**

Ho un problema

Ho un problema, ho trovato il 10 gennaio 2009 una femmina di Lagotto Romagnolo nei pressi di S.Anatolia di Narco, ho allertato immediatamente il veterinario del canile piu' vicino il quale ha constatato che la cagnolina non aveva nessun segno di riconoscimento. Ho fatto la denuncia anche ai carabinieri del posto. Ho deciso, visto che nessuno l'aveva reclamata, di tenerla.
Nel frattempo, la cagnolina il 1� febbraio ha dato alla luce 6 cuccioli. Il problema e' che ieri 2 marzo si e' fatto vivo, tramite i carabiniri, una persona che afferma di essere il proprietario. Io, da parte mia vorrei tenere la cagnolina, ci siamo affezionati tutti a lei. Come posso tutelarmi nei confronti di questo presunto proprietario che non ha mail registrato il cane?
Come puo' dimostrare di essere effettivamente il proprietario?

Commenti alla notizia

Scritto da valentina vorticelli il 19.11.2009 alle 20:01:07

ho una cane di razza il pincher nano ha 5 mesi per ho un problema non vuole stare a contatto con la gente.Quando lo porto a un centro commerciale o in un luogo pubblico dove ce tanta gente il mio cane comincia ad aggitarsi ed a abbaiare anche quando vede dei bambini che gli si avvicinano.I primi mesi di vita non mai uscito da casa a incominciato ad uscire da una settimana...ma non riesce ad socializzare con la gente!come posso fare?grazie mille Valentina

Scritto da bernardinetti mariano il 6.3.2009 alle 19:07:53

hai fatto benissimo a tenere la cagnolina ,di fatto ora tua a titti gli effetti non avendo la bestiola microchips o riconoscimenti tipo tatuaggi ed altro. In bocca al lupo Mariano

Scritto da Antonella il 5.3.2009 alle 10:19:04

A me e' successa la stessa cosa con Oscar , l' unico consiglio che ti posso dare verificare se il presunto proprietario ha un libretto o altro documento che dica che lui veramente il proprietario. Ketti ha ragione , nel momento in cui una persona smarrisce un cane ha tempo 15 giorni per fare la denuncia, altrimenti risulta abbandono e pu essere multato. Un altro consiglio che ti posso dare e fare presente ai carabinieri. Mi auguro che il cane possa stare con te e la tua famiglia. Affrettati a microchippare e a registrare il cane a tuo nome , cos non pu pretendere niente!!!!!!

Scritto da deborah bologna il 4.3.2009 alle 21:54:06

sono pienamente d'accordo cn asia. io nn lo darei mai via e lo terrei con me. nn dormirei la notte pensando a come potrebbe stare..

Scritto da asia il 4.3.2009 alle 16:26:31

ciao
il consiglio che ti posso dare e' vedere il piccolo come si comporta vedendo la persona che dice di essere il padrone,se dovesse essere cosi' la cagnolina dovrebbe fare mille feste e tu te ne accorgerai.
in alternativa non crearti problemi ,quando il cane non e' microcippato nessuno puo' sostenere di essere il proprietario
quindi ti consiglierei di tenere la piccola sara' al sicuro a casa tua.........non darla a persone che potrebbero farle del male

Scritto da KETTY il 4.3.2009 alle 11:41:14

lo hai gi microchippato a nome tuo?
hai fatto denuncia di ritrovamento?
i cani di razza si assomigliano tutti,che prove pu avere il padrone che quello proprio il suo se non era microchippato regolarmente come legge prevede?? una foto sarebbe usabile come prova nel caso di cane meticcio,ma per un cane di razza ,che sono tutti uguali o molto simili come pu dimostrarlo con una foto???cosa ha aspettato tanto tempo per ritrovarlo??
anche se portasse testimoni oculari,sempre per l icredibile somiglianza che soggetti della stessa razza hanno come dimostrerebbero i testimoni che quello insindacabilmente il suo cane??' se non ha microchip e tatuaggio,come fanno a riconoscerlo??

il proprietari da varie ricerche che ho fatto,pu pretendere la restituzione del cane solo se ha fatto denuncia scritta (non sono riuscita a trovare il limite di tempo in cui deve farla.di smarrimento presso
* Carabinieri,
* Organi di Polizia Municipale del Comune competente per territorio,
* servizio veterinario dell'azienda Asl competente per territorio,
* l'Anagrafe Canina, a seconda della regione di appartenenza.
e solo se ne in possesso(documento cartaceo).
comunque vai a questo link,trovi tutto quel che ti serve
http://www.dogsitter.it/it/cani/attualita/denuncia.html

comunque le mie sono informazioni da privata cittadina,io ti consiglio vivamente di rivolgerti a un legale !!!


Scritto da Anna il 4.3.2009 alle 11:34:22

So solo che c' un periodo di tempo entro il quale il padrone pu farsi vivo e "reclamare" il cane ma sinceramente non mi ricordo quanto. Prova a sentire l'Enpa magari..
Mi dispiace, immagino che vi siete affezzionati alla creatura


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.