**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

2.8.2011

Crisi franco-tedesca per il foie gras

Qui al Magazine degli Animali oggi vi parlo di una crisi dei rapporti franco-tedeschi per via della guerra del fegato grasso. Ma ecco i fatti: in Germania si sta preparando l'Anuga, la fiera biennale dell'agroalimentare più importante del mondo, che si terrà a Colonia dall'8 al 12 ottobre. I suoi organizzatori hanno deciso di boicottare il foie gras perché temono le proteste degli animalisti, che da tempo hanno nel mirino la pratica crudele del «gavage», l'ingrassamento coatto del fegato di anatre e oche. In effetti solo Francia, Spagna, Ungheria e Bulgaria praticano ancora il «gavage»,
Il punto contestato non è l'annuale ecatombe di 37 milioni di anatre e 700 mila oche, sacrificate sull'altare del foie gras, ma il modo con cui il loro fegato viene innaturalmente ingrassato fino a diventare dieci volte più voluminoso di quanto previsto dalla natura. Ammassati in gabbie che impediscono loro ogni movimento, viene «sparato» in bocca il mangime con un'apposita macchina. Morale: se vi piace il foie gras, non guardate le foto del «gavage» perché vi passerebbe subito la voglia di mangiarlo.
Nel 1999 una raccomandazione del Consiglio d'Europa ha imposto che, almeno, anatre e oche abbiano gabbie individuali dove poter battere le ali, intimando ai francesi di adempiere entro il 2004 per i nuovi impianti ed entro il 2010 per i vecchi. Ma a Parigi hanno allungato la scadenza fino al 2015.

1.8.2011

Bilancio del secondo week end di Io l'ho visto

Week end di grande esodo, vediamo quindi com'è andata per i team antiabbandono di Io l'ho visto. La nostra grande iniziativa collegata agli sms inviati dagli automobilisti al 334 1051030. La linea a Lorenzo Croce presidente di AIDAA e coordinatore delle ronde antiabbandono.
"E' stato un fine settimana di grande lavoro per i 106 team anti abbandono di io l'ho visto che purtroppo è coinciso con una forte ripresa degli abbandoni dei cani anche sulle autostrade. Ma vediamo nel dettaglio come sono andate le cose, oltre 450 le segnalazioni pervenute nel fine settimana, di queste 212 riguardavano cani vaganti in autostrada, 132 gli interventi effettuati dei quali 104 portati a termine positivamente, interventi che hanno permesso di recuperare 105 cani che sono stati messi in sicurezza, gli ultimi interventi terminati nella tarda serata di ieri si sono concentrati prevalentemente nel Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. Oltre agli interventi diretti sulle autostrade siamo anche riusciti a mandare una quarantina di segnalazioni di cani abbandonati nei centri urbani alle associazioni animaliste locali che in molti casi sono riusciti a provvedere al loro recupero".
Grazie Lorenzo. Vi ricordo di memorizzare subito 334 1051030 di Io l'ho visto e di invitare amici e conoscenti a fare lo stesso. Appuntamento con Io l'ho visto a venerdì prossimo.

29.7.2011

Io l'ho visto: week end da bollino nero

Venerdì di grande esodo e quindi si torna a parlare di Io l'ho visto. 334 105 1030 è il numero che dovete memorizzare sul vostro cellulare per inviare un sms nel caso avvistaste un animale abbandonato in autostrada. La parola a Lorenzo Croce presidente dell'AIDAA e coordinatore dei team antiabbandono:
Buon giorno loredana,
una settimana assolutamente tranquilla sul versante degli abbandoni quella appena trascorsa, circa centocinquanta le segnalazioni giunte da sabato a questa milano riguardanti i cani abbandonati in autostrada, 83 gli interventi realizzati, 68 i cani recuperati e messi in sicurezza, complessivamente in settimana hanno operato oltre 400 volontari dei team io l'ho visto, ma dopo questa prima settimana che possiamo considerare di rodaggio, arriva il primo vero fine settimana di esodo, da sabato mattina saranno 102 i gruppi presenti ed operanti sulle autostrade italiane che vedranno impegnati sui due turni oltre 850 volontari. Da segnalare che la quasi totalità delle segnalazioni giungono dai tronchi autostradali del centro sud Italia maglia nera la salerno-.reggio calabria dove ogni giorno arrivano mediamente 10 segnalazioni di cani abbandonati. Vorrei ricordare di mandare segnalazioni solo per cani vaganti in autostrada, mentre per i cani vaganti in centri urbani occorre chiamare i vigili urbani.


28.7.2011

Arriva un bebè

Oggi rispondiamo a michela che ci scrive perchè è in attesa di un bebé e vorrebbe sapere se il suo labrador Jago di 3 anni e mezzo può sentire il suo stato e come comportarsi quando sarà ora di portare il nuovo arrivato a casa. Risponde Daniela Lisi:
"Cara Michela, è molto importate che tutte le mamme in attesa si pongano il problema di come comportarsi con il proprio cane nel momento in cui il bebé entrerà in casa. Spesso molti non pensano che il cambiamento enorme di vita con l'arrivo di un figlio, vale sia per noi che per il nostro cane, è per questo motivo che è importante seguire alcuni piccoli accorgimenti:
-   occorre fare in modo che passeggino, culla e giocattoli siano visibili a Jago molto prima dell'arrivo del bambino. Il mio consiglio è anche di andare a spasso con Jago e il passeggino vuoto;
-   quando sarai in ospedale, dopo il parto fai avere a Jago degli indumenti del bambino usati, in modo che possa già abituarsi al suo odore;
-   quando tornerai a casa con il bebé fai in modo che Jago sia fuori con qualcuno e che rientri dieci minuti dopo il vostro arrivo. In questo modo subirà meno un'invasione del suo spazio;
-   non appena Jago entra nella stessa stanza del bambino premiatelo con bocconcini e tante carezze, atteggiamento che dovrete avere per un pò di tempo ogni volta che si troverà in presenza del bambino. Deve capire che il nuovo arrivato porta solo dei vantaggi;

Un consiglio importante è quello di non lasciare Jago solo con il bimbo fino a che questo non abbia compiuto almeno 5 anni. Questo perché spesso i bambini fanno delle cose che i nostri cani non gradiscono: abbracciarli, tirargli la coda, le orecchie, cercare di cavalcarli.. etc.. etc.. però sta a voi giudicare quale sia il livello di sopportazione di Jago, essendo un labrador non dovreste avere problemi.
In risposta alla tua prima domanda, Jago sente sicuramente che qualcosa in te sta cambiando ma non sa esattamente cosa. Quindi per evitare che ti salti addosso dagli sempre le spalle e non parlargli."

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.