**

Chiarimenti

Posseggo un Bullmastiff femmina e non riesco a capire se inserito nella categoria dei cani pericolosi anche perch ho scaricato tutto il decreto e nell' elenco viene inserito il PIT BULLMASTIFF che secondo quello che ho scoperto da internet dovrebbe essere un incrocio tra Pitbull e Bullmastiff.
Mi potete chiarire le idee? Grazie Claudia

Commenti alla notizia

Scritto da cedric marozzo il 16.6.2009 alle 21:34:24

per francesca mi puoi dire guale canile era e magari se lo hai il numero di telefono?

Scritto da francesco gianquinto il 24.2.2009 alle 23:10:16

ciao claudia, anche io ho un bullmastiff maschio. attualmente non rientra fra le razze pericolose perch il pit-bullmastiff non la stessa razza che abbiamo noi. cmq penso che prima o poi tocca anche a loro.

Scritto da Francesca il 17.2.2009 alle 19:03:52

Guarda...in tantissimi libri di cani vengono citati come cani buoni e simpatici...in canile dove ho adottato il mio cane ne avevano qualcuno...e li facevano adottare a distanza e portare a spasso...comunque io non ce l'ho mai avuto e non vorrei dirti sciocchezze...

Scritto da stella il 11.2.2009 alle 17:30:30

in un telegiornale di pochi giorni fa hanno parlato della ex legge sirchia,commentando che dai 1 febbraio tutte le razze di cani non sarebbero piu' potute circolare con guinzagli estensibili e che la polizza assicurativa doveva essere per tutti anche per i pincer e chivuava


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.