**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

16.4.2013

Ancora traffico di cuccioli dall'est

Oggi parliamo dell'ennesimo traffico di cuccioli dall'est sventato grazie all'azione congiunta della Polizia di Stato e della Lega Italiana per la Difesa degli Animali dell'Ambiente presieduta dall'on. Michela Vittoria Brambilla. Il camion sequestrato proveniva dalla Slovacchia e trasportava 25 cuccioli di varie razze non in regola con la legge 201 del 2011. I cagnolini erano tutti destinati ad una struttura in provincia di Lodi che si sarebbe occupata di commercializzarli in Italia, i veterinari hanno accertato che i piccoli, già in precarie condizione di salute e provati dal lungo viaggio, hanno un'età non superiore alle sette settimane e, quindi, di gran lunga inferiore a quella consentita dalla legge.
Questi poveri cuccioli arrivano in Italia malati o pieni di farmaci per nascondere le malattie contratte durante gli interminabili viaggi, venduti a caro o carissimo prezzo e molto spesso destinati a morire in pochi giorni. Una tragedia che coinvolge tante famiglie italiane che, dopo averli acquistati, li vedono perdere la vita con grandi sofferenze."
I cani sequestrati sono stati dati in affido alla Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell'Ambiente, che li ha immediatamente ricoverati presso cliniche veterinarie di fiducia per garantire loro la migliore assistenza sanitaria. La tratta dei cuccioli dai Paesi dell'est (soprattutto Slovacchia, Romania e Ungheria) si è rivelata uno dei business più redditizi per organizzazioni transnazionali di criminali senza scrupoli. Ricordiamo ancora una volta che si può adottare un cane in canile senza il rischio di incorrere in truffe".

15.4.2013

Aprile: mese della prevenzione

Oggi Qui al magazine degli animali ci occupiamo della salute dei nostri amici, abbiamo in linea il dottor Emanuele Minetti medico veterinario a Milano.
"Oggi parliamo della Stagione della Prevenzione 2013 per cani e gatti.
Dal 1 al 30 aprile infatti si può avere una VISITA VETERINARIA di base GRATUITA presso uno dei medici veterinari aderenti che potete trovare sul sito http://www.stagionedellaprevenzione.it/.
Per partecipare alla Stagione della Prevenzione è semplice e bisogna:
1. Registrarsi
2. Scegliere il veterinario
3. Scaricare il voucher
4. Prenotare la visita telefonando alla struttura prescelta.

La novità di quest'anno è che dopo la visita gratuita potrete eventualmente usufruire di un buono sconto di 15 € su una prestazione veterinaria di routine a pagamento eseguita entro il 31 maggio presso la struttura dove avete fatto la visita gratuita (sempre se nel frattempo acquistate un prodotto Hill's).
Come detto per acpire bene come funziona seguite passo passo le istruzioni sul sito.

Come negli anni passati I PROMOTORI DELL'INIZIATIVA sono la Hill's Pet Nutrition, uno dei leader nella nutrizione specializzata per cani e gatti, e l'Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani.
ANMVI ha l'obiettivo statutario di avviare progetti di promozione e tutela della professione veterinaria e di realizzare servizi e iniziative d'ausilio professionale per i medici veterinari. Riunisce medici veterinari di tutte le discipline i quali in questa occasione mettono gratuitamente a disposizione le loro conoscenze ed il loro tempo per venire incontro alle esigenza dei proprietari di cani e gatti.
Resta solo da registrarsi e scegliere dove andare per la visita di prevenzione, ma sbrigatevi perché il 30 aprile finisce l'iniziativa."

12.4.2013

Emi rincorre le persone che corrono

Oggi rispondiamo a Serena che ci scrive perché ha dei problemi con la sua cucciola di 4 Mesi di nome Emi. Rincorre le persone che gli passano accanto correndo. Ci chiede aiuto.
Cara Serena, succede spesso che un cucciolo abbia voglia di correre dietro a qualcosa o qualcuno, perché questo può diventare proprio un bel gioco. La verità è che a lungo andare potrebbe trasformarsi in un problema.
Primo, perché il cane di sicuro crescerà e a nessuno piace essere rincorsi da un animale senza sapere che intenzioni questo possa avere, e secondo, perché il bel gioco potrebbe trasformarsi in predatorio e questo si, che potrebbe essere un gran problema, perché ti ritroverai ad avere un cane che corre dietro a tutto ciò che si muove: persone, biciclette, macchine e così via…
Quindi, il fatto che Emi sia ancora cucciola è per noi un gran vantaggio!
Quello che devi fare in questa fase, è semplicemente anticipare Emi. Il compito in questo caso è totalmente tuo, devi tenere gli occhi ben aperti ogni volta che andate a spasso, sia con Emi al guinzaglio ma soprattutto quando è libera.
Guardati sempre attorno e quando vedi che “il pericolo” (chiamiamolo così) si avvicina, richiami Emi prima che lei se ne accorga. La fai venire verso di te e le dai un bel premio. E' molto importante che tu lo faccia prima che lei parta.. perché una volta che la sua corsa è iniziata, sarà quasi impossibile fermala.
Quindi, anticipa Emi, premiala quando torna e distraila nel momento in cui la persona che corre si avvicina.
Una volta passato la lasci andare, ma ricordati, occhi ben aperti! Il pericolo è dietro l'angolo! Mi raccomando!

11.4.2013

S.O.S. per l'orso polare

Oggi al Magazine degli animali parliamo della“Last Ice Area” cioè l'ultimo baluardo per la conservazione dell'orso polare, una specie a rischio di estinzione a causa del cambiamento climatico: Questa zona si estende per circa 1,3 milioni di chilometri e si trova tra la Groenlandia e Canada,
Il Wwf lancia la nuova campagna per proteggere l'orso polare e la “Last Ice Area”, nel 40° anniversario dell'accordo internazionale per l'orso bianco sottoscritto da Canada, Stati Uniti, Danimarca, Norvegia e l'ex Unione Sovietica. Al Circolo Polare Artico, dove l'aumento delle temperature è due volte quello registrato in altri luoghi del pianeta, i ghiacci si riducono a un ritmo incessante. Dal 1979, quando sono iniziati i primi rilevamenti satellitari, si sono quasi dimezzati e la superficie della banchisa artica estiva, che si forma durante i freddi inverni artici per poi ridursi in primavera ed estate, ha raggiunto nel 2012 il minimo storico passando da 7 a 3,41 milioni di chilometri quadrati. L'aumento delle temperature medie, le più alte della storia del Pianeta negli ultimi 20 anni, comporta una drammatica riduzione dell'area dove l'orso vive e caccia. A questi ritmi, denuncia il Wwf, nel 2050, il 75% degli orsi polari sarà scomparso-
Noi facciamo il tifo per lui.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.