**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

29.2.2008

Quando sterilizzare il gatto

Nel gatto la sterilizzazione chirurgica è una pratica medica generalmente ben consolidata. Essa viene di solito eseguita ad una età compresa fra i 4 e gli 8 mesi di età, ed il momento adatto deve essere deciso insieme al proprio veterinario curante. I vantaggi della sterilizzazione devono essere visti su due piani fra loro connessi: il controllo delle nascite e del randagismo, dovere di ciascun proprietario di animali da compagnia, ed il controllo/prevenzione di possibili gravi patologie.
Il controllo delle nascite può essere eseguito solo con pratiche chirurgiche poiché non vi sono tuttora farmaci disponibili che non abbiano controindicazioni per la salute (insorgenza di tumori, infezioni gravi secondarie e così via). La sterilizzazione previene nelle femmine l'insorgenza dei tumori mammari spontanei, che nella gatta hanno una totalità di prevalenza di forme estremamente maligne e quindi in tempi brevi mortali. Sempre nelle femmine le patologie uterine ed ovariche diventano quasi zero in seguito alla sterilizzazione, così come altre patologie correlate agli ormoni sessuali. Nel gatto maschio la castrazione viene vissuta per lo più come un sistema per evitare fastidiose eliminazione nell'ambiente domestiche e a quei "disturbi" legati agli atteggiamenti sessualmente correlati in genere (vocalizzi, fughe, aggressività ridiretta eccecc). In realtà la sterilizzazione serve anche per limitare moltissimo la trasmissione di gravi malattie infettive, quali la leucemia felina, l'immunodeficienza felina, le coronavirosi/FIP, eccetera, sia all'interno di colonie sia perché i gatti sterilizzati tendono a restare molto più confinati nel loro ambiente domestico, e pertanto a non avere contatti con altri gatti, di cui nulla si conosce (randagi o di proprietà, ma raminghi).
In definitiva un gatto domestico vive in una gabbia che è l'appartamento, che per quanto possa essere una "gabbia dorata" gabbia sempre resta.
Abbiamo il dovere tassativo di mettere i nostri animali nelle migliori condizioni possibili per vivere nell'ambiente dove noi viviamo: la sterilizzazione è quindi un atto medico che aiuta nella gestione del benessere psicofisico dei gatti e che ha permesso, insieme ad altri fattori, di ottenere un sensibile allungamento della loro vita media.
Emanuele Minetti

28.2.2008

Foto ose' per gli amanti-gorilla

Per studiare il comportamento di una coppia di gorilla sono state fatte delle vere e proprio foto a luci rosse.
Proprio così: ad effettuare le immagini sono stati due ricercatori della società per la tutela degli animali e l'istituto Max Plance di Antropologia evolutiva di Leipzig in Germania e gli attori sono Leah e Gorge una coppia di gorilla fotografati mentre fanno l'amore guardandosi negli occhi.
La situazione è alquanto unica. Uno dei due ricercatori ha commentato “Non possiamo dire quanto questa modalità di accoppiamento sia comune, è comunque affascinante vedere similitudini tra i gorilla e il comportamento sessuale umano, capire il comportamento delle grandi scimmie, nostri cugini, getta una luce sull'evoluzione dei tratti comportamentali della nostra specie e dei nostri antenati.
Ma la gorilla femmina della coppia di nome Leah, già nel 2005 fu osservata mentre usava un bastoncino per misurare la profondità di una piscina prima di tuffarsi in acqua.


27.2.2008

Le autostrade degli squali

Da uno studio effettuato dai ricercatori dell'Università della California David è risultato che gli squali viaggiano negli oceani e nei mari attraverso vere e proprie superstrade, con autentiche aree di sosta e caselli.
I ricercatori hanno seguito gli squali martello con dispositivi Gps e hanno individuato che la rotta preferita da questi animali è tra il Messico e L'Ecuador e che gli squali non sono dispersi negli oceani a caso ma si raccolgono in “autostrade” che attraversano località precise.
A minacciare la sopravvivenza dello squalo martello è soprattutto la pesca indiscriminata dovuta per lo più all'altissima richiesta in Oriente delle sue pinne, dove vengono considerate un cibo prelibato. Pensate che spessissimo questo squalo viene catturato, gli vengono asportate le pinne e poi viene abbandonato in mare.
Comunque secondo le ultime ricerche gli squali sono in pericolo in tutto il pianeta e l'Italia ha un grande responsabilità dato che il nostro Paese è il principale importatore di carne di squalo in Europa ed il quarto consumatore al mondo.

26.2.2008

Tartaruga marina campionessa di nuoto

Oggi parliamo di grandi nuotate e
la tartaruga liuto è una vera e propria campionessa di nuoto: pensate che ha fatto una traversata di oltre ventimila chilometri, partendo dall'Indonesia nell'estate del 2003 e ha percorso 20.558 chilometri in 647 giorni.
A documentare il grande viaggio della tartaruga marina è stato un gruppo di scienziati internazionali che hanno potuto seguire la grande traversata con un trasmettitore satellitare applicato precedentemente sulla corazza. Il segnale era potente, così hanno potuto monitorare costantemente la posizione della tartaruga anche a 1000 metri di profondità.
Gli scienziati sono certi che il monitoraggio ha svelato tanti segreti di questi animali: “Come gli squali anche questi rettiloni marini possono raggiungere i 2 metri di lunghezza e pesare più di 700 kg. E riescono anche a immagazzinare nel loro corpo incredibili riserve di cibo riuscendo a viaggiare per lunghe distanze senza mangiare.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.