**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017
Cerca un argomento:

Le risposte di Marzo 2016

Domanda del 2.3.2016

Buongiorno dottore, fortunatamente la mia piccola cucciola sta bene , la mia è una richiesta di un parere; ho un cucciolo di pastore tedesco di 9 mesi e a maggio dovrei iniziare l 'addestramento presso l'allevamento dove l'ho presa qui dovrei lasciarla per 4 settimane ... ora ho sentito pareri discordanti (si va bene lasciarla oppure no soffrirebbe troppo l'addestramento bisogna farlo portandola avanti e indietro)...lei cosa ne pensa?

RingraziandoLa la saluto cordialmente

Alessandra Cazzato

Buongiorno, sinceramente se l'addestramento è per gestire meglio il suo cane opterei per un diverso sistema di educazione con una persona, che magari addirittura viene a casa sua, e con lei fa un lavoro dolce basato su metodi non coercitivi e tanto meno facendo stare il cane per 4 settimane in gabbia.
Io personalmente NON lascerei mai il mio cane per una cosa così, e per così tanto tempo.
Invece di sentire solo l'allevatore magari cerchi un educatore certificato tramite un medico veterinario esperto in medicina comportamentale: otterrà risultati migliori ed il suo cane sarà sempre il suo cane che le vorrà bene e non avrà paura di lei.
Questa la mia opinione di 35 anni di professione dove ne ho viste di tutti i colori.
Poi ognuno faccia come crede ovviamente.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM SSPV
Viale Monteceneri 64 Milano
www.biessea.com

Domanda del 3.3.2016

Salve! ho un cagnolino di 5 anni e mezzo! mi sono trasferita da quasi un anno col mio fidanzato in un nuovo appartamento, e da qualche mese ha iniziato a fare pipì in casa, non solo quando rimane solo! il problema più grande è la notte! dorme nella nostra stanza, e durante la notte si allontana, va a fare pipì e poi torna nella nostra camera! non si tratta di problemi di salute, Ho fatto tutte le analisi possibili ed è sanissimo! di cosa può trattarsi?? :( La rigrazio anticipatamente!

Buongiorno, siamo davanti ad un problema comportamentale con evidente disagio, dovete farlo visitare da un veterinario esperto in medicina comportamentale.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM SSPV
Viale Monteceneri 64 Milano
www.biessea.com

Domanda del 5.3.2016

buongiorno
noto spesso sul pelo del mio cane ( cocker 5 anni) la presenza di piccole particelle bianche ( forfora?) e un continuo prurito.
Avrebbe uno shampoo da consigliarmi ? il mio compagno è allergico al pelo del cane epertanto lo lavo abbastana frequentemente.
cercavo uno shamppo delicato ma efficace!
cari saluti

Buongiorno, premesso che il pelo del cane non da mai allergia, ma è la forfora che la da, dovete fare visitare l'animale da un veterinario che escluda la presenza di una malattia parassitaria da trattare in modo specifico, in quanto lei descrive alcuni sintomi che potrebbero farla sospettare.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM SSPV
Viale Monteceneri 64 Milano
www.biessea.com

Domanda del 6.3.2016

Buonasera,ho 2 cavalier king madre e figlio,io piccolo ora ha 10 mesi e la mamma è entrata in calore,mi è stato detto che fino a un anno di età l maschio non è ancora in grado di mettere incinta la cagnolina,posso stare tranquilla anche se li diciamo ci "prova"?
grazie
cordiali saluti
Anna

Buongiorno, assolutamente no!
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM SSPV
Viale Monteceneri 64 Milano
www.biessea.com

Domanda del 8.3.2016

Salve,
volevo un parere in merito all'accoppiamento di un Bulldog inglese.
Partendo dal presupposto che nn ho nessun interesse lucrativo, ma mi interessa solo la salute della mia cagnolina di 13 mesi, mi chiedevo se fosse o meno necessario farle fare almeno un parto.
Al momento ha avuto solo un ciclo, ma a breve dovrebbe riaverne un altro ed è per questo che vorrei capire cosa fare.
Grazie
Vito

Buongiorno, non esiste evidenza scientifica che una gravidanza dia vantaggi per la salute al cane, tanto meno quando si tratta di una razza come la sua che presenta moltissimi problemi durante la gravidanza, il parto e l'allattamento.
Se non ci sono veri motivi di diversa natura lei non deve pensare ad una gravidanza come utile ma ad una gravidanza come possibile rischio.
Si consulti anche con il suo veterinario che conosce il cane bene.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM SSPV
www.biessea.com

Domanda del 9.3.2016

Buonasera, io ho un gatto nero che vive in prevalenza in casa, esce nel balcone , mangia l'erba dei giardini e dei vasi ed esce in primavera ed estate quando lo porto fuori io perché purtroppo abito in un condominio. Da qualche mese ha perso il pelo nelle zampe anteriori e posteriori in fondo, non in tutta la zampa, solo quasi in fondo, sembra come depilato per un pezzetto di zampa. Per il resto mangia, dorme e gioca come al solito, cosa può essere? Cosa posso dargli? Dimenticavo di dirLe che adora stare accanto al termosifone.La ringrazio in anticipo.Cordiali saluti.lucia

