**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

31.7.2015

Morde dal veterinario

Buongiorno dottoressa, Io e Paola possediamo una shibainu di 4 anni, non c è verso di farla visitare da un veterinario, la nostra attuale veterinaria quando deve fare le vaccinazioni esce dallo studio per farle le iniezioni e anche in quel caso Nat cosi si chiama si gira tenta di mordere nonostante o io o Paola la teniamo, insomma uno strazio .
Il nostro problema è il panico che gli prende inizia ad ansimare e a tremare. Non riusciamo a farla visitare! Ci da un consiglio? Gianmario Paola. Risponde la Dottoressa Sabrina Giussani Medico Veterinario esperta in comportamento animale.
Buongiorno Loredana e bentrovati a tutti gli ascoltatori.
"La paura del Veterinario, così come per noi quella del Medico, è presente in un grande numero di cani e gatti. Spesso il nostro animale appena esclamiamo le parole “Visita”, “Veterinario”, “Trasportino” aguzzano le orecchie e iniziano a preoccuparsi. E, poiché la visita veterinaria mette a disagio anche noi proprietari, la preoccupazione diventa contagiosa! Per aiutare il cane della Sig.ra Paola e del Sig. Gianmario, è necessario dapprima valutare attraverso una visita comportamentale se ci sono altre situazioni che incutono timore all'animale. In seguito, si faranno conoscere al cane, attraverso la realizzazione di attività ludiche, le “parti” che compongono la visita sanitaria: essere sollevati tra le braccia e manipolati, rimanere sul tavolo da visita e così via. Costruendo un percorso riabilitativo che favorisce le conoscenze e le competenze del cane e la capacità dei proprietari di sostenere e supportare l'animale, si riuscirà a trasformare la visione del Medico Veterinario."

30.7.2015

Estate in canile o gattile

Come promesso oggi qui al Magazine degli Animali torniamo a parlare di come aiutare i nostri amici con i fiori di bach nel caso vengano lasciati in canile o in gattile mentre noi siamo in vacanza. Sentiamo il consiglio della Dottoressa Gabriella Pieroni medico veterinario ed esperta in fiori di bach.
"Non sempre possiamo portare in vacanza con noi il nostro micio o il nostro fido e ci troviamo a dover scegliere,a malincuore,una pensione dove sistemarli per un periodo più o meno lungo.Per fortuna loro vivono nel presente e noi possiamo evitare di raccontare loro cose come "stai tranquillo,torno presto" .Loro non hanno il senso del tempo e non conoscono il futuro .Diversa invece è la memoria delle cose che hanno vissuto e così puo' comparire una certa nostalgia o malinconia dei tempi passati ,anche se è riferita solo alla settimana scorsa.Oltre alla malinconia dobbiamo pensare alla situazione nuova che devono affrontare e allo stress che può generare uscire di meno , avere compagni diversi,umani diversi.Per aiutarli ad affrontare questa situazione di lontananza da casa faremo preparare dal nostro farmacista una preparazione in 30ml di acqua ,senza alcool,di Star of Bethlehem,Honeysuckle,Walnut e Elm che chiederemo ai responasabili delle pensione di dar loro mezza pipetta 4 volte al giorno per tutta la durata del loro soggiorno."
Grazie alla dottoressa Gabriella Pieroni Medico Veterinario ed esperta in fiori di bach
www.dr-gabriellapieroni.com

29.7.2015

Anche i cani in Autogrill

Siete in procinto di partire per le vacanze con il vostro amico a 4 zampe? Allora questo magazine è per voi. AUTOGRILL E LA FEDERAZIONE ITALIANA ASSOCIAZIONI DIRITTI ANIMALI E AMBIENTE CI PRESENTANO LE INIZIATIVE A FAVORE DELL'ACCOGLIENZA DEGLI ANIMALI DOMESTICI NELLE AREE DI SERVIZIO AUTOSTRADALI.
Abbiamo in collegamento l'on Michela Vittoria Brambilla pronta a raccontarci tutto.
"Un altro passo avanti, per rendere la vita più semplice ai milioni di italiani che convivono con gli animali domestici e anche un significativo contributo alla lotta contro l'abbandono, che è una piaga terribile, purtroppo in crescita durante il periodo delle vacanze estive. Grazie al protocollo d'intesa che ho firmato - in rappresentanza della Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente - con Autogrill venerdì scorso 24 luglio, finalmente i cani di tutte le taglie, condotti al guinzaglio, saranno i benvenuti in tutti i punti ristoro lungo le autostrade italiane e non solo: per loro ci sarà anche una ciotola di acqua fresca quando richiesta.
Porte spalancate dunque e massima attenzione ai clienti con animali domestici al seguito, come spiega la vetrofania che accoglie i nostri piccoli amici all'ingresso dei 150 punti Autogrill e che ritrae un meticcio dalla faccia simpatica con il pollice alzato e la scritta Welcome, vetrofania appositamente realizzata per comunicare al pubblico che sono i benvenuti. L'intesa prevede, inoltre, la diffusione di un vademecum con informazioni e buone prassi sul trasporto degli animali e la loro tutela durante la sosta in tutti gli Autogrill. All'interno dei Fidopark, spazi recintati presenti all'esterno oggi di 17 Autogrill - ma il numero è destinato ad aumentare - i nostri piccoli amici potranno anche correre in libertà perché la recinzione dei Fido Park garantisce la massima sicurezza. Si tratta di un grande risultato, di cui sono molto orgogliosa: da tempo, infatti, ci battiamo per rendere effettivo il diritto dei proprietari di animali domestici di circolare liberamente in compagnia dei loro piccoli amici. È una battaglia che interessa milioni di cittadini e di turisti. Considero l'accordo con Autogrill un regalo a tutti gli italiani che si muovono in auto e, giustamente, non vogliono separarsi dal proprio cane perché lo considerano un membro della famiglia. Si tratta di un ulteriore ed importante passo avanti, sulla linea delle precedenti intese che ho siglato con l'Anci e Trenitalia."



28.7.2015

800 specie in estinzione per colpa dell'uomo

Nel 2006 un rapporto delle Nazioni Unite ha rivelato che nel corso degli ultimi 500 anni l'uomo ha causato l'estinzione di oltre 800 specie, tra animali e vegetali. Ma adesso è la Zooligical Society di Londra a tornare sull'argomento, pubblicando un elenco che illustra quale e quanta parte della fauna marina e terrestre è sparita dalla faccia della terra dal 1970 al 2005.
Negli ultimi 35 anni è scomparso circa un terzo delle specie animali del pianeta e questo è avvenuto per responsabilità dell'essere umano, che ogni anno cancella circa l'1 per cento degli esemplari della fauna: scarso rispetto dell'ambiente, urbanizzazione, pesca e caccia sono le cause principali di questo vero e proprio disastro.
Le creature che preoccupano maggiormente gli esperti ci sono l'antilope africana, il pesce spada e lo squalo martello.
Il WWF ritiene che nei prossimi 30 anni i cambiamenti del clima comprometteranno seriamente e irrimediabilmente la biodiversità con gravi pericoli per la salute del pianeta e dei suoi abitanti
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.