**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

29.6.2007

Primo ospedale per loro

Il primo pronto soccorso pubblico per cani e gatti nascerà a Padova e sorgerà all'interno del campus universitario dell'Agripolis, a Legnaro in provincia di Padova.
La struttura disporrà di dieci posti letto per animali che necessitano di un'assistenza veterinaria particolare.
Il centro dell'Agripolis di Legnaro in realtà svolge già in day ospital accogliendo annualmente 3.500 pazienti speciali, animali d'affezione come cani, gatti ma anche d'allevamento come cavalli mucche, maiali.
I pazienti a 4 zampe qui possono essere seguiti con competenza e macchinari all'avanguardia per problemi che vanno dall'ortopedia alla neurologia, dall'oculistica alla dermatologia.
Pensate che per la ristrutturazione degli edifici del primo ospedale veterinario, l'università ha già stanziato 150 mila euro.

28.6.2007

La sardegna e la tassa sui cani

L'Abbiamo sentito tutti: in Sardegna i proprietari dei cani potrebbero essere costretti a pagare 20 euro all'anno per ogni cane non sterilizzato.
L'assessore regionale alla sanita Nerina Dirindin ha precisato che Nessuna decisione politica è stata ancora adottata. Ma è bastato un vago riferimento alla bozza in lavorazione per scatenare malcontento.
L'obiettivo sarebbe ridurre i costi del randagismo dato che i randagi sono più di 23 mila.Ci sono poi 220 mila cani con un proprietario. Se ogni proprietario paga 20 euro si arriva quasi a equilibrare le spese di gestione dei canili e si possono impiegare altri fondi per le adozioni e le sterilizzazioni.
Ma l'ENPA della regione Sardegna è assolutamente contraria.
Pensate che solo i cani pastore che custodiscono le greggi sono almeno 40 mila e, se questa tassa verrà approvata hanno minacciato di portare i loro “amici a 4 zampe” davanti alla sede della Regione.
Staremo a vedere e vi terremo informati. E' tutto, per approfondimenti www.prontofido.net

27.6.2007

Rogo nel canile: 50 cani arsi vivi

DAL ROGO DI UN CANILE LAGER DI BARI PIU' DI 50 CANI SONO MORTI ARSI VIVI, 50 SALVATI DALLA ASL E ALTRI 60 SALVATI DAI VOLONTARI LAV DI BARI E DALLA LEGA DEL CANE. ALTRI 100 SONO IN CERCA DI SISTEMAZIONE.
LA LAV LANCIA UN SOS PER TROVARE UNA SISTEMAZIONE, ANCHE PROVVISORIA, AI CANI SOPRAVVISSUTI PER GARANTIRE LORO TUTTE LE CURE SANITARIE NECESSARIE.L'APPELLO E' RIVOLTO IN PARTICOLARE ALLE FAMIGLIE DEL POSTO E DELLA PUGLIA. COLORO CHE POSSONO OFFRIRE UN AIUTO CONCRETO AD ALMENO UNO DEI CANI SOPRAVVISSUTI PUO' METTERSI IN CONTATTO CON LA LAV DI BARI TEL. 080/5560618-348/0618270 OPPURE CON LA LEGA DEL CANE TEL. 340/9119789

26.6.2007

Regole anticaldo-la toeletta

Proseguiamo a parlare dell'emergenza caldo, Con il Dottor Emanuele Minetti medico veterinario a Milano e dirigente dell'ANMVI

La TOELETTA: la tosatura va bene, ma andrebbe fatta prima del grande caldo, e senza rasare troppo il cane, altrimenti la pelle non fa in tempo ad abituarsi al sole e ad 'abbronzarsi'. I Lassie (pastore scozzese) non hanno pigmenti sul naso e quindi si ustionano. Lo “stripping”, che dirada il pelo, per razze come fox terrier e schnauzer va bene. Attenzione invece alle razze che hanno una muta precisa, come il pastore tedesco, non vanno assolutamente toccati. L' ARIA CONDIZIONATA con buon senso va bene, se viene soprattutto usata per deumidificare l'ambiente in quanto i cani ed i gatti non abbassano la loro temperatura corporea anche col sudore ma solo col respiro; l'animale dovrebbe evitare di mettersi sotto il bocchettone, potrebbe avere problemi in seguito. In appartamento lasciare in funzione sempre almeno dei ventilatori, meglio se a soffitto. Per l'ACQUA: per tutti tanta a disposizione, cambiata costantemente, fresca ma non fredda. Anche per i gatti scegliere una bella ciotolona da insalata, non una tazzina. Se si va in gita con il cane, evitare lunghi trasferimenti, portare 1 litro d'acqua solo per lui. Il CIBO: l'alimenta-zione d'estate rimane la stessa. Se l'animale non finisce subito la sua pappa, meglio aumentare il cibo secco, altrimenti quello umido diventa un ricettacolo di batteri.

Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649650651652653

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.