**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

27.9.2012

Il sesso delle seppie australiane

Oggi parliamo di sesso. Un'esperienza sfiancante per le seppie australiane, un'attività faticosissima che le lascia incapaci di nuotare per più di 30 minuti dopo l'atto. Questi molluschi che vivono nelle acque dell'Australia meridionale, arrivano infatti a accoppiarsi per 3 ore di fila con un enorme costo energetico.
Nonostante le loro dimensioni, sono grandi poco più di 7 centimetri, queste seppie multicolori sono capaci di lunghe performance sessuali. Ma non solo, sono anche abbastanza intelligenti da produrre una nuvola di inchiostro per evitare di essere avvistati dai predatori durante l'accoppiamento. «Inizialmente credevamo che l'accoppiamento tra seppie fosse un'esperienza rapida e triviale, ma in realtà questi animali utilizzano delle strategie riproduttive molto differenti», ha spiegato Amanda Franklin dell'University of Melbourne, Australia «Il dispendio energetico è tale che alla fine sia maschi che femmine soffrono di affaticamento muscolare, e necessitano di mezz'ora per recuperare. Stiamo ora cercando di capire i vantaggi riproduttivi di un sistema così faticoso e rischioso».

26.9.2012

Campioni del mondo

Sapevate che c'è un Bolt anche a quattro zampe? È il ghepardo che è il più veloce nei 100 metri, Questo felino maculato nella sua corsa tocca i 70 km all'ora, e così polverizza ogni record del campione a due zampe della Giamaica che supera appena i 60 km all'ora. Ma gli uomini come vedremo non sono gli unici a mostrare incredibili performance atletiche. Nelle gare di ginnastica, a dominare nel mondo animale è il Gibbone agile, uno degli animali più a rischio di estinzione, che si muove da un albero all'altro oscillando tra i rami.
A pari merito, gli uccelli del Paradiso che hanno piume colorate e danzano per impressionare le femmine e accoppiarsi. Campione di immersioni è il falco pellegrino che può raggiungere fino a 320 kmh in immersione all'inseguimento della sua preda.
Il Gipeto invece noto anche come avvoltoio barbuto, è un uccello rapace e uno dei più grandi avvoltoi del vecchio mondo. Lui Vince il premio per il lancio del peso perché, mentre è in volo da grandi altezze, lascia cadere sulle rocce le ossa più consistenti che non riesce a mangiare. Tutto ciò per distruggerle e riuscire a succhiare il nutriente midollo che è all'interno.
Oggi qui al magazine degli animali vi abbiamo presentato dei veri e propri campioni mondiali. Ed è tutto

25.9.2012

Mai più Green Hill

“Mai più Green Hill”: con queste parole Tiziano Ferro ha deciso di sostenere la LAV nella sua campagna per i cani di Green Hill e in favore di una ricerca incruenta che non preveda l'uso di animali.
Il video-messaggio completo di Tiziano viene diffuso su www.lav.it e sui principali social network: si conclude così, con un appello di grande portata comunicativa e soprattutto di speranza, lo svuotamento di Green Hill che ha permesso alla LAV di dare una nuova vita ai 2639 cani beagle.
Nel video, Tiziano Ferro “presenta” al pubblico Merlino, cucciolo liberato dalla struttura di Montichiari i cui beagle sono stati tutti posti sotto sequestro il 18 luglio scorso, e invita il pubblico a sostenere l'associazione nella battaglia di civiltà contro Green Hill e contro la vivisezione.
“E' difficile pensare che nel 2012 debba ancora parlarsi di sperimentazione animale – dichiara Tiziano Ferro – Merlino sull'orecchio ha un tatuaggio enorme col numero che lo catalogava per la lista verso la vivisezione. E'inaccettabile, la crescente sensibilità dei cittadini per i diritti degli animali, e le tecnologie avanzate, ci spingono a credere che si possa lottare per una ricerca senza sofferenze. Sosteniamo la LAV nella sua battaglia: posti come Green Hill devono chiudere per sempre. Per fare una donazione basta andare su www.lav.it”.
Una testimonianza importante, corroborata dalla grande risposta di pubblico che la campagna SoS Green Hill ha generato: in pochissimo tempo più di 2600 cani hanno trovato una famiglia pronta ad accoglierli, per un totale di più di 9000 richieste di affidamento giunte solo alla LAV.
La battaglia legale continua, contro la Marshall, multinazionale americana, indagata per maltrattamenti, e in Parlamento, dove è atteso il voto per il recepimento della direttiva europea sulla vivisezione.
Guarda il video-messaggio di Tiziano Ferro “Mai più Green Hill”

24.9.2012

Rizhiukha: il cane che usa i soldi

Udite Udite ! Un cane randagio ha imparato a riconoscere e ad usare i soldi per comprarsi il cibo. E' successo in Ucraina, e più esattamente a Kharkov.
Secondo quanto riferisce il quotidiano Komsomolskaia Prava, questo eccezionale quattrozampe è diventato cliente fisso di un negozio di alimentari dove per oltre un anno gli veniva offerto qualche pezzo di pane.
Un giorno un cliente del negozio per scherzo gli ha dato una grivnia, una banconota ucraina, e a questo punto il cane si è precipitato al reparto salumi, ricevendo in cambio delle fette di salame. Tutto questo viene raccontato con orgoglio da Irina, la commessa del negozio.
Ma la storia del nostro eroe non finisce qui, da quel giorno molti clienti regalano una banconota per ammirare le prodezze del cane che ormai ha delle preferenze e pretende la scelta tra salsicce, salami e cosce di pollo.
Il nome del cliente a quattrozampe è Rizhiukha, che significa “pelo rosso” ed è diventato una vera e propria attrazione per il negozio ma anche una fonte di incasso: la sua presenza e la sua spesa rendono dalle 10 alle 30 grivnie al giorno.
Si può veramente dire: si guadagna la pagnotta. E' tutto

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.