**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

20.4.2014

Trasporto aereo di animali destinati alla vivisezione

oggi qui al magazine degli animali torniamo a parlare di vivisezione. Sapevate che la compagnia aerea francese air france-klm trasporta animali per la vivisezione? sentiamo cosa ne pensa Cristina Striglio responsabile relazioni esterne di Amoglianimali Onlus.
"Air France/KLM ha deciso di rinunciare, dopo l'insorgere di molte associazioni animaliste, all'ultimo trasporto dei macachi dalle isole Mauritius vs i laboratori che praticano la vivisezione.
Ma non ha ancora aderito al divieto assoluto del trasporto di animali destinati esclusivamente alla vivisezione, come richiesto anche dalla PETA.
Hanno aderito al divieto Caribbean Airlines, Lufthansa, Air Maurition, China Easern, United Airlines.
Ogni anno Air France trasportava, forse trasposta ancora, circa 10.000 macachi soprattutto dalle isole Mauritius. Durante questi viaggi della morte molti cuccioli morivano.
I media tradizionali non hanno dato grande risonanza alla notizia e ancora oggi non si conoscono le posizioni di Air France in merito.
Come persona e come responsabile relazioni esterne Amoglianimali onlus sono sempre stata contro la vivisezione: una pratica agghiacciante e inutile
Io appoggio qualsiasi vostra iniziativa contro l'utilizzo degli animali per la vivisezione
Sono contenta che Michela Vittoria Brambilla abbia presentato pochi mesi fa un altro decreto legislativo in merito alla “protezione degli animali utilizzati ai fini scientifici” (n 26/2014 in recepimento della direttiva europea 63/2010) che annovera le seguenti novità:
divieto di allevamenti di cani, gatti e primati x sperimentazioni
divieto di utilizzo x esperimenti bellici e xenotrapianti
aumentata al 50% (prima era pari a circa il 16%) la quota dei fondi finanziari da destinare a metodi di ricerca alternativi."

20.4.2014

Ha solo 45 giorni: che faccio?

Oggi rispondiamo a domenico che ci scrive perché ha ricevuto in regalo un cucciolo di 45gg e ci chiede alcuni consigli sulla corretta alimentazione, educazione, vaccinazione etc.. Risponde Daniela Lisi:
"Caro Domenico, purtroppo la prima cosa che ho da dire non ti farà piacere, perché un cane di 45gg non può assolutamente essere adottato.
Un cucciolo ha bisogno di restare con la mamma fino ad almeno 2 mesi e mezzo, questo perché in quel periodo, molto importante per la sua formazione, la mamma insegna al cucciolo una quantità infinita di cose.
Il piccolo purtroppo ha ormai perso diverse informazioni importanti che non riuscirà a recuperare senza il tuo aiuto. Queste informazioni sono necessarie per la formazione del suo carattere, in modo che cresca equilibrato e sereno. Per far si che questo accada occorre contattare un educatore cinofilo che ti darà le informazioni necessarie per crescere al meglio il cucciolo. Ti dirà qual'è il modo migliore di comportarsi con lui e come potergli trasmettere le informazioni di cui ha bisogno.
In merito alle domande sull'alimentazione e le vaccinazioni è necessario che contatti un veterinario. Quello che posso anticiparti è che un cucciolo di 1 mese e mezzo ha bisogno di mangiare diverse volte al giorno e lo stesso vale per i suoi bisogni, tenendo conto del fatto che subito dopo i pasti il piccolo avrà sicuramente bisogno di sporcare.
Comunque domenico, oltre a dirti che avere un cucciolo è davvero impegnativo e metterà di sicuro alla prova la tua pazienza, avrei un sacco di informazioni da fornitrti ma il tempo non basta, contattare un educatore cinofilo è sicuramente la soluzione giusta. Sul sito www.ficss.it potrai trovare i migliori.
Di certo c'è che un cane ti riempie la vita. Goditi questa esperienza".

20.4.2014

Ha solo 45 giorni: che faccio?

