**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

1.8.2013

Uomini e piccioni: convivenza non facile

Oggi parliamo di convivenza e…non sempre la convivenza tra uomini e animali si rivela semplice: uno dei casi più lampanti è rappresentato dai piccioni che spesso, sempre più spesso invadono le nostre città provocando problemi all'igiene e portando il rischio di malattie.
Naturalmente la soluzione non è quella di eliminare i poveri uccelli che seguono solo la loro natura ma come tenerli lontani senza usare metodi troppo drastici?
C'ha pensato l'inglese Jack Kant costruendo Percy, un falco meccanico in fibra di vetro, in tutto e per tutto simile ad un vero rapace e in grado persino di imitarne il verso.
Percy è stato messo alla prova nella città di Nottingham, qui il falco-robot sembra svolgere egregiamente il proprio compito.
Speriamo che il sindaco della nostra città abbia sentito.

31.7.2013

Farfalle ridotte del 50%

Oggi qui al Magazine degli Animali ospitiamo un essere delizioso quanto impalpabile: la farfalla. Purtroppo quasi la metà delle principali specie di farfalle in Europa è in netto calo a causa della perdita degli habitat. Questo allarme arriva dall'Agenzia Europea dell'Ambiente che in un nuovo report spiega che questo dato indica la drammatica perdita di biodiversità delle praterie in Europa. Su 17 specie monitorate in diciannove paesi nel periodo 1990-2011, 8 hanno subito un crollo, due sono rimaste stabili e solo una è in aumento. Per le rimanenti 6 le tendenze sono ancora incerte. Il rapporto punta il dito contro l'intensificazione dell'agricoltura, dove la monocoltura di cereali e l'abuso di pesticidi stanno esercitando un impatto distruttivo sulla biodiversità europea.
Altro fattore negativo determinante, l'abbandono delle montagne e delle regioni paludose, soprattutto in Europa meridionale ed orientale. Terre che si ricoprono rapidamente di boschi, riducendo ai margini le piante dalle quali dipendono le farfalle.
E noi facciamo il tifo per loro

30.7.2013

Allergia al pelo del gatto

Il pelo dei gatti provoca una crisi di starnuti? C'è la soluzione. Un team di scienziati dell'università di Cambridge ha scoperto come si innescano le reazioni allergiche ai gatti e come il sistema immunitario rileva i suoi allergeni, scatenando attacchi di tosse e altri sintomi.
Sapere di più sul meccanismo alla base dell'allergia, infatti, aumenta le speranze di sviluppare farmaci per proteggere chi ne soffre. I ricercatori dell'ateneo di Cambridge, hanno studiato le proteine trovate in particelle di cute “felina”, note come forfora di gatto, che è la più comune causa di allergia. E hanno scoperto che gli allergeni attivano un percorso specifico all'interno del corpo, come se fossero in presenza di una comune tossina batterica. Si innesca così una risposta immunitaria causando sintomi come tosse, starnuti, naso che cola.
L'allergene del gatto è particolarmente difficile da evitare in quanto è una molecola “appiccicosa” che viene trasportata ovunque su scarpe e vestiti. Si ritrova nelle case dove ha vissuto un felino anche a distanza di anni. Queste nuove informazioni, concludono gli esperti, potrebbero rivelarsi utili anche per altri allergeni come quelli del cane e degli acari della polvere.

29.7.2013

La dieta di fido

Oggi qui al Magazine degli animali parliamo ancora una volta di alimentazione viste le tante richieste di informazioni su questo argomento qui alla posta del veterinario di pronto fido@prontofido.net
Ecco allora i consigli del dottor Emanuele Minetti, medico veterinario a Milano, buongiorno dottor Minetti:
"Alimentare il proprio cane sta diventando sempre più complesso vista la grande offerta di cibo industriale e le mille opinioni che circolano ovunque.
Personalmente continuo a ripetere sempre la stessa cosa: la dieta deve essere un "vestito su misura", confezionato con criteri seri di equilibrio e completezza.
Essa deve essere impostata insieme al proprio veterinario, egli deve aiutare nella valutazione critica delle esigenze di ogni soggetto.
Non esiste una ricetta magica, non c'è uno schema che si possa applicare completamente ad ogni cane senza una revisione critica.
Bisogna conoscere il cane, le sue abitudini, la razza, lo stato di salute, dove vive e come, eventuali intolleranze od allergie.
Sono tanti i parametri che entrano in gioco: per esempio il riso in linea di massima va benissimo ma di certo esso non può essere usato su tutti i cani.
Così per le carni, la soia, le varie fonti di carboidrati disponibili.
Sottolineo che riuscire a preparare una corretta dieta casalinga fresca al 100% non è cosa nè semplice nè forse giusta. Infatti nel concetto di dieta c'è l'assunto di razione alimentare completa e, per quanto ci si possa sforzare a fare ciò in ambito domestico, anche con l'uso di integrazioni con vitamine e sali minerali ed oligoelementi vari, non si raggiungerà mai la migliore espressione teorica.
Per questo motivo si può usare una dieta mista, parte industriale e parte fresca casalinga. Attraverso questo sistema empirico in qualche modo si limtano gli svantaggi di ambedue. Ovviamente riferendosi a cani che non necessitano di prescrizoni dietetiche veterinarie terapeutiche.
Dottor Emanuele Minetti Medico Veterinario e Collaboratore di Pronto Fido"
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.