**

Raccolta firme per le spiagge accessibili agli animali

Lorenzo Croce presidente AIDAA: "Abbiamo consegnato lunedi 20 luglio oltre 8.500 firme al ministro Brambilla. Speriamo che ora si muovano. Grazie a tutti coloro che ci hanno aiutato."

Commenti alla notizia

Scritto da paola lopez il 9.1.2013 alle 18:46:15

è vero che con la nuova legge del 2012 possiamo portare nostri 4 zampe da pertutto? spiaggia, restaurant, supermercato...ecc...ecc?

Scritto da candy candy melis il 17.5.2012 alle 22:24:16

speriamo che vada in porto, senò gli abbandoni, saranno sempre una brutta piega, i nostri amati pelosi sono parte della famiglia consideriamoli come tali.....

Scritto da Mara il 10.1.2012 alle 15:38:07

i problemi sono sempre i soliti... i cani no perchè sporcano... o perchè non portano soldi???? se il vostro 4zampe consumasse quanto un cucciolo di umano all'ingresso delle spiagge ci sarebbero i tappeti rossi e l'accoglienza da capo di stato!!!!!! mi devo sentire una ladra o peggio quando porto la mia dalmata a fare il bagno o a farla correre nella spiaggia del mio paese (sud sardegna). spiagge bellissime rispettate da sempre, prima di tutto patrimonio degli animali poi degli umani, sfregiate da schifezze e cagate umane di turisti paganti... perchè l'uomo può fare i bisogni dietro la spiaggia o nel ginepraio e lasciarli li mentre i cani nemmeno possono sognare di bagnare le zampe in mare???? la cacca di uomo è più bella e preziosa di quella canile??? e se io pulisco quello che scarica il mio cane perchè tu uomo non raccogli quello che abbandoni??? e il manto del mio cane sporca di più di una cavolo di barca di qualche ricco e famoso e cosidetto vip che violenta le nostre sarde coste con gli scarichi? e tutto quel catrame che ci impezza le nostre candide spiagge di chi è? di qualche cane con la barca???? io il mio cane l'ho porto in spiaggia a nuotare e mi godo lo spettacolo di quant'è bella quando corre ignara di tutte le polemiche... lei si sa godere il mondo e la vita... gli uomini dovrebbero imparare da lei...e rilassarsi almeno quando sono in vacanza... per il resto cari compagni di sventura, vi invito a venire tutti nella mia terra con tutti i vostri cani...scendiamo in spiaggia tutti insieme.. una bella terapia d'urto.. non basterebbe l'esercito a fermarci!!!!!!
a presto.. auguroni che il nuovo anno porti cambiamenti a noi favorevoli e basta sentirsi discriminati da un popolaccio che ai loro figli compra il cucciolo virtuale privandoli di un amore vero.

Scritto da valentina munciguerra il 8.11.2011 alle 22:56:44

ormai ai nostri amori è vietato l' accesso ai stabilimenti balneari e anche sulle spiagge libere e quindi io boicotto l' italia e me ne vado in vacanza nel sud della francia dove i cani sono ben accetti OVUNQUE, se non voglio la mia batuffola non avranno mai i miei soldi.

Scritto da veronica tenca il 20.9.2011 alle 08:57:37

si alle spiaggie x i cani!!!!!

Scritto da valeria comandi il 25.3.2011 alle 16:05:00

sarebbe l'ora che TUTTE le spiagge fossero accessibili agli animali!!
non li volete perchè sporcano?
1) le persone sporcano molto più dei cani
2)i rifiuti dei cani non inquinano
3)controllate e multate chi non raccoglie i bisognini!

Scritto da Mariangela Lo Savio il 23.3.2011 alle 10:50:05

ho due cani e, per fortuna, per il periodo estivo vado in vacanza in montagna, dove non ci sono tanti problemi.
Effettivamente, in Italia, si fanno interventi per diminuire gli abbandoni, ma l'unica cosa per prevenire tutto cio', sono ancora indietro: cioe' quella di non rendere difficile la vita a chi ha un cane.
Abito vicino ad un parco enorme, ma guai se ti beccano con il cane senza guinzaglio, per tutelare i conigli sparsi. Ora con tutto il rispetto per i conigli, a quest'ultimi non si potrebbe dedicare un'area recintata? Ed i cani felici di correre? e poi parlano di maltrattamenti......

Scritto da IVA VITALI il 6.2.2011 alle 00:21:33

vivo in un posto meraviglioso verde e assolato ,prendo la bambina e esco a piedi per fare una passeggiata . due mastini mi circondano appena esco dal cancellol La loro padrona è uscita in auto e loro l'hanno seguita -lei non si degna di tornare indietro e farli rientrare nonostante mi abbia incontrato. Resto immobile pregando ce la bimba non attiri la loro attenzione. Torno indietro chiudendo rapidamente il cancello ...I bambini bisogna tenerli nel recinto.....Passa qualche giorno .....altro tentativo ....riesco a raggiungere un prato ci sono i fiori le foglie la bimba tocca sperimenta i color i profumi... non si può quelle sono cacche quante cacche ! non ho mai visto qualcuno raccoglierne una ... Ce ne andiamo ....Potremmo far visita alla cuginetta...suoniamo il campanello e già il guardiano di casa si arrabbia ....ci aprono entrate pure tanto lui è buono ..... preferirei iche esci e lo controlli sai la bambina ... mi sento responsabile.... riusciamo a entrare in quella casa ma la sensazione è di disturbare Conclusione ora che la bimba ha 4 anni viviamo in campagna evede le cose dal computer Ricordo che nel lontani 1977 passai le vacanze in un costoso albergo sul Garda e il cane dei gestori del suddetto albergo vagavava liberamente tra i tavoli durante la colazione saltando addosso alla mia bambina di 4 anni che pagava come un adulto impededendole anche di mangiare e ls padro si giustificava dicendo che era abituato a giocare con sua figlia quasi quasi era sbaglita la mia che non sapeva giocare con un cane lupo nessuno si meravigliava di tutto questo ma mi si chie se perchè unea sola notte in 14 giorni mia figlia aveva pianto disturbando gli altri ospiti..... Gli ultimi giorni delle vacanze mangiammo sempre fuori dall'albergo....non vorrei che mi ricapitasse con questa nipotina

Scritto da SCRITTO DA MODICA PIERANGELA IL 14.1 2O11 il 14.1.2011 alle 19:27:35

HO ANCH'IO DUE CHIHUAHUA E LI PORTO SEMPRE CON ME VORREI FOSSERO ACCETTATI DOVUNQUE

Scritto da SCRITTO DA MODICA PIERANGELA IL 14.1 2O11 il 14.1.2011 alle 19:23:42

SONO D'ACCORDO HO ANCH'IO DUE CAGNOLINI E VORREI FOSSERO ACCETTATI PERCHE' LI PORTO SEMPRE CON ME

Scritto da ELISA BOSSETTI il 3.1.2011 alle 19:55:06

ciao sono elisa e ho 3 cani,non potrei mai vivere senza di loro,anche i miei figli sono bimbi più educati e responsabili di altri, portano a spasso i più piccolo,sanno come dare da mangiare a un cane molossoide che difende il cibo ancora dopo un anno d'adozione,e sanno somministrare medicine a chi ne ha bisogno,solo la prima luna è stata regalata 15 giorni prima di natale,ma ce l'abbiamo tutt'ora da 4 bellissimi anni,non capisco chi abbandona il cane perchè fa pipì in casa(si può insegnare in tre giorni e si può castrare(solