**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

20.12.2012

No cuccioli per Natale!

Ci siamo: il conto alla rovescia per Natale è iniziato e in questi giorni gli appelli delle associazioni animaliste a non regalare cuccioli si sprecano. Naturalmente noi ci associamo.
Come ogni anno vogliamo ricordare che se un oggetto si può cambiare se non ci piace, o addirittura buttare quando ci ha stufato un cane o un gatto restano per tutta la loro vita.
Secondo Ilaria Ferri direttore scientifico dell'ENPA ente nazionale protezione animali “negli ultimi anni non solo non si è smesso di regalare animali, ma non ci si limita ai soli cani e gatti, e a finire tra i vari pacchetti sotto l'albero sono anche molte specie esotiche come furetti, cani della prateria e anche iguane. La loro gestione però è alquanto difficile e questi cosiddetti “doni” vengono abbandonati con leggerezza.
Può succedere così che in un laghetto del parco vediamo improvvisamente nuotare delle tartarughe di acqua dolce. Ma ricordiamoci sempre che anche cani e gatti hanno le loro esigenze che però non sono sempre compatibili con gli impegni di chi li riceve in regalo.
Non finiremo mai di ripeterlo anche a costo di diventare noiosi: se desiderate assolutamente fare un bel regalo d'amore per i nostri amici, offrite per Natale un'adozione a distanza. E' tutto


19.12.2012

Cani e gatti vivono 2 anni di piu'

I nostri amici a 4 zampe, sia cani che gatti vivono in media due anni in più rispetto a 20 anni fa e tutto il merito va ai progressi della medicina e delle cure che i proprietari rivolgono ai loro piccoli amici.
Questi risultati sono particolarmente eclatanti se pensiamo che rapportato all'uomo possiamo dire che un paio di anni di vita di questi animali equivalgono a 10 di quelli umani.
E' importante sottolineare che questi dati si riferiscono ai meticci, visto che esistono razze più delicate dalla mancanza di controlli sulle importazioni che possono indebolire gli animali con accoppiamenti forzati.
Inoltre negli ultimi anni la medicina veterinaria ha fatto grandi passi ed oggi è possibile rivolgersi ad oculisti, ortopedici, dermatologi e cardiologi a seconda del problema del nostro amico a 4 zampe.
Insomma il nostro fedele compagno è sempre più spesso assistito ed alimentato come un vero componente della famiglia.

18.12.2012

Quante volte al giorno la pappa?

“C'è una spiegazione medico-scientifica alla consuetudine che i cani adulti debbano mangiare una volta al giorno? Veterinari e comportamentalisti addestratori sostengono opinioni differenti”.
Questa interessante domanda è stata posta da un nostro ascoltatore alla pagina del veterinario di www.prontofido.net e allora ascoltiamo cos'ha da dirci il dottor Emanuele Minetti medico veterinario di Milano e vice presidente dell'ANMVI Lombardia.
"Buongiorno, il pasto una volta al di è più un retaggio dei cani di campagna e/o da caccia e dei contadini che abituavano così i cani, quando si ricordavano di scaricare loro un poco di avanzi, come l'idea assolutamente stupida che sia necessario un giorno di digiuno settimanale .
Non ho mai letto una pubblicazione scientifica che per tutti i cani ed a priori mi dimostrasse che un pasto solo nelle 24 ore sia meglio di due ogni 12 ore, anzi magari ho letto il contrario.
Fa bene lei a dare il cibo 2 volte al dì, meglio 1/3 della dose al mattino e 2/3 al tardo pomeriggio/sera, questo per seguire meglio i ritmi circadiani
dell'organismo del cane e la secrezione ormonale delle ghiandole deputate, in particolare la produzione di insulina.
Inoltre nelle razze medie e grandi è assolutamente sconsigliato dare un solo pasto al dì per il problema della dilazione/torsione gastrica.
In realtà oltre al buon senso bisogna ricordarsi che esistono centinaia di razze diverse con attitudini ed abitudini diverse che vivono in situazioni diverse. La dieta va personalizzata quindi in accordo con lo stato di salute e le indicazioni del veterinario curante.
Grazie dottor Minetti, vi ricordo l'indirizzo: www.prontofido.net pagina del veterinario

17.12.2012

Natale chic per fido

Udite udite! Le maggiori griffe si stanno dedicando al mondo di Fido soprattutto adesso che ci avviciniamo al Natale.
Dal collare firmato a 1.200 euro, a chi propone il set di saponette profumate a forma di osso, ma c'è anche il famoso colosso svedese che propone le cucce maculate e i collari all'ultimo grido a poche decine di euro.
Ma l'universo del lusso canino non è finito: il record nella categoria è stato raggiunto con un collare d'oro tempestato di diamanti del valore di 500 mila sterline.
Esistono poi gli acquisti web: collari di perle di fiume con centrali di cristallo, clips e mollette con strass, guinzagli in morbida mappa per cani da passeggio, borse da trasporto per cani di piccola taglia e poi collari con paillettes oro, argento.
Ma, c'è una domanda: non è che con questi acquisti chic rischiamo di far assomigliare i nostri cani a peluche senza anima, togliendo loro la dignità canina e quello spirito selvaggio ereditato dai loro antenati lupi?
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.