Buongiorno, la medicina si fa con davanti il paziente per arrivare ad una diagnosi, e non leggendo uno scritto come il suo.
Il gatto così ha sicuramente un problema di salute, pertanto lo deve fare visitare da un bravo veterinario, io non posso aiutarla via mail (lei si farebbe cuaare via mail?).
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM SSPV
www.biessea.com

Domanda del 10.3.2016

Buonasera scusi l'ora ma ho trovato solo adesso questo sito... allora io avevo 2 gatti un maschi di 3 e una femmina di 2... il 9 marzo ho adottato questo due gattini e da quando stanno in casa la mia gatta di due anni non faceva piu I bisogni.. Fino a quando non mi ha fatto pipi e pupu in cucina per terra accanto ad uno scatolone mezz'ora fa.. si rifiuta di entrare nella sabbietta cosa posso fare?
seconda cosa questi due gattini di poche settimane hanno dei problemi uno ha la diarrea e vorrei sapere se magari posso fargli qualcosa... e il secondo ha il raffreddore e un occhietto con la terzo palpreba estroflessa ci sto mettendo impacchi di camomilla.. posso fare altro? e per il raffreddore cosa Devo fare? Grazie in anticipo jasmine!

Buongiorno, deve farli visitare tutti da un bravo veterinario.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM SSPV
www.biessea.com

Domanda del 11.3.2016

Buongiorno dottore sono proprietaria di una gatta persiana di 8 anni che mi è stata regalata da un allevamento in quanto ex fattrice.Oggi durante un controllo veterinario gli è stato trovato un nodulo , molto probabilmente un carcinoma mammario. Abbiamo fissato l intervento per l asportazione durante la sterilizzazione, ma è vero che non ci sono garanzie future che non si ripresentino e che non ci sono cure nel caso sia maligno e ci siano metastasi?. Sono molto molto preoccupata, che cosa posso fare di più che non mi sia stato detto. Grazie di cuore per la sua risposta. Lia Cerasino.

Buongiorno, la cosa migliore da fare non è scrivere a me ma contattare un veterinario esperto in oncologia, oltre che in chirurgia, per vedere se dopo l'esame istologico è necessaria una chemioterapia o meno. Il capitolo della oncologia è molto complesso e solo un medico che se ne occupa in modo esclusivo può oggi dare il massimo di garanzie per il futuro del gatto.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
www.biessea.com

Domanda del 12.3.2016

Buongiorno dottor Minetti! Avrei bisogno gentilmente di un suo parere professionale riguardante il mio cane meticcio di 7 mesi! Una settimana fa ha subito un intervento in anestesia generale di sterilizzazione durante la quale è stata effettuata anche una lastra all anca per un problema di zoppia persistente da giorni! Dalla lastra è risultata una displasia. il mio veterinario vuole sottoporre il mio cucciolo ad un ulteriore intervento tra due settimane avendo paura per un peggioramento dell anca attrofizzazione della zampetta con conseguente non riuscita dell intervento! La mia perplessità è : non sono pericolosi per il mio cuccioli due interventi nell arco di un solo mese? Sopratutto l anestesia l avrà già smaltita o sarà troppo pesante per lui sottoporlo ad un ulteriore anestesia in cosi poco tempo? La ringrazio per la sua disponibilità! Cordiali saluti

Buongiorno, le anestesie sono sempre più sofisticate e sempre meno pericolose, ma sono sempre e comunque un rischio definito "controllato".
Non posso risponderle nello specifico ma credo che i colleghi che la seguono siano sufficientemente in gamba da non rischiare la pelle di un loro paziente per superficialità.
Quindi veda come sta fra 10-15 giorni e ne riparli francamente con loro. L'intervento di correzione della displasia può essere posticipato di qualche giorno di sicuro a mio modestissimo parere se la situazione lo richiede, facendo molta attenzione alla gestione del cane.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
www.biessea.com

Domanda del 12.3.2016

vi sarei molto grato se mi chiariste questo dubbio. Ho fatto esami sangue a mia cucciola labrador di 11 mesi prima di sterilizzazione ,i valori sono tutti nei parametri tranne alp ,valore 124. mi hanno detto che è normale :vi chiedo cortesemente un consiglio se procedere oppure rifare esame
Vi ringrazio anticipatamente per l attenzione prestatami ed in attesa di una vs gradita risposta porgo cordiali saluti
Cristino Franco
Bruino (to)

Buongiorno, se il cane è in crescita è assolutamente logico sia più alto. Ovvero normale. Forse è bene fidarsi del proprio medico e non sempre dubitare delle risposte avute.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
www.biessea.com
Pagina  123