**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

26.6.2007

Regole anticaldo-la toeletta

Proseguiamo a parlare dell'emergenza caldo, Con il Dottor Emanuele Minetti medico veterinario a Milano e dirigente dell'ANMVI

La TOELETTA: la tosatura va bene, ma andrebbe fatta prima del grande caldo, e senza rasare troppo il cane, altrimenti la pelle non fa in tempo ad abituarsi al sole e ad 'abbronzarsi'. I Lassie (pastore scozzese) non hanno pigmenti sul naso e quindi si ustionano. Lo “stripping”, che dirada il pelo, per razze come fox terrier e schnauzer va bene. Attenzione invece alle razze che hanno una muta precisa, come il pastore tedesco, non vanno assolutamente toccati. L' ARIA CONDIZIONATA con buon senso va bene, se viene soprattutto usata per deumidificare l'ambiente in quanto i cani ed i gatti non abbassano la loro temperatura corporea anche col sudore ma solo col respiro; l'animale dovrebbe evitare di mettersi sotto il bocchettone, potrebbe avere problemi in seguito. In appartamento lasciare in funzione sempre almeno dei ventilatori, meglio se a soffitto. Per l'ACQUA: per tutti tanta a disposizione, cambiata costantemente, fresca ma non fredda. Anche per i gatti scegliere una bella ciotolona da insalata, non una tazzina. Se si va in gita con il cane, evitare lunghi trasferimenti, portare 1 litro d'acqua solo per lui. Il CIBO: l'alimenta-zione d'estate rimane la stessa. Se l'animale non finisce subito la sua pappa, meglio aumentare il cibo secco, altrimenti quello umido diventa un ricettacolo di batteri.

25.6.2007

Regole anticaldo-i colpi di calore

Parliamo oggi dei colpi di calore. Come evitarli e come comportarci nel caso si assista ad un colpo di calore per un cane o un gatto.
Lo chiediamo al dottor Emanuele Minetti medico veterinario a Milano, DIRIGENTE DELL'ANMVI
Il COLPO DI CALORE è pericoloso ed in agguato per tutti. Per cani e gatti, fare più attenzione ai manti di colore scuro ed alle razze a pelo lungo, controllando sempre come respirano. Evitare sempre di lasciarli in auto in sosta. Per un cane in estate bastano 15 minuti in auto per rischiare di morire (anche a finestrino aperto). Anche i GATTI a pelo lungo sono a rischio caldo. Il gatto bianco invece ha minori difese nei confronti dei raggi UV, quindi attenzione a non esporli al sole nelle ore centrali della giornata, e possibilmente usare creme a protezione totale per orecchie, muso e coda (rischio di tumore della pelle). I CANI piu' a rischio sono gli anziani cardiopatici, o con deficit respiratori, anche dovuti alla razza: per esempio bulldog, carlino, pechinese e shihtzu, con il muso schiacciato, vanno tenuti sempre al fresco, quindi anche la spiaggia sarebbe da evitare. Evitare per tutti passeggiate nelle ore piu' calde, in zone senza ombra, sull'asfalto rovente. Ogni volta che si ha un dubbio bagnare l'animale, avvolgerlo se possibile in un asciugamano/tessuto ben bagnato (per abbassare la temperatura con l'evaporazione) e correre dal veterinario.
EMANUELE MINETTI medico veterinario a Milano e dirigente dell'ANMVI

22.6.2007

Animali derisi in tv

La Lav ha inviato una lettera al Presidente della Rai e al direttore di Rai Tre , in cui chiede di valutare l'opportunità della messa in onda della trasmissione “Circo Massimo Show” in contrasto con le Linee guida per la tutela degli animali in tv.
Queste linee guida sono state presentate nello scorso mese di febbraio dal segretariato sociale RAI in collaborazione con la LAV e sono ispirate ai principi della Dichiarazione Universale per i Diritti dell'Animale firmata a Bruxelles nel 1978.
Nello spot per il lancio della trasmissione vengono enfatizzati numeri con gli animali, mostrando tigri, leoni e altri animali, relegando in posizione marginale le esibizioni degli acrobati.
Si tratta, prosegue la LAV, dell'ennesimo caso di sfruttamento di animali in trasmissione in condizioni sicuramente non consone alla loro natura e irrispettose della loro dignità.
LA radio per fortuna non ha questi problemi, anzi qui a Radiomontecarlo dedichiamo tutti i giorni un minuto tutto per loro. Baci

21.6.2007

Anche i cani vestono barbour

Anche i cani seguono la moda. Se pensiamo che vengono pettinati, profumati, trasportati in borse firmate e adesso persino vestiti con capi importanti. L'ultima novità è la mantellina antipioggia di Barbour, pensata dalla maisono inglese soprattutto per gli amici a quattro zampe che soffrono il freddo.
Il dog coat ha le stesse caratteristiche della cappa che la griffe ha disegnato per la collezione uomo donna. L'esterno è in cotone oleato reso impermeabile attraverso un processo di immersione nella cerca liquida. Le cuciture poi garantiscono la perfetta impermeabilità. Il colletto è in velluto a coste, mentre il sottopancia è regolabile su due lati.
Le taglie vanno dalle extra small alla extra large e saranno in vendita nei negozi italiani da settembre a partire da 63 euro.
Barbour però non ha pensato solo al lusso, ma anche ai cani meno fortunati. Una parte del ricavato dalla vendita del dog coat andrà a sostegno del progetto AMOGLIANIMALI, un'associazione no profit che da anni combatte l'abbandono estivo degli amici a quattro sampe.
E' tutto per oggi. Bye
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.