**

Bulldog

Non condivido certe decisioni. Sono il proprietario di un Old English Bulldog, maschio di 5 anni, e problemi tanto gravi da desiderare un tale stravolgimento della razza non ne ho mai incontrati.
Certamente: il cane russa, il clima caldo non lo aiuta, occorre curarlo per evitargli dermatiti ma "questo" è il bulldog e quando gioca, corre (un po'), fa l'ombra del proprio padrone e sonnecchia tranquillamente rilassato appare chiaro che non è per niente il cane sofferente che viene descritto dal Kennel Club.
Mi viene da pensare che proprio per le sue caratteristiche sia troppo difficile da commercializzare e gli allevatori si stiano inventando un altro cane per guadagnare di più e più facilmente!
..Ma non potrà più essere un Bulldog.

Commenti alla notizia

Scritto da il 1.11.2012 alle 13:36:30

Thank you!!!!!!!! (from both of us) I really, REALLY want aneohtr one. My parents got a little frenchie because they loved Sophie so much. Now that Soph's older I think she would love to have friend around every day!

Scritto da Daniele Di Lauro il 27.1.2009 alle 13:53:29

Da addestratore e giudice cinofilo trovo contrria a qualsivoglia regola cinotecnica lo stravolgimento di una razza per modificarne talmente tanto la morfologia da farla diventare "Altro", senza tenere conto che la proposta farebbe "risorgere" un tipo di Bull funzionale alla lotta, cosa alquanto da NON desiderare onde evitare il prolificare di business poco degni oltre al già indegno commercio di "Cani che vanno di moda", l'allevamento e la selezione di una razza richiedono impegno, studio e raramente possono creare reddito, e la razza Bulldog ne è un esempio, solo i grandi allevatori che selezionano seriamente sanno cosa è un Bulldog, e peccato che gli Inglesi, popolo che tanto ha dato alla Cinofilia e alla Cinotecnica mondiale, rinneghino il cane simbolo di un intero periodo storico, addirittura scelto come simbolo della Nazione nella seconda guerra mondiale!

Scritto da Silvia il 27.1.2009 alle 10:19:49

Concordo pienamente con quanto è stato detto, io ho 2bulldog..............e sono meravigliosi cosi, se faranno tutti questi cambiamenti non sarà piu' un bulldog..........peccato

Scritto da Luca P. il 26.1.2009 alle 22:15:38

Hai pienamente ragione sono un appassionato della razza da una vita e adoro questi cani!!
Mi toccherà prenderne almeno una quindicina e portare avanti la razza da me!!!
Ora vado e creo un gruppo anti Kennel club su facebook!!!

Scritto da Ferdinando Bono il 26.1.2009 alle 18:22:07

Sono perfettamente d'accordo con te io sono il felice proprietario di un english bulldog di 3 anni ,proviene da un ottimo allevamento ed è figlio di un pluri campione,ma non ha avuto mai grossi problemi,tolto il patire il caldo e non essere uno sportivo,ma stravolgendone l'immagine n0n sarà più lo stesso adorabile cane,saluti-Ferdinando-Torino

Scritto da saretta il 26.1.2009 alle 17:31:48

nemmeno a me non piacciono tutti questi cambiamenti!se è nato così deve rimanere così


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.