**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

23.8.2007

In auto con fido

Quando viaggiamo in auto con il nostro amico a 4 zampe come dobbiamo comportarci?
L'abbiamo chiesto a Sabrina Giussani medico veterinario che si occupa di medicina del comportamento.
"Spesso il cane e l'automobile non vanno d'accordo! Per consentire al cucciolo di “imparare a viaggiare”, è necessario compiere brevi tragitti almeno una volta al giorno fin dal momento dell'adozione. È bene vaporizzare la zona in cui il piccolo viaggia, con i feromoni di appagamento (DAP) circa 10 minuti prima di iniziare il trasporto. Così facendo sarà più tranquillo, come se la mamma fosse lì con lui! È necessario inizialmente posizionare il cane sul sedile posteriore e non nel bagagliaio, troppo lontano dal proprietario. In seguito è possibile trasferirirlo nel retro dell'auto. La normativa vigente consente di utilizzare la rete, la cintura di sicurezza ed il trasportino. Nel caso in cui si optasse per il trasportino è necessario abituare il cucciolo fin dal momento dell'adozione ad utilizzarlo come casetta – cuccia in casa per portare, poi, questo “luogo sicuro” nell'automobile. L'utilizzo dei feromoni di appagamento poco prima di ogni trasporto permetterà al cane di viaggiare con maggiore tranquillità".

22.8.2007

Vacanze in agriturismo

A proposito di vacanze col proprio amico a 4 zampe la Coldiretti afferma che: “QUASI LA META' DEI SEDICIMILA AGRITURISMI ITALIANI OFFRE OSPITALITA' ANCHE AGLI ANIMALI E SONO UN ALLEATO NELLA LOTTA CONTRO GLI ABBANDONI ESTIVI”.
A differenza di molti alberghi e pensioni, negli agriturismi i cani possono tranquillamente restare in camera con i loro padroni godendo di una bella cuccia confortevole, acqua fresca e bocconcini prelibati.
In molte aziende agrituristiche si organizzano addirittura corsi di educazione come lo stare seduto, alzarsi o rispondere al richiamo del padrone.
Ma non è tutto, l'ospitalita negli agriturismo è senza limiti di razza e va dal chi-hua-hua al san bernardo, dal bastardino all'elegante levriero afgano.
La Coldiretti conclude che oltre la metà delle aziende sono in collina, e più di un terzo in montagna, mentre appena il 13 per cento in pianura.
Complessivamente si conferma una presenza importante di agriturismi in Toscana e Alto Adige.
Per conoscere gli indirizzi di agriturismo che accettano gli animali www.prontofido.net.




21.8.2007

Bangkok: fiera super trendy

A Bangkok è partita la fiera che raccoglie gli accessori più glomour dedicati a fido e micio. Si chiama Pet Expo Thailand 2007 e si può trovare tutto, ma proprio tutto ciò che può servire ai cani e gatti alla moda: dallo shampoo volumizzante e districante al cappellino adatto ad una serata elegante e poi fiocchi, tutine e gioielli.
A dare il via ad un vero e proprio stile canino sono state Uma Thurman, Paris Hilton, e tante altre.
Queste dive vengono spesso fotografate con il loro cagnolino vestito, ingioiellato e perfettamente abbinato alla mise delle loro padroncine.
Il risultato di questa tendenza si percepisce alla Fiera di Bangkok dove si possono acquistare la parure di guinzagli e collari, cucce rifinite con strass e poi ancora ciotole tempestate di pietre preziose. Il tutto naturalmente trendy.
Ma la nostra domanda è: i nostri amici a 4 zampe saranno più felici per questo?

20.8.2007

I cani come i bambini

I cani usano la loro mente in modo molto simile ai bambini di 2 anni.
Lo rivela una ricerca pubblicata sulla rivista di biologia Current Biology. Durante questa prova gli studiosi hanno sottoposto dieci cani a una prova di intelligenza in cui dovevano muovere una sbarra per ottenere un po' di cibo.
L'insegnante era un altro cane che sapeva già come fare e che a volte aveva una palla in bocca e che mostrava di non poter usare i denti per tirare la sbarra, altre volte aveva la bocca libera.
Gli allievi che avevano visto il maestro in azione senza la palla in bocca, tiravano la sbarra solo con le zampe, mentre gli altri cani che avevano visto il cane-maestro agire con la bocca piena muovevano la sbarra con i denti “pensando” che il maestro avesse usato le zampe perché la bocca era occupata, decidendo così di agire più comodamente.
Questo secondo i ricercatori indica un'intelligenza sviluppata e una capacità di ragionamento come quella di un bambino di 2 anni.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.