**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

15.12.2009

No cuccioli per natale!

Ci siamo: il conto alla rovescia per Natale è iniziato e in questi giorni gli appelli delle associazioni animaliste a non regalare cuccioli si sprecano. Naturalmente noi ci associamo.
Come ogni anno vogliamo ricordare che se un oggetto si può cambiare se non ci piace, o addirittura buttare quando ci ha stufato un cane o un gatto restano per tutta la loro vita.
Secondo Ilaria Ferri direttore scientifico dell'ENPA ente nazionale protezione animali “negli ultimi anni non solo non si è smesso di regalare animali, ma non ci si limita ai soli cani e gatti, e a finire tra i vari pacchetti sotto l'albero sono anche molte specie esotiche come furetti, cani della prateria e anche iguane. La loro gestione però è alquanto difficile e questi cosiddetti “doni” vengono abbandonati con leggerezza.
Può succedere così che in un laghetto del parco vediamo improvvisamente nuotare delle tartarughe di acqua dolce. Ma ricordiamoci sempre che anche cani e gatti hanno le loro esigenze che però non sono sempre compatibili con gli impegni di chi li riceve in regalo.
Non finiremo mai di ripeterlo anche a costo di diventare noiosi: se desiderate assolutamente fare un bel regalo d'amore per i nostri amici, offrite per Natale un'adozione a distanza. E' tutto

14.12.2009

Cane e gatto: chi e' il migliore?

Cane e gatto, chi è il migliore?
Questa è una sfida il cui risultato non sarà visto come definitivo. Anche perché le due «squadre» si incontrano e scontrano da secoli, e ciascuno resta della propria idea.
A dare una risposta risolutiva ci ha provato il settimanale inglese New Scientist. E per togliere subito dente e dolore, il responso è — di strettissima misura — a favore di pastori tedeschi, chihuahua e affini. Sei a cinque, su un totale di 11 sfide dirette: undici categorie, dal numero di neuroni all'«impronta ecologica» per stabilire quale dei due amici dell'uomo sia da ritenere «superiore».
Si inizia con un confronto sui cervelli: e per una volta le dimensioni non contano. Però i neuroni della corteccia cerebrale felina surclassano quelli della controparte: 300 milioni contro 160. Certo la storia di «addomesticamento» di labrador e simili è più lunga di quella dei mici, il legame tra animale e padrone sembra più saldo e «naturale» nei cani, che hanno anche una maggiore capacità di comprendere parole e sguardi.
I gatti, per contro, sono più «popolari» e hanno un'abilità superiore nella comunicazione «sonora». I cani tornano a vincere nel problem solving, tipo aprire le porte, e sull' «addestrabilità». E se i mici trionfano nei settori «supersensi» ed «ecosostenibilità», cioè consumano meno , l'ultimo punto va a Fido e soci: l'«utilità» di chi «può cacciare e fare la guardia. O 'sniffare' droghe e bombe». Vuoi mettere con chi sa «solo» cacciare i topi?
Noi comunque li amiamo tutt'e due. E' tutto

11.12.2009

Non mangia, divora!

Oggi rispondiamo a Daniela preoccupata per il suo West Highland White terrier di 5 anni che ogni volta che mangia divora il contenuto della ciotola senza masticare. Premettiamo che il cane mangia sia secco che umido. Risponde Daniela Lisi
"I motivi per cui il tuo cane fa questo possono essere svariati..:
- se è un cane che arriva dal canile è un atteggiamento quasi normale dettato dalla paura che qualcuno gli porti via la ciotola o che un altro cane mangi il suo cibo;
- forse c'è in casa un altro cane? Se così fosse molto probabilmente divora per finire per primo e poi andare a mangiare nella ciotola dell'altro o aspettare che finisca per vedere se c'è qualche avanzo...
- tu stai li a guardarlo mentre mangia? Gli hai mai portato via la ciotola? Perché anche in questo caso potrebbe essere la paura che gli venga portata via la pappa.
I motivi potrebbero essere anche altri.. ma non vedendo il cane mi risulta difficile poter ipotizzare la causa. In ogni caso ti do qualche consiglio:
- cerca di eliminare gradualmente l'umido e di lasciargli solo le crocchette.. forse sono meno appetitose ma comunque nutrienti allo stesso modo.
- compra delle crocchette più grosse di quelle che mangia solitamente... così da doverle per forza masticare (resta comunque in zona ad osservarlo mentre mangia...)
- se riesci, dividi ogni pasto in due. Metti mezza razione nella ciotola, l'altra metà la lasci nel bicchiere, quando finisce la prima parte lo fai sedere aspettando che sia calmo e poi gli metti il resto nella ciotola. In pratica cerca di lavorare sulla calma.
- ultimo consiglio... se hai voglia di farlo, puoi provare a cercare di imboccarlo. Metti il cibo nella ciotola tenendola tra le mani e poi pian pianino gli porgi due/tre crocchine alla volta, se si tratta di quelle piccole ovviamente, con questo dovrebbe capire che non gli vuoi portare via nulla.
Come sempre rimando ad un educatore cinofilo in carne ed ossa che vedendo il cane potrà aiutarti al meglio."

10.12.2009

Il cane pesa troppo: no ascensore

Se il cane è troppo grosso non può salire sull'ascensore condominiale e deve farsi le scale. Succede a Milano, dove l'amministratore di un condominio ha vietato l'uso dell'ascensore condominiale a Tobia, un mastino inglese. E' vero: lui pesa 87 chili e, visto che ad oggi ha solamente 15 mesi, dovrà crescere ancora e quindi il suo peso molto supererà il quintale: questo però secondo la sua padrona, che abita con lui in un appartamento del quinto piano, non è un motivo per proibire a Tobia l'uso dell'ascensore. Per questo motivo si è rivolta allo sportello online di Aidaa, denunciando il fatto e chiedendo ai responsabili un consiglio su come risolvere la questione. Abbiamo in collegamento Lorenzo Croce Presidente dell'AIDAA:
"Dopo aver verificato che Tobia ha davvero difficoltà a fare le scale, e che nessuno dei condomini si è mai lamentato del meraviglioso mastino inglese sia intervenuti in maniera decisa chiedendo all'amministratore del condominio dove Tobia vive con i suoi due padroni in un appartamento al quinto piano di ritirare la decisione di vietare l'uso dell'ascensore, in quanto comunque i proprietari di Tobia non hanno mai violato nessuna norma e Tobia scende sempre al guinzaglio e museruola e quanto sbava, i suoi proprietari provvedono a pulire e deodorare l'ascensore. Ovviamente un invito è stato rivolto anche ai proprietari del grosso cane che comunque non può vivere il resto della sua vita in un appartamento al quinto piano di un palazzo nel centro di Milano, ai padroni di Tobia abbiamo chiesto di trovare una casa con giardino in periferia, e ci stiamo adoperando per trovare la giusta soluzione abitativa per Tobia che in età adulta raggiungerà quasi 120 chili di peso".
Grazie Lorenzo. Allora se avete una questione legata al vostro animale domestico da risolvere, rivolgetevi al tribunale degli animali dell'AIDAA. E' tutto
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.