**

Il veterinario risponde

Se vuoi consultare l'archivio delle domande e le risposte date dal Dottor Emanuele Minetti, scrivi un argomento e ti appariranno le risposte al riguardo.

Ricerca le risposte per Anno e Mese
Anno 2006 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 Anno 2019
Cerca un argomento:

Le risposte di Marzo 2016

Domanda del 12.3.2016

Sono proprietaria di un meticcio di circa 11 anni l'età, dico circa visto che non la conosco perchè proveniente da un canile della provincia di Campobasso. L'anno scorso si è scoperto che era allergico a acari rk 3, pollini rk 5,piantaggine rk 3, acetosa rk 5,acaro alimenti 3, e' in cura con artuvetrin therapy. Da novembre dopo aver notato, un aumento della flutulenza (forse perchè mangia troppo in fretta), feci liquide, sete eccesiva( circa 6 litri), fatto test A BASSE DOSI DESAMETASONE 11/12/2015 ,cortisolo Eclia 2.5, cortisiolo 2 determinazione 0,7,cortisolo 3 determnazione 1,3. In gennaio 2016 dopo aver notato gonfiore addominale iniziata a febbraio, dopo aver accertato non presenza di liquido addominale, cura con antibiotico e fermenti lattici a marzo visto che la polidipsia era notevolmente diminuita e le feci ritornate in uno stato quasi normale persisteva il problema della gonfiore addominale aumentato fatto test il 03/03/2016 stimolazione con ACTH cortisolo eclia 3,1 cortisolo 2 21.0 iniziata cura con vetoryl 90mg il cane pesa sui 42 kg. Vorrei un suo giudizio sulla terapia che abbiamo intrapreso da pochi gg ,e che finora non ha dato effetti collaterali, o consigli su come procedere. Le faccio presente che sino da quando è stato adottato ha avuto sempre un tremore agli posteriori e circa 4 anni fa dopo l'adozione è stato portato da un veterinario ortopedico che non riscontrava nessuna artrite. Generalmete mangia crocchete forza 10 maintenance pesce o acana agnello e mela 2 volte al giorno per un totale di 420g
Cordiali Saluti
Alessandra Triulzi
Senago

Buongiorno, come scritto nella presentazione del mio spazio io non posso, senza conoscere il cane ed i referti eccetera, intervenire su casi singoli. Mi pare però che tutto sia corretto.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
www.biessea.com

Domanda del 14.3.2016

Buongiorno. Micia di tre anni che vive in casa,da sabato starnuti,naso gonfio,linfonodo gonfio,occhio che lacrima,tutto alla parte sx del muso. Convive con altra micia di nove mesi,al momento asintomatica. Chiedo consiglio. Grazie Claudia
Ps.entrambe le gatte in trattamento con surolan x acari orecchie.

Buongiorno, li porti dal suo veterinario per una visita ed una diagnosi.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti
www.biessea.com

Domanda del 17.3.2016

Buongiorno ieri la mia cagnolina ha partorito 3 cuccioli ma morti.. Oggi vedo che la cane si lecca le mammelle e piange e c'è li ha molto gonfi e duri.. Cosa posso fare???ho paura che mi possa morire

Buongiorno, mi scusi ma che domande mi fa? ma non si rende conto che deve subito portare il cane in una clinica veterianria?
Ma è possibile che si trovi il tempo di scrivere una mail ma il cervello non dica che bisogna fare le cose subito quando c'è di mezzo la salute e forse la vita del proprio cane?
Forza, invece di scrivermi una mail esca col cane e voli da un veterinario bravo che le guarisca il cane!!
saluti
Emanuele minetti

