**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

11.1.2010

Postumi di cenoni anche per loro

Postumi ipercalorici di cenoni e pranzi delle feste natalizie? Non siamo i soli, pensate che a fare le spese dei nostri bagordi sono almeno 3 milioni di animali domestici. Secondo i dati raccolti dall' Aidaa sono infatti almeno il 15% dei gatti e il 18% dei cani che vivono nelle famiglie italiane ad essere in sovrappeso, se non addirittura obesi.
Nel complesso sono circa due milioni i cani, soprattutto di razza piccola e media, e un milione i gatti quotidianamente sottoposti a stress alimentare ed obbligati a un'alimentazione non corretta che li porta ad avere problemi di sovrappeso con tutte le conseguenze sanitarie del caso.
Le feste quindi appena concluse sono state l'ennesima occasione per rimpinzare molti animali domestici di cibi che nulla hanno a che vedere con la loro corretta alimentazione. In questi giorni sono state molte le telefonate arrivate al Telefono Amico Aidaa da parte di proprietari che chiedevano numeri di veterinari aperti per poter soccorrere i loro cani e gatti colpiti da vere e proprie indigestioni da cibo. Lorenzo Croce presidente dell'AIDAA ci ricorda che l'alimentazione non corretta dei nostri animali configura di fatto un vero e proprio maltrattamento, sia esso prodotto da distrazione e ignoranza o da superficialità".
Un motivo in più per ricordarci che il nostro cane o il nostro gatto non sono un giocattolo ma esseri viventi con le loro necessità e con un'alimentazione adeguata.

8.1.2010

Ho trovato un animale smarrito

Quando troviamo un cane che si è smarrito cosa dobbiamo fare esattamente?
Lo chiediamo alla Dottoressa Diana Levi Direttore Servizio Sanità Animali di Milano.
Chiunque trova un cane smarrito, deve segnalare l'evento al canile. Può essere utile anche la segnalazione relativa ad altri animali (gatti, furetti ecc.). Nella segnalazione è importante riportare in modo completo e più dettagliato possibile:
· I propri dati, in particolare i recapiti (telefono, cellulare, fax, indirizzo e-mail ecc)
· La descrizione dell'animale (specie, razza, tipo mantello, colore mantello, eventuali tosature recenti, sesso, età, tatuaggio, microchip, collare, medaglie, cappottino) altri segni di riconoscimento (particolarità anatomiche es. speroni, orecchie o cada tagliati, sterilizzazioni, cicatrici, interventi o patologie esistenti ecc.)
· Le circostanze dello smarrimento o del ritrovamento (data, ora, luogo, modalità ecc)
· Eventuali fotografie o immagini
La segnalazione può essere effettuata tramite:
· telefono 02/8578.9072 - fax 02/8578.6909 – 02/85789059
· posta Via Lombroso, 99 -20137 Milano
· consegnata a mano Canile Sanitario Via Lombroso, 99 - Milano
· e mail ServiziVeterinari@asl.milano.it
Il modulo di scomparsa/rinvenimento può essere compilato e scaricato on-line dal sito aziendale.

7.1.2010

Aiuto, ho smarrito il mio cane!

Se malauguratamente perdiamo il nostro cane, cosa dobbiamo fare esattamente? Lo chiediamo alla dottoressa Diana Levi Direttore Servizio Sanità Animali di Milano:
La legge Regionale 20.07.2006, n. 16 prevede all'art. 8 comma 4 che “Chiunque rinvenga un cane vagante è tenuto a darne pronta comunicazione alla competente struttura di cui all'articolo 5, comma 1, di una ASL della propria Regione, anche diversa da quella in cui è avvenuto il rinvenimento, o alla polizia locale del comune in cui è avvenuto il rinvenimento, consegnandolo al più presto alla struttura o fornendo le indicazioni necessarie al suo ritiro” (l'inottemperanza comporta l'applicazione di sanzioni pecuniarie amministrative da un minimo di 25 euro ad un massimo di 150 euro).
Al di là delle norme di legge è importante sapere che: un cane vagante non sempre è un cane abbandonato!
E' possibile che il suo proprietario lo stia cercando ed è per questo che il cane deve essere portato al Canile Sanitario più vicino al luogo nel quale è stato trovato.
Il cane verrà visitato, curato se necessario, vaccinato e se ha una identificazione (tatuaggio o microchip) il suo proprietario verrà subito avvisato. Anche i cani NON identificati vengono spesso cercati dal proprietario. In questo caso prima di uscire dal canile il cane verrà anche identificato ed iscritto all'anagrafe a nome del proprietario.
Chi si appropria di un cane vagante senza avvisare il canile per il ritiro commette il reato di “appropriazione indebita”.
Portando il cane presso il Canile Sanitario, se il proprietario non lo recupera, può invece, dopo 10 giorni di ricovero, ottenerne l'affido e la successiva cessione (adozione definitiva).
Sul sito della ASL troverete delle notizie utili.
Domani parleremo di che cosa fare se invece troviamo un cane smarrito.

5.1.2010

Gatto in casa? niente infarto

Un nuovo recentissimo studio scientifico americano basato su dati governativi degli anni 80, rivela che la presenza di un gatto in casa riduce il rischio di infarto di quasi il 35%. La ricerca è durata una decina di anni e si è basata su una grande indagine condotta dal governo statunitense su 4.235 soggetti fra i 30 e i 75 anni.
L'analisi delle cause di morte nel decennio successivo all'indagine avrebbe evidenziato una probabilità di attacco di cuore nei soggetti proprietari un gatto, inferiore alla media di almeno il 30%.
Il significato di questi numeri è legato ad alcuni fattori scatenanti le malattie cardiovascolari: lo stress e l'ansia infatti favoriscono l'insorgere di patologie cardiache e la presenza di un gatto domestico tende a rilassare il padrone.
Comunque, non essendoci una ricerca già realizzata, anche la presenzaq dei cani favorirebbe la stessa identica riduzione dei rischi di infarto.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.