedesco di nome Rex che ha 15 mesi con le gambe posteriori che sono un pò cedute e volevo domandare sarà per questo problema che quando fa la pipi non alza la gamba Sono Eva di Pavia grazie

Buongiorno, deve fare le radiografie per la displasia delle anche.
Saluti
Dr Emanuele Minetti - Milano
Pagina  123