**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

7.12.2012

Soffre du mal d'auto!

Oggi rispondiamo a Sara che ci scrive perché quando va in auto, il suo cane si agita e comincia a piangere e abbaiare. Ci chiede se soffre di mal d'auto. Risponde Daniela Lisi, educatrice cinofila:
"Cara Sara, l'auto è un problema abbastanza frequente che si manifesta solitamente sottoforma di disturbo fisico, quindi con malessere delll'animale. Può accadere però, come nel tuo caso, che si manifesti un disturbo comportamentale, quindi il cane che abbaia e piange durante il viaggio.
Il primo ed ovvio pensiero che mi viene in mente è che al piccolo la macchina non piaccia per niente, non penso che ne sia spaventato ma che semplicemente non provi piacere nello starci sopra.
Allora quello che dovremmo fare è trasformare la negatività che ha associato all'auto in qualcosa di positivo. Il cane deve pensare che la macchina porta solo a qualcosa di buono.
Innanzitutto occorre essere certi che abbia un posto abbastanza grande dove potersi sedere ed eventualmente sdraiare. Poi dovresti prendere dei bocconcini gustosi e morbidi, quindi velocemente masticabili, e buttarli sparsi nell'auto nel posto dedicato a lui. Questo dovrai farlo ogni volta che prendete la macchina. Una cosa importante è che i bocconcini vengano gettati prima che il cane salga sull'auto e senza farti vedere.
Per un po' potresti provare in questo modo soprattutto per i viaggi corti. Quando i viaggi si allungheranno dovranno allungarsi anche i premi.. quindi un bell'osso di pelle di bufalo o un kong sarebbero l'ideale.
Il fatto che il cane non abbia problemi a salire sull'auto ma il disagio si manifesta solo poco dopo la partenza dovrebbe rendere le cose più semplici.
Tienimi aggiornata!"

6.12.2012

Natale solidale con gli animali

NATALE SOLIDALE CON GLI ANIMALI: DALLA LAV (WWW.SHOP.LAV.IT) TANTE IDEE REGALO. IL CALENDARIO E L'AGENDA 2013 DEDICATI AI BEAGLE DI GREEN HILL, L'ADOZIONE A DISTANZA DEI CANI SALVATI DALLA LAV E UNA GRANDE OPPORTUNITÀ: AGGIUDICARSI UN CD AUTOGRAFATO DA TIZIANO FERRO!
Una scelta etica e il piacere del dono: questo il binomio suggerito per Natale dalla LAV che, anche quest'anno, propone molte idee originali (disponibili su www.shop.lav.it) per rallegrare amici e parenti e aiutare concretamente gli animali. Gli ormai tradizionali calendario e agenda LAV, le adozioni a distanza dei cani salvati da combattimenti o da gravi situazioni di maltrattamento e degrado, decorazioni natalizie, piccoli oggetti, giochi e libri per grandi e piccini, e una grande opportunità: quella di aggiudicarsi una copia dell'ultimo album di Tiziano Ferro “L'amore è una cosa semplice” da lui autografata!
Il calendario, da muro e da tavolo, e l'agenda 2013 hanno come protagonisti gli sguardi e la tenerezza dei beagle di Green Hill, il simbolo della lotta contro la vivisezione. Le immagini della fotografa Alessia Cerqua, grande amica della LAV, raccontano le emozioni di quei giorni, accompagnate dalle parole di quanti erano lì in quei due mesi di straordinario lavoro che ha regalato a più di 2600 cani il calore di una famiglia. (Calendario LAV 2013 da muro: 11 euro; calendario da tavolo: 5 euro; agenda LAV 2013: 15 euro).





5.12.2012

Fido annusa lo zucchero nel sangue

Diabetici all'ascolto Udite Udite.
Un gruppo di ricercatori irlandesi ha scoperto che il cane, grazie al suo super olfatto, è in grado di controllare i livelli di zucchero nel sangue.
E' stato infatti accertato che i canidi non sono solo bravi a scovare droghe e persone sotto la neve, ma possono essere di valido aiuto nel campo medico.
Gli specialisti irlandesi coordinati dalla professoressa Deborah Wells, stanno approfondendo questi studi e stanno cercando di dimostrare con esperimenti scientifici, che i cani sono in grado di indicare con grande affidabilità, il pericoloso abbassamento di livello di zucchero nel sangue.
Se questa ricerca dimostrerà che i cani possono essere addestrati quindi a riconoscere e a reagire ai sintomi iniziali dell'ipoglicemia, i diabetici potranno avere accanto un amico fidato che oltre a condividere la loro vita, li aiuterà a vivere meglio la malattia.
Per approfondimenti www.prontofido.net au revoir.

4.12.2012

Cappottino si o cappottino no?

Sono Marcella, le scrivo perché non so decidermi se far indossare al mio cane, un beagle di 10 anni, il cappottino per proteggerlo dal freddo. Non ho mai usato protezioni antifreddo per i miei cani, ma adesso che il mio Arturo ha dieci anni e siamo in pieno inverno mi pongo il problema e le giro la domanda. Grazie. Risponde il dottor Emanuele Minetti, Medico Veterinario a Milano.
"Il probema di usare cappottini e/o impermeabili per i nostri cani è spesso dibattuto. L'unico modo per venirne a capo è usare il buon senso e porsi alcune domande.
1: dove vive il mio cane? se vive in casa al caldo durante i mesi freddi in una zona fredda è ovvio che quando esce il mantello non sarà sufficiente a tenere perfettamente al caldo il suo corpo. Questo perchè nei cani urbani e che non vivono all'aperto il manto non diventa mai davvero "invernale" ma resta una via di mezzo, diciamo autunnale, perchè esso dipende dalle
condizioni climatiche.
2: di che razza è il mio cane? è ovvio farsi questa domanda perchè a seconda della razza il manto e la capacità di resistere alle intemperie è ben diversa. Cani come il Siberian Husky di certo avranno comunque meno problemi di un Carlino.
3: quanti anni ha il mio cane? andando avanti con l'età avanzano anche i malanni, e si è pure meno resistenti alle malattie infettive in generale. Evitare sbalzi di temperatura, grandi bagnate, etc, è cosa consigliabile nei senior.
4: il mio cane ha qualche malattia? ovviamente se un cane è malato deve essere ulteriormente protetto, tanto più se è malato ed anziano. In realtà la regola del buon senso come detto deve prevalere insieme al consiglio del veterinario curante che ben conosce il vostro animale.
Come anche è chiaro che non esiste una regola applicabile sempre e comunque a tutti i cani.
Esiste però da tenere presente che la voce del veterinario sarà sempre verso la prevenzione e la cura delle malattie e mai verso un approccio estetico al problema: se vogliamo mettere un bel vestitino al nostro cane perchè ci piace farlo, ci piace fare bella figura, ci pace agghindarlo ricordiamoci che:
1- al cane non interessa per niente
2- tutto ciò che è inutile può diventare anche nocivo
3- la bella figura la si fa di più rispettando l'animale invece che umiliarlo con cretinate in stile hollywood.
Cari auguri a tutti. Emanuele Minetti


Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.