**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

27.2.2008

Le autostrade degli squali

Da uno studio effettuato dai ricercatori dell'Università della California David è risultato che gli squali viaggiano negli oceani e nei mari attraverso vere e proprie superstrade, con autentiche aree di sosta e caselli.
I ricercatori hanno seguito gli squali martello con dispositivi Gps e hanno individuato che la rotta preferita da questi animali è tra il Messico e L'Ecuador e che gli squali non sono dispersi negli oceani a caso ma si raccolgono in “autostrade” che attraversano località precise.
A minacciare la sopravvivenza dello squalo martello è soprattutto la pesca indiscriminata dovuta per lo più all'altissima richiesta in Oriente delle sue pinne, dove vengono considerate un cibo prelibato. Pensate che spessissimo questo squalo viene catturato, gli vengono asportate le pinne e poi viene abbandonato in mare.
Comunque secondo le ultime ricerche gli squali sono in pericolo in tutto il pianeta e l'Italia ha un grande responsabilità dato che il nostro Paese è il principale importatore di carne di squalo in Europa ed il quarto consumatore al mondo.

26.2.2008

Tartaruga marina campionessa di nuoto

Oggi parliamo di grandi nuotate e
la tartaruga liuto è una vera e propria campionessa di nuoto: pensate che ha fatto una traversata di oltre ventimila chilometri, partendo dall'Indonesia nell'estate del 2003 e ha percorso 20.558 chilometri in 647 giorni.
A documentare il grande viaggio della tartaruga marina è stato un gruppo di scienziati internazionali che hanno potuto seguire la grande traversata con un trasmettitore satellitare applicato precedentemente sulla corazza. Il segnale era potente, così hanno potuto monitorare costantemente la posizione della tartaruga anche a 1000 metri di profondità.
Gli scienziati sono certi che il monitoraggio ha svelato tanti segreti di questi animali: “Come gli squali anche questi rettiloni marini possono raggiungere i 2 metri di lunghezza e pesare più di 700 kg. E riescono anche a immagazzinare nel loro corpo incredibili riserve di cibo riuscendo a viaggiare per lunghe distanze senza mangiare.

25.2.2008

Elefantina mamma bambina

Thong Dee è una bella elefantina asiatica dello zoo di Sydney, ha nove anni e ha due begli occhioni dolci. In questo momento Thong Dee ha provocato un dibattito alquanto accesso tra gli animalisti australiani, perchè, come scrive il Sydney Morning Herald la dolce elefantina è rimasta incinta.
“E' scandaloso permettere una gravidanza ad un esemplare tanto giovane” tuonano gli animalisti.
Qualche giorno fa infatti un portavoce del giardino zoologico di Taronga aveva annunciato come evento storico la gravidanza della loro beniamina, presentando le foto dell'ecografia alla stampa, ma secondo Erica Martin direttrice del Fondo Internazionale per il benessere degli animali dell'Asia “E' del tutto irresponsabile questo comportamento, in quanto gli elefanti dovrebbero avere almeno 11 anni prima di restare gravidi. E' come permettere di far rimanere incinta vostra figlia dodicenne.
E' intervenuta anche la politica, il ministro dell'Ambiente ha assicurato che la futura madre verrà sottoposta a costanti e rigidi controlli.
Il piccolo nascerà nel giugno del prossimo anno e fino ad allora anche le polemiche finiranno.

22.2.2008

Cavalli dalla spagna: viaggio dell'orrore

Questa è una notizia che ha fatto il giro del mondo: giornali e telegiornali hanno pubblicato le foto drammatiche di crudeltà disumana di cavalli vivi destinati al macello, trasportati su camion per 36-46 ore verso l'Italia, senza riposo, né cibo e ne acqua, non avendo alcuna possibilità di muoversi, sia al caldo che al freddo.
“Per fare un paragone immaginate quanto sarebbe drammatico se migliaia di persone fossero ammassate su un autobus o in metro per 36-46 ore consecutive nelle medesime condizioni,” ha dichiarato Roberto Bennati vicepresidente della LAV “I controlli di polizia hanno costantemente rivelato la sofferenza e la crudeltà del commercio di cavalli vivi destinati al macello. L'UE entro quest'anno proporrà nuove e più restringenti norme per ridurre i tempi di viaggio e la densità di carico degli animali vivi. Ai nostri ministri della salute e delle Politiche Agricole chiediamo l'impegno a seguire questa linea e a fermare questo crudele trasporto”.
I consumatori italiani non sono informati circa la provenienza di questa carne, credono di comprare carne di cavalli locali ma in realtà gli animali provengono da Lituania, Romania, Polonia e Spagna dopo un viaggio dell'orrore.
Secondo la FAO questo massacrante trasporto è un facile veicolo di diffusione di malattie.
Se ce la fate e se volete saperne di più guardate il video su www.lav.it.

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.