**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

29.7.2008

Non c'e' trippa per gatti

Sapevate che il modo di dire “Non c'è trippa per gatti” usato per sottolineare una totale mancanza di fondi economici, fu coniato dal sindaco di Roma Ernesto Nathan che, nel corso di un suo intervento, faceva notare chem per problemi economici era stato perfino soppresso il modesto contributo con cui il Comune manteneva le colonie feline che abitavano gli scavi archeologici?
Ma oggi possiamo finalmente dire che la trippa per gatti è tornata, ad annunciarlo è stato il sovrintendente ai Beni Archeologici che ha affermato: Sì, nel nostro bilancio abbiamo una modesta voce in cui prevediamo anche un piccolo aiuto per i gatti delle nostre aree archeologiche. Anche se il futuro di queste colonie feline dipende soprattutto dall'impegno e dalla buona volontà delle cosiddette “gattare”.
Pensate che i gatti che vivono a Roma sono 300.000, di cui 180.000 vivono in casa, 120.000 sono randagi e 4.000 nelle colonie feline.







28.7.2008

Incredibile: parrucche per gatti

Che gli Stati Uniti sia un paese eclettico e fantasioso, spesso anche esagerato lo sapevamo da tempo, ma non ci si aspettava certo un livello simile.
Questa notizia è uscita all'inizio di quest'anno, ma ci sono voluti mesi perché iniziasse a girare in rete con una certa insistenza. Ma arriviamo alla notizia: una ditta americana vende parrucche per gatti.
Proprio così: parrucche per gatti, parrucche di tutti i colori e di tutte le fogge per far bello il proprio micio.
Per soli 50 dollari July Jackson, questa mente “super” che si nasconde dietro a questa ardita operazione commerciale, assicura che ci si può portare a casa questa orrenda cosa di finto pelo che trasformerà il vostro banale siamese in un “gatto sexy ed elegante come un puma”.
Abbiamo voluto leggere questa notizia per sapere cosa non dobbiamo comprare mai!

25.7.2008

Fido: l'educazione a tavola

Ecco Daniela Lisi per rispondere ad una mail di un nostro ascoltatore:
"Oggi rispondiamo ad Antonella che ha un problema con la sua femmina di pastore tedesco di 15 mesi: mentre la famiglia mangia continua a disturbare e mettere le zampe sul tavolo.
Specifichiamo che la cagna ha vissuto sempre fuori e da poco vive in casa.
Allora Antonella, devi avere un po' di pazienza perché la cagna in questo momento si trova a vivere delle nuove esperienze, con delle nuove regole, delle quali però lei non è ancora a conoscenza.
Non è mai stata abituata a mangiare dopo di voi, perché stando fuori aveva modo di gestirsi i suoi spazi ed i suoi tempi, di conseguenza non ha molto chiara la regola del non disturbare a tavola!
Quello che ti consiglio di fare, per il momento, è di darle un osso di pelle di bufalo appena prima che voi vi sediate a tavola. Questo deve accadere però, in una stanza diversa da quella dove voi mangiate, con quello sarà impegnata di sicuro per tutta la durata del pasto. Se non dovesse piacerle l'osso, allora ti consiglio di comprare un Kong, che è un gioco di gomma nel quale si inserisce del cibo, che solitamente distrae il cane per diverso tempo ed inoltre gli stimola un po' la mente.
Poi quando voi avete finito di mangiare, la richiami e le dai la sua pappa.
Se nella tua zona non dovessi trovare dei kong scrivimi pure a prontofido@prontofido.net e ti darò qualche indirizzo internet dove poterli acquistare.
E' ovvio che questa è una soluzione momentanea. Iniziamo a far pensare alla tua cagnolona che al di fuori della tavola ci sono comunque cose interessanti. Poi fammi sapere come si evolverà la situazione e cercheremo una soluzione definitiva".

24.7.2008

Pronto fido e aidaa insieme per le ronde anti abbandono

Ritorna dal prossimo 27 luglio il numero di "IO L'HO VISTO" di Pronto Fido.
Da quella data sarà possibile inviare un sms al numero di cellulare 3341051030 segnalando avvistamenti di cani abbandonati sulle strade ed autostrade italiane. L'SMS sarà inoltrato direttamente al servizio delle RONDE ANTIABBANDONO di AIDAA che a partire dal prossimo fine settimana e per tutto il mese di agosto presidieranno oltre 300 punti sensibili delle strade ed autostrade italiane in particolare, caselli, aree di sosta e servizio e svincoli delle tangenziali con oltre 450 volontari allo scopo di prevenire gli abbandoni e accudire i cani abbandonati sulle strade italiane.
I volontari dell'AIDAA agiranno in gruppi di cinque persone e avranno tra i loro compiti anche quello di raccogliere segnalazioni su coloro che abbandonano gli animali e procedere poi alla denuncia penale di coloro che si rendono responsabili di questo reato penale.
La collaborazione tra Io l'ho visto e le RONDE ANTIABBANDONO DI AIDAA ha come obiettivo primario quello di sveltire gli interventi di soccorso degli animali abbandonati, quindi chiunque veda un'animale abbandonato sulle strade o autostrade potrà inviare un semplice SMS al numero
334 1051030 e lo stesso sarà inviato automaticamente alle ronde antiabbandono che provvederanno direttamente a soccorre l'animale se questo si trova in una zona dove stanno operando i volontari, oppure saranno attivate le altre associazioni animaliste presenti sul territorio e la polizia stradale per quanto riguarda gli abbandoni sulle autostrade.
A questo proposito si cercano ancora almeno 200 volontari per garantire un presidio continuo e il maggiormente capillare possibile per eventuali adesioni basta scrivere una mail a ronda.aidaa@libero.it oppure telefonare
al 3478883546.


Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651652653

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.