**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

9.9.2011

E' apatica: sarà l'età?

Oggi rispondiamo ad un ascoltatrice preoccupata per la sua cagnolina di 11 anni che mostra segnali di apatia, tanto da non rispondere neanche all'invito alla passeggiata. Risponde Daniela Lisi educatrice cinofila
"Il problema della nostra ascoltatrice non è da sottovalutare. Il cane all'età di 11 anni può essere considerato, aimé, anziano e spesso i cani di questa età perdono il desiderio di fare cose di cui prima andavano molto entusuasti.
Il fatto che dimostri completa apatia mi fa pensare che abbia qualche problema fisico di cui la nostra ascoltatrice non si accorge.
I nostri cani hanno un livello di sopportazione al dolore alla lunga più forte del nostro e spesso quando soffrono non lo danno a vedere, sta a noi, e alla conoscenza che abbiamo di lui, capire quando c'è qualcosa che non va. In questo caso la sua cagnolina sta dando un chiaro segnale di malessere. Il dolore non deve essere per forza visibile come una ferita o una zoppia ma potrebbe trattarsi di un problema interno per il quale è il caso di consultare un veterinario.
Il consiglio è quindi, come prima cosa di andare dal veterinario, una volta capito se il problema è fisico o meno si potrà lavorare sull'aspetto comportamentale.
Quando un cane diventa anziano spesso si pensa che non ci sia più molto da fare con lui, con questo intendo: lunghe passeggiate, corse in bicicletta e quant'altro comporti l'utilizzo fisico dell'animale, attività che possiamo invece continuare a svolgere ma sicuramente in maniera ridotta.
Quello che però non dobbiamo mai smettere di fare è far lavorare il suo cervello. Finché questo continua a funzionare in maniera corretta e attiva, il nostro cane sarà comunque felice anche senza una lunga passeggiata al parco.
Quindi, dopo aver portato la piccola dal veterinario, il consiglio è di farle fare giochi di attivazione mentale molto semplici, come ad esempio nascondere bocconcini per la casa. Ci sono comunque tanti altri piccoli giochetti di cui spesso ho parlato che si possono trovare sull'elenco puntate del nostro sito."

8.9.2011

La gravidanza "isterica"

Oggi rispondiamo ad Enza: "Sono proprietaria di una piccola yorkshire di 10 anni e sono esattamente tanti anni che ogni volta che ha il calore a distanza di 2 mesi le arriva la gravidanza isterica. Gira per casa piangendo,ansimando,va dietro mia figlia cercandola sul letto cosa che normalmente non fa.
Mi chiedo che cosa realmente cerca o le passi per la mente,mi si stringe il cuore a vederla cosi'.questa volta e' peggio delle altre,pensavo migliorasse da questo punto di vista aumentando l' eta'. certa di una sua risposta le porgo i miei saluti".
Risponde il dottor Emanuele Minetti vice presidente dell'ANMVI Lombardia e veterinario a Milano
"Buongiorno, bisogna decidersi per una terapia definitiva sterilizzando il cane.
Infatti poiché questa alterazione viene volgarmente chiamata "gravidanza
isterica" si fa una gran confusione in quanto "isterica" non lo è mai;
casomai è "falsa" in quanto è dovuta ad alterazioni complesse alla struttura
delle ovaie che producono ormoni in maniera sbagliata. Si innesca pertanto
un meccanismo che determina l'attivazione del tessuto mammario, altrimenti
quiescente, il quale molte volte non solo aumenta di volume ma produce una
sierosità lattescente, od addirittura del latte.
Ovviamente poi sono evidenziabili chiari disturbi del comportamento ed una
diminuzione del benessere generale.
Esistono terapie mediche per fare regredire questo meccanismo
fisiopatologico ma se la cagnina non risponde più ad esse deve ricontattare
il suo veterinario ed insieme decidere per la sterilizzazione chirurgica
come detto.
Anche perché esistono studi che mettono in relazione le alterazioni degli
ormoni della riproduzione con il tumore della mammella".
Dr Emanuele Minetti - Milano


7.9.2011

I bastardini? piu' intelligenti

E' uno studio molto interessante svolto dell'etologo Kenth Svartberg su 13.000 esemplari dall'Università di Stoccolma e riferita dal giornale Telegrph, e questo è il risultato: i cani di razza sono meno intelligenti dei bastardini.
Adottare quindi un cane con il pedigree non significa automaticamente avere un amico a 4 zampe intelligente proprio per il fatto che vengono ormai allevati soprattutto per scopi che si potrebbero definire “estetici.
L'autore dello studio ha concluso che “Le moderne pratiche d'allevamento influenzano il comportamento e le capacità mentali delle razze con pedigree e non solo l'aspetto fisico.”
Fino a non molto tempo fa i cani venivano selezionati per altre caratteristiche quali: l'intelligenza o il fiuto, oggi spesso lo scopo è creare una specie di accessorio come i chihuahua “da borsetta” alla Paris Hilton e Brithney Spears.
Conclusione dello studio di Svartberg: i geni responsabili della bellezza nei canidi spesso si associano alla personalità noiosa e introspettiva.

6.9.2011

Passeggiata col cane uguale palestra

Una bella notizia ci arriva da una ricerca inglese, particolarmente interessante per chi come me passeggia con il cane, la novità è che oltre a far del bene al nostro amico ci assicura una regolare attività fisica.
La Bob Martin, un'azienda inglese specializzata nel benessere degli animali ha fatto un po' di conti e alla fine ha redatto il bilancio positivo del “moto col cane” ed il quotidiano britannico Daily Telegraph ha pubblicato il risultato che udite udite, è comparabile con il beneficio fisico ottenuto da chi frequenta regolarmente una palestra.
L'articolo spiega che “chi ha un cane lo porta a spasso due volte al giorno per circa 20 minuti per un totale di cinque ore la settimana, se poi le passeggiate sono tre al giorno si raggiungono le otto ore settimanali.
Lo studio inglese afferma che in palestra si passano in media un'ora e 20 minuti la settimana, oltretutto, prosegue la ricerca, “il 70% degli inglesi considera la palestra un vero peso mentre la nostra bella passeggiata con l'amico a 4 zampe è considerata un impegno gravoso solo dal 22%.
Per non parlare del risparmio economico che non è poco. E' tutto per oggi.
(Nella foto: Il Presidente Obama ed il suo cane Bo)

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.