Oggi rispondiamo a domenico che ci scrive perché ha ricevuto in regalo un cucciolo di 45gg e ci chiede alcuni consigli sulla corretta alimentazione, educazione, vaccinazione etc.. Risponde Daniela Lisi:
"Caro Domenico, purtroppo la prima cosa che ho da dire non ti farà piacere, perché un cane di 45gg non può assolutamente essere adottato.
Un cucciolo ha bisogno di restare con la mamma fino ad almeno 2 mesi e mezzo, questo perché in quel periodo, molto importante per la sua formazione, la mamma insegna al cucciolo una quantità infinita di cose.
Il piccolo purtroppo ha ormai perso diverse informazioni importanti che non riuscirà a recuperare senza il tuo aiuto. Queste informazioni sono necessarie per la formazione del suo carattere, in modo che cresca equilibrato e sereno. Per far si che questo accada occorre contattare un educatore cinofilo che ti darà le informazioni necessarie per crescere al meglio il cucciolo. Ti dirà qual'è il modo migliore di comportarsi con lui e come potergli trasmettere le informazioni di cui ha bisogno.
In merito alle domande sull'alimentazione e le vaccinazioni è necessario che contatti un veterinario. Quello che posso anticiparti è che un cucciolo di 1 mese e mezzo ha bisogno di mangiare diverse volte al giorno e lo stesso vale per i suoi bisogni, tenendo conto del fatto che subito dopo i pasti il piccolo avrà sicuramente bisogno di sporcare.
Comunque domenico, oltre a dirti che avere un cucciolo è davvero impegnativo e metterà di sicuro alla prova la tua pazienza, avrei un sacco di informazioni da fornitrti ma il tempo non basta, contattare un educatore cinofilo è sicuramente la soluzione giusta. Sul sito www.ficss.it potrai trovare i migliori.
Di certo c'è che un cane ti riempie la vita. Goditi questa esperienza".

18.4.2014

Collare ai feromoni materni

Oggi rispondiamo a Giulia che ci scrive perché la sua cucciola di 10 mesi soffre di ansia da separazione. Ha sentito parlare nel nostro magazine degli ormoni materni che possono aiutare la piccola. Ci chiede come e dove e poterli trovare. Risponde Daniela Lisi.
"Cara Giulia, parlo spesso di feromoni materni che possono aiutare i nostri amici a 4 zampe ad affrontare situazioni difficili e tra queste c'è anche l'ansia da separazione.
La cosa che tengo a specificare subito è che non bisogna pensare che i feromoni siano una soluzione definitiva al problema. Dipende sempre da quanto sia forte l'ansia.
Tornando alla tua domanda, i feromoni materni si possono trovare sotto forma di collare, spray o diffusore per la casa. Il prodotto si chiama Adaptil e si compra nei negozi di animali o in farmacia.
Visto che la tua piccola soffre di ansia solo quando si trova in casa, potresti comprare il diffusore, ma anche il collare andrebbe bene.
Calcola Giulia che l'Adaptil non dura per sempre. Ha una scadenza che si aggira intorno alle 3 settimane, se passato questo periodo non noti nessun cambiamento nel cane, il consiglio che ti do è di contattare subito un comportamentalista. L'ansia da separazione è un patologia che va curata da una figura più esperta dell'educatore cinofilo.. un po' come dire: lo psicologo e lo psichiatra. Il comportamentalista sarebbe lo psichiatra…
Sembra buffo vederla sotto questo aspetto, infatti sento spesso persone che ridono dicendo che l'amico ha portato il cane dallo psicologo.. Ecco, Lo psicologo non è altro che l'educatore cinofilo, una persona che vi aiuterà al meglio nella gestione del vostro amico a 4 zampe. E non c'è tanto da burlarsi di questo, perché molte persone che non hanno fatto le cose giuste con il proprio cane hanno poi pensato bene di abbandonarlo o portarlo al canile..
Ritornando a te Giulia, è molto importante che tu intervenga subito, perché l'ansia da separazione se non curata bene diventa un vero problema.
Tienimi aggiornata!"

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651652653

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.