**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

20.11.2012

Effetti indesiderati dopo vaccino polivalente?

Oggi rispondiamo alla mail di Marcella che chiede: è possibile che un cucciolo di yorkshire di 15 mesi abbia degli effetti indesiderati a seguito della somministrazione del vaccino polivalente annuale, come tosse e vomito e diarrea?? Grazie infinite! Risponde il Dottore Emanuele Minetti
"Si, assolutamente è possibile. Alcuni effetti secondari alle vaccinazioni possono presentarsi sempre, in forma diversa e con diversa intensità.
Si esegue per questo una visita accurata prima dell'inoculazione della dose di vaccino e, se il soggetto non è apparentemente perfettamente sano, la si evita.
Di solito poi, in particolare nei cani di taglia più piccola, si avvertono i proprietari di transitori effetti quasi certi, come dolore nel punto di inoculo, rialzo termico generalizzato, algie diffuse, depressione del sensorio, inappetenza, le quali dovrebbero sparire in 24-36 ore.
Ricordo che casualmente possono apparire malattie in corrispondenza temporale con una vaccinazione senza che essa ne sia direttamente la causa poichè essa può teoricamente transitoriamente interferire con le difese immunitarie, oppure esacerbare un problema già in essere non evidenziato, od evidenziabile, senza specifiche indagini al di là della visita clinica.
Bisogna sempre tenerne conto e relazionarsi bene con il proprio medico veterinario, anche perché non eseguire le vaccinazioni creerebbe molti ma molti più guai alla popolazione canina.
Cari saluti Dr Emanuele Minetti - Milano"

19.11.2012

I pulcini sanno contare

I pulcini di soli tre giorni di vita sono in grado di compiere semplici operazioni aritmetiche, come l'addizione e la sottrazione. E' il risultato di uno studio di un gruppo di ricercatori del Centro mente cervello dell'Università di Trento e del dipartimento di Psicologia dell'Università di Padova, pubblicato sulla rivista scientifica Proceedings B of the Royal Society. Primo autore è Rosa Rugani, giovane scienziata del Cimec.
Confinati in una gabbietta, privati di ogni esperienza, se non l'esposizione a cinque palline di plastica gialla, i piccoli del pollo domestico hanno dimostrato di sapere contare gli oggetti di imprinting. Gli scienziati hanno suddiviso le palline, sotto gli occhi dei pulcini, in due insiemi di numerosità diversa, che hanno poi nascosto dietro uno schermo. Lasciati liberi di muoversi, i pulcini si dirigono sistematicamente dietro lo schermo dove si trova l'insieme più numeroso.
I volatili sarebbero in possesso quindi di capacità protoaritmetiche, una sorta d'istinto matematico, tale da "fornire uno straordinario supporto - sostengono gli autori dell'articolo scientifico - all'ipotesi secondo la quale le rappresentazioni mentali dei numeri (così come quelle degli oggetti fisici, di quelli animati e delle geometria) sarebbero presenti già alla nascita in tutti i vertebrati".

16.11.2012

Tira al guinzaglio e va dove vuole!

Oggi rispondiamo a Mara che ha qualche problema di educazione con il suo meticcio di due anni preso da cucciolo. Non si fida a lasciarlo libero dal guinzaglio, tira e va dove vuole in passeggiata e ahimè ha il brutto vizio di mangiare gli escrementi degli altri cani. Ci chiede aiuto. Risponde Daniela Lisi educatrice cinofila:
"Cara Mara, capisco la tua frustrazione nel non riuscire a gestire i 3 problemi ma posso consolarti nel dire che sono tranquillamente risolvibili.
Scrivi che non ti fidi a lasciarle il tuo cane libero perché fa fatica a tornare.
Ecco, fa fatica non vuol dire che non torna, quindi questo è già un punto a favore. Forse hai solo bisogno di perfezionare il tuo metodo di richiamo.
Dici anche che tira al guinzaglio e va dove vuole. Questa invece, potrebbe essere una conseguenza al fatto che non lo lasci libero e quindi non ha modo di sfogarsi a sufficienza .Non sfogandosi a dovere, tira più che può, perché molto eccitato all'idea di scoprire quello che gli sta attorno e soprattutto quello che non può raggiungere stando al guinzaglio.
In ultimo, c'è il problema degli escrementi, ovvero, il tuo cane ama mangiare gli escrementi degli altri cani. In questo caso le ragioni possono essere svariate:
semplicemente gli piace farlo; Ha forse qualche carenza vitaminica o si tratta di un problema di pica.
Come avrai notato Mara non ho dato nessuna soluzione ai tuoi problemi, perché avrei bisogno di molto più tempo per farlo ma soprattutto perché la cosa migliore da fare, sarebbe vedere il cane.
Quindi, il mio consiglio più grande è di affidarti a un educatore cinofilo che, secondo me, in poche sessione potrà risolvere i tuoi problemi.
Seguirete insieme un percorso che rinforzerà il vostro rapporto e vi aiuterà a vivere meglio. Sono sicura che si tratta solo di alcuni piccoli errori che hai commesso durante l'educazione del tuo amico a 4 zampe. È del tutto normale, non preoccuparti ma affidati ad un esperto e vedrai che tutti i vostri problemi verranno risolti.
Sul sito www.ficss.it potrai trovare il più vicino a casa tua."

15.11.2012

Ha liberato le aragoste al ristorante

Ha chiesto al ristoratore aragoste per 1.300 euro. Ma la sua intenzione non era mangiarle, bensì permettere loro di tornare in mare aperto. I crostacei erano infatti ancora vivi e il cliente, un cittadino sloveno, convinto animalista, ha pensato bene di comprare con i propri soldi la loro libertà. Un gesto altamente altruistico che è valso all'uomo la citazione in diversi giornali sloveni e croati. La notizia ha poi fatto presto il giro del mondo.L'episodio è avvenuto a Zara in Croazia, dove l'animalista era in vacanza. Teatro della vicenda il ristorante Niko.
A far scattare la molla dell'acquisto dei crostacei sarebbe stata in realtà una bambina, sua figlia, che ad un certo punto si sarebbe alzata dal tavolo offrendo al ristoratore i suoi risparmi per acquistare un'aragosta da liberare in mare. Il ristoratore aveva detto di non potere esaudire il desiderio perché i crostacei stavano dormendo. A quel punto sarebbe intervenuto il padre rilanciando l'offerta della figlia e comprando tutte le aragoste non prenotate.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.