Domanda del 17.3.2016

salve dott Minetti, ho un golden retriever di quasi !2 anni a cui tramite le lastre di rito e' stata diagnosticata all'eta' di 3 anni una displasia all'anca posteriore ds di grado d.mi avevan detto subito che era grave e non operabile, fino a qlc mese fa il cane era ok io non l'ho mai sottoposto a forzature nelle passeggiate o a stress particolari,il cane non ha mai superato i 40 kl di peso ed e' piu alto della norma ,gli ho fatto di recente un ecocardio di controllo e il cuore e' ok come pure lastre alla schiena, non ha artrosi, ma le sue difficolta' sono aumentate,dato che mi segue ovunque ho alcune scale (6/7) in casa e le fa spesso,insomma ho notato una aumentata difficolta' nel movimento, gli do per lunghi periodi il cosequin e al bisogno quando mi pare abbia dolore il previcox 227 mg,ha qlc consiglio da darmi specie per alleviare il dolore? la ringrazio anticipatamente.. elisabetta

Buongiorno, non ho da dirle molto perchè non posso consigliare terapie su pazienti che non conosco, mi spiace.
Saluti
Emanuele Minetti DVM SSPV
www.biessea.com

Domanda del 19.3.2016

Buonasera, Dottore. Il mio cane, bulledog francese di poco più di 5 anni, soffre continuamente di dermatite. guarisce da una parte ed esce dall'altra. il veterinario aveva prescritto gentalin pomata e augmentin. E' sempre guarito in poco tempo. ora è uscita questa dermatite tra le dita delle zampine ma non riesce a guarire. vuole camminare molto, qualche ora. avrà bisogno di lasciare riposare i piedi? ho cambiato il menu, non più petto di pollo ma lonza di maiale bollita. che altro posso fare? la ringrazio

Buongiorno, il suo cane probabilmente è allergico. Serve che lei si rivolga ad un veterinario esperto/specialista in dermatologia altrimenti non guarirà più purtroppo.
Saluti
Emanuele Minetti DVM SSPV
www.biessea.com

Domanda del 19.3.2016

Buonasera,
non le chiedo una diagnosi, ma come ha scritto lei nelle regole, un consiglio

Il mio cane è un bastardino ed ha 19 anni, so che è anziano, e so che ha rimasto poco da vivere, la cosa che non sopporto è vedere che alcuni giorni sta bene e quindi sperare che riprenda un pochino ed alcuni male, 2 veterinari interpellati non hanno perso tempo a cercare una spiegazione a ciò che scriverò, mi hanno detto solo che è vecchio e che al limite quando soffrirà troppo dobbiamo sopprimerlo.

Spiego brevemente, 6 anni fa è stato curato per una pancreatite, lo abbiamo salvato per i capelli, è tornato a stare benissimo fino a fine 2014 , quando un giorno improvvisamente ha cominciato ad abbaiare forsennatamente e correre a piu non posso senza nemmeno guardare dove andava, era impossibile calmarlo, non ci guardava nemmeno, era come se dovesse fuggire da qualcosa, lo abbiamo portato dal veterinario che dopo avergli somministrato un calmante ha dedotto che potessero essere problemi neurologici dati dall'età, epilessia o una ischemia. Già dal giorno dopo stava bene di nuovo, come se niente fosse successo.

Passiamo a fine 2015 dove purtroppo ha progressivamente perso la vista, oggi vede solo ombre, abbiamo dovuto chiudere tutti i "buchi" di casa altrimenti finiva dentro e non sapeva come uscirne.

Una notte sento dei lamenti e lo trovo a terra incapace di alzarsi, gli do delle gocce di valium (datemi dal veterinario per le eventuali "crisi") e poi si calma, si riprende un pochino.

E' dimagrito moltissimo, ma mangerebbe tutto il giorno, beve molto più di prima, quando non dorme gira spesso su se stesso, dorme tanto e quando dorme ha spesso dei tic/spasmi ma non sono da fase rem diciamo, va di corpo normalmente, magari ultimamente feci un pò più molli.

Il problema maggiore è che ultimamente spesso si lamenta perchè ha degli spasmi all'intestino, la pancia quasi si gonfia, si tira, per alleviare ciò lo faccio camminare un pò e lo massaggio, la cosa agghiacciante però è che quando ha questi spasmi molto forti sento persino le ossa (della spina dorsale penso) "scrocchiare", "scricchiolare", inoltre si sente come un ribollire dentro l'intestino, un gorgogliare.

