**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

23.4.2012

Ecco il topo ubriacone

Lui regge bene, anzi benissimo gli alcolici. Non sto parlando di un frequentatore di bar o pub, ma dello ptilocerco, un particolare topo che vive in Malesia e che si nutre ogni giorno con l'equivalente di nove bicchieri di birra senza subire nessun effetto collaterale.
I ricercatori dell'Università tedesca di Bayreuth hanno scoperto che questo topo particolare si nutre del nettare di una palma particolare che emanava lo stesso odore di una birreria. Questo nettare che ha un alto contenuto di zucchero viene fermentato secondo gli esperti dai lieviti presenti nel fiore, arrivando ad un contenuto alcolico del 3,8%.
Secondo questo studio almeno altri sei mammiferi si nutro della stessa palma, anche se con quantità minori. La capacità di metabolizzare l'alcool, che si credeva essere tipica dei primati, è anche di questi piccoli mammiferi da milioni di anni e, addirittura sembra essere superiore a quella umana dato che gli animali non mostrano alcun segno di ebbrezza.
Se volete vedere il topo ubriacone venite su www.prontofido.net

20.4.2012

Dolly salta addosso

Oggi rispondiamo ad Alessia che ci scrive perché la sua Dolly, una meticcia di 2 anni, salta addosso a chiunque entri in casa. Ci chiede aiuto perché alcuni amici sono infastiditi da questo atteggiamento. Risponde Daniela Lisi educatrice cinofila.
"Cara Alessia, quello di Dolly è effettivamente un atteggiamento non molto gradevole al quale è possibile porre rimedio, basterà metterci attenzione e costanza.
Come prima cosa metti vicino alla porta un tappetino sul quale Dolly dovrà posizionarsi ogni volta che qualcuno suona alla porta. Dopodiché inizi ad insegnarle il comando resta.
Munisciti di bocconcini morbidi e gustosi, chiedi a Dolly di sedersi sopra al tappetino, poi rivolgi la mano a palmo aperto verso di lei e.. Resta! E bocconcino. Resta! E bocconcino. Dopo qualche ripetizione rimanendo ferma, inizi a rendere la cosa un pochino più complicata, facendo un passo indietro ogni volta che chiedi a Dolly di restare. Fai così per qualche volta e poi rendi la difficoltà maggiore di volta in volta cercando di avvicinarti sempre più alla porta fino a toccarla e aprirla.
Come ultimo step chiedi ad un amico di venire a trovarti e suonare il campanello quando si trova davanti alla porta, prima di aprire chiedi a dolly di sedersi sul tappetino e dalle il comando Resta! tenendo la mano sempre rivolta verso di lei fino a quando non aprirai e il tuo ospite sarà entrato.
Una volta che la persona è in casa attendi di vedere l'atteggiamento di Dolly, se insiste ancora nel saltare addosso chiedi al tuo ospite di voltarle le spalle e solo quando si sarà calmata potrà ricevere carezze. Di sicuro con il tempo capirà che se sta tranquilla riceverà coccole da tutti i vostri amici."

19.4.2012

Cina: scoperto il tiranno piumato

La Cina è la nuova terra promessa dei dinosauri visto che sono numerosi i rinvenimenti dei rettili giganteschi che provengono dall'Estremo oriente. Dopo il dinosauro volante con piume nere come un corvo, estinto 130 milioni di anni fa, ecco l'annuncio della scoperta dello Yutyrannus huali, il cui nome significa Bellissimo tiranno piumato. L'Accademia cinese delle scienze ne ha trovati tre esemplari quasi completi nella provincia nord-orientale di Liaoning,
La scoperta è importante perché si tratta del primo grande dinosauro in assoluto in cui è stata accertata la presenza di piume. Lo Yutyrannus, che ha un legame con gli enormi Tirannosauri carnivori, era lungo 9 metri e pesava 1.400 chili. «Le piume sono semplici filamenti che assomigliano al "piumino" dei pulcini degli uccelli attuali», ha spiegato il professore Xu Xing, specialista dei vertebrati dell'Istituto di paleontologia di Pechino.
La peluria di questi animali aveva probabilmente una funzione di isolamento termico. Ciò ha posto un dilemma ai paleontologi, in quanto i dinosauri, più grandi erano, maggiore era il loro problema della dissipazione del calore in eccesso.
Il clima potrebbe essere la soluzione. Questi rettili sono vissuti 125 milioni di anni fa: un periodo freddo precedente a quello caldo in cui sono vissuti i Tirannosauri.

18.4.2012

Come scoprire se Micio è malato

Se il vostro amico peloso è un gatto sappiate che riconoscere l'eventuale presenza di una malattia può essere più complicato perché micio tende a mascherare il dolore.
Per questo Mary Fuller, famosa veterinaria, ha elencato 10 regole fondamentali per essere certi che il proprio gatto sia in perfetta salute.
1. Se smettono di curare la propria igiene personale, probabilmente c'è qualcosa che non va;
2. Sono animali molto attivi, , se non saltano più da una parte all'altra della casa potrebbe esserci un problema di salute;
3. Se il proprio gatto smette di fare le fusa e tende a stare in disparte, è possibile che non sia a suo agio per una questione di salute;
4. Se si nota che il proprio micio passa troppo tempo sotto un mobile senza cercare le coccole, sarebbe meglio protarlo a visitare;
5. Scarso appetito e perdita di peso potrebbero essere altri segnali d'allarme;
6. L'aggressività in risposta ad un tentativo di carezza è un altro atteggiamento che può significare malessere;
7. Se fa i suoi bisogni fuori dalla lettiera dovrebbe farci pensare che sia indisposto;
8. Miagolii particolari, vocalizzi notturni e altri rumori che il gatto non emetteva in precedenza possono essere tentativi di comunicare dolore;
9. Se si notano affanno o battito cardiaco eccessivamente veloce conviene portarlo dal veterinario;
10. Infine, le pupille dilatate sono un ultimo segnale che sarebbe meglio cogliere per accorgersi della sua malattia.
Speriamo di esservi stati utili. Ecco perché vi consiglio di visitare il nostro sito www.pronto fido.net per prendere nota delle dieci regole. Si sa prevenire è meglio che curare anche per Micio
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.