**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

16.7.2007

E' un reato lasciare il cane al sole

Chi lascia il proprio cane esposto al sole senza la possibilità di muoversi rischia una condanna per maltrattamenti. Il monito animalista viene dalla Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione che ha imposto la condanna al pagamento di 1.500 euro a titolo di ammenda per il reato di maltrattamento di animali inflitta dal tribunale di Trapani ad un uomo colpevole di aver lasciato il proprio cane, un pastore tedesco, ad una catena di appena due metri sotto il sole cocente nel cortile del cantiere di sua proprietà.
Il proprietario dell'animale ha fatto inutilmente ricorso in cassazione sostenendo che tutti i giorni dava da mangiare al cane e non gli faceva mancare nulla, ma non è servito. La suprema corte ha rigettato la tesi difensiva sostenendo che l'animale era soggetto a gravi sofferenze determinate non solo dalla sporcizia del luogo e dall'incuria, ma soprattutto dall'essere praticamente privato dalla possibilità di movimento e dall'essere costretto a stare durante le ore più calde delle giornate di agosto in un cantiere assolato o in una cuccia soffocante, priva a sua volta di una tettoia.
Ricordiamolo: se vediamo un cane al sole, legato ad una catena troppo corta chiamiamo subito i Carabinieri

13.7.2007

Gli animali in albergo

Parlando di vacanze con i nostri amici, parliamo del problema alberghi e della loro accettazione.
Ne parliamo con l'avvocato Paola Spreafico.

L'ammissione degli animali in albergo è consentita previa autorizzazione dell'albergatore, il quale può applicare per l'animale un supplemento che deve essere comunicato in anticipo al cliente. Poiché l'albergo è un pubblico esercizio, l'albergatore che dichiara di accettare gli animali fa la cd. offerta al pubblico, che vale come proposta contrattuale. E la prenotazione rappresenta l'accettazione dell'offerta dell'albergatore, così come di tutte le condizioni del soggiorno garantite al cliente, tra cui quelle relative all'ammissione di animali. La prenotazione determina dunque la vera e propria conclusione del contratto d'albergo, e l'eventuale mancato rispetto da parte dell'albergatore delle condizioni offerte e accettate dal cliente dà luogo quindi alla responsabilità per inadempimento in capo all'albergatore, con il suo conseguente obbligo al risarcimento dei danni. La forma più comoda di risarcimento, e più utile anche per il cliente, è quella “in forma specifica”: l'albergatore inadempiente dovrà adoperarsi per procurare al cliente una sistemazione alternativa, nello stesso luogo e di pari livello. Se ciò è impossibile, il risarcimento dovrà essere di carattere economico.

12.7.2007

Parte oggi l'operazione “io l'ho visto”

Da oggi alla fine di agosto ognuno di noi può finalmente aiutare e salvare un animale abbandonato in autostrada.
Basta fermarsi alla prima area di sosta ed inviare un SMS al 334 105 10 30 ripeto 334 105 10 30 di IO L'HO VISTO, il messaggio sarà pubblicato sul sito prontofido.net e da lì inoltrato alla sede più vicina della Polizia Stradale che attiverà le necessarie operazioni di emergenza ed interesserà le strutture preposte al recupero dell'animale.
L'SMS dovrà avere le seguenti indicazioni:
l'ora dell'avvistamento
la località
la direzione di marcia
ma più dettagli saranno inviati e più facile sarà intervenire.
Sui siti www.prontofido.net e www.autogrill.it e da fine luglio presso i ristoranti CIAO e i FIDOPARK di Autogrill saranno a disposizione le semplici istruzioni da seguire.
IO L'HO VISTO è sostenuto da molti personaggi famosi che hanno voluto prestare la propria voce: da Maria Grazia Cucinotta a Maurizio Costanzo, da Licia Colò a Loris Capirossi e tanti tanti altri
MEMORIZZIAMO SUBITO QUESTO NUMERO 334 105 10 30 E POTREMO SALVARE UNA VITA.

11.7.2007

Il rogo del canile-lager di bari

A due settimane dal rogo nel Canile Lager di Bari dove sono morti arsi vivi più di 50 cani, com'è la situazione?
Lo chiediamo a Emma Melica, presidentessa della Lega del Cane che ha salvato estraendoli dal fuoco con le sue mani più di 70 cani.
Per ascoltare la situazione attuale dei cani sopravvissuti sintonizzati oggi alle ore 15 sulle frequenze di Radiomontecarlo

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.