Cosa può essere? (la prego di capire la situazione e di scavalcare le regole, non le chiedo la diagnosi, anche perchè a distanza e solo per "sentito dire" è impossibile, ma un'idea)

Come capire quando è il momento di dire basta a questa sofferenza per lui e per noi?

Spero in una risposta, Grazie di cuore
Marcello

Buongiorno, per fare una prognosi e stabilire che sia terminato il tempo della vita e sia arrivato quello del sonno eterno serve una diagnosi. Senza di essa non si può dare alcun parere o consiglio, e nemmeno superficialmente rimandare al momento che la sofferenza sarà inaccettabile (come si fa a dire??).
Non ho alcun parere da ciò che lei scrive per indirizzarla al meglio purtroppo.
Credo che dovrebbe trovare un bravo collega che si prenda l'onere della diagnosi e la responsabilità di una prognosi.
Saluti
Emanuele Minetti DVM SSPV
www.biessea.com

Domanda del 23.3.2016

Vorrei sterilizzare due gattine che accudisco nel guardino condominiale dove abito.Ho chiamato lasl veterinaria di Napoli..dove vivo ma è talmente lunga l'attesa che una dele due è incinta e gia ha un bel pancino... come posso fare???possodarle da mangiare qualcosa di specifico x far crescere bene i piccoli...posso dare anche agli altri due qualche vitamina?Nn sono molto grandi penso che avranno su x giy in anno.Grazie.Rosaria da Napolu

Buongiorno, credo che lei possa anche rivolgersi ad una associazione animalista che opera nel suo quartiere, o città, per poter dare un vero aiuto alla sua piccola colonia. Da sola non ci riuscirà o farà qualche cosa di non adeguato.
Può quindi andare in uno studio o clinica veterinaria di quartiere e chiedere informazioni, e magari aiuto. Tutto questo per il bene dei gatti ovviamente.
Cari saluti
Emanuele Minetti DVM
www.biessea.com

Domanda del 24.3.2016

Salve Dottore,

Ho un chiuauau máschio di 2 anni a cui e'stato riscontrato attraverso un ecografia un calcolo di 6 mm nella vescica.....mi hanno consigliato di dargli come cibo urinari sia umido che secco ed 1/4 di pastiglia spacca pietra al di x 2 mesi....e dargli un acqua minerale piu'povera di sodio possibile....vorrei cortesemente chiederle se esistono altre cure omeopatiche e cibi casalinghi che potrei dargli per far sciogliere questo calcolo....Non vorrei davvero arrivare all operazione chirurgica....La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità.
Aspetto un Vostro gentile riscontro.

Cordiali Saluti,
Paola Sanna

Buongiorno, credo che la terapia ed i consigli adeguati le siano già stati dati dal collega che lo cura.
Cari saluti
Emanuele Minetti DVM
www.biessea.com

Domanda del 26.3.2016

Dottore buongiorno..volevo sapere una cosa..la mia cagnolina di quasi 9 anni..è entrata sempre ogni sei mesi in calore ..quest'anno ancora nn è entrata..possono saltare un calore può essere una cosa normale?la ringrazio e colgo i occasione per augurarle buona pasqua

Buongiorno, dovrebbe fare un controllo generale al suo cane. Personalmente farei anche una ecografia addominale per verificare in quali condizioni siano le ovaie e l'utero.

Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM SSPV
www.biessea.com

Domanda del 27.3.2016

Buongiorno Dottor Minetti
ho messo al mio gatto una settimana fa l' antipulci spot on della Friskies, purtroppo non ha funzionato.
Posso ripetere l'applicazione con Frontline? Dopo quanto tempo?
Grazie
Saluti
Elettra

Buongiorno, non conosco il prodotto essendo da supermercato quindi non ho idea delle interazioni possibili.
Chiami il servizio clienti dell'azienda.
Cari saluti
Dr Emanuele Minetti DVM SSPV
www.biessea.com
Pagina  123