**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

28.5.2007

Il lupo e l'asinello

Questa è una storia vera. Il quotidiano CHINA DAILY ha pubblicato la foto di un asinello ormai anziano e di un lupo, vicini e tranquilli che straordinariamente convivono assieme condividendo la stessa cella.
Il fatto è avvenuto a PATOK, vicino a Tirana in Albania, qui il lupo è stato catturato 4 mesi fa mentre l'asinello, arrivato alla fine della sua carriera lavorativa e, dopo aver servito l'uomo per tutta la vita, è stato introdotto nel recinto come MANGIME VIVENTE.
Il lupo si è dimostrato più sensibile dell'uomo ha mostrato pietà per il povero asinello, vittima del suo stesso destino di animale in gabbia, diventando così il suo migliore amico.
Adesso i due sono diventati amici inseparabili, dimostrando di essere molto più umani e meno crudeli degli uomini.
La strana coppia sta diventando famosa in tutto il mondo, attirando folle di visitatori e l'interesse dei media.
Speriamo che come tutte le fiabe a lieto fine, il lupo riguadagni la libertà e l'asinello si goda gli ultimi anni di vita con un meritato riposo

25.5.2007

Gli ultimi dati sui 4 zampe

Secondo una ricerca commissionata da CONSODATA il 58% delle famiglie italiane possiede un amico a 4 zampe, con punte maggiori in Sardegna, Toscana e Friuli.
I cani e i gatti sono proporzionalmente più diffusi tra nuclei familiari meno abbienti e fra i single con meno di 30 anni.
La presenza di un cagnolino è più elevata nelle famiglie numerose. I gatti invece sono più amati dalle donne e dai nuclei familiari più piccoli.
CONSODATA ha anche rilevato le scelte di alimentazione dei cani dove le tradizioni e le premure resistono, mentre gli alimenti pronti superano di poco la metà dei pasti.
Per i gatti, più del 36% delle famigli ricorre ai croccantini e più del 33% apre una scatoletta.


24.5.2007

Esperimento di convivenza con i lupi

Eccezionale esperimento in Inghilterra. Shaun Ellis uno studioso di 42 anni che da 7 lavora nel parco naturale di Combe Martin ha passato ben 18 mesi con i lupi. Per farsi accettare ha vissuto all'aperto con loro, ha mangiato carne cruda e non si è potuto lavare per settimane per non essere rifiutato o peggio sbranato cambiando odore. Ha imparato anche ad ululare per farsi sentire da lontano e a ringhiare.
Lo studioso ha raccontato che i lupi sono estremamente sensibili e riescono anche a capire se uno cambia la propria dieta.
Per non farsi sbranare Ellis ha dovuto sempre comportarsi da “maschio alfa” cioè lupo dominante. Il sensazionale documento è stato trasformato in un documentario intitolato THE WOLFMAN ed è stato trasmesso da CHANNEL 5 il 18 maggio.

23.5.2007

Lettera di b.b. al presidente mubarak

“Gentile Presidente MUBARAK

Con la presente le chiedo cortesemente di intervenire contro l'abbatimento selvaggio dei cani randagi che popolano le strade del Cairo. Le allego a questa mia lettera alcune foto di cani abbattuti brutalmente che la prego di visionare.
Ieri in Egitto gli animali erano rispettati ed elevati al rango degli dei, oggi sono trattati nel modo peggiore dagli egiziani con la colpevole indifferenza e complicità delle autorità.
Firmato Brigitte Bardot”
A questa lettera inviata qualche giorno fa il presidente Mubarak ha risposto inviando a Parigi il suo Ministro dell'Agrocoltura per trovare un modo di collaborare con BB. Il ministro egiziano incontrerà con urgenza gli animalisti e le organizzazioni che li rappresentano allo scopo di migliorare l'immagine animalista egiziana.
Da parte degli animali: ancora una volta Grazie Brigitte!
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488489490491492493494495496497498499500501502503504505506507508509510511512513514515516517518519520521522523524525526527528529530531532533534535536537538539540541542543544545546547548549550551552553554555556557558559560561562563564565566567568569570571572573574575576577578579580581582583584585586587588589590591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613614615616617618619620621622623624625626627628629630631632633634635636637638639640641642643644645646647648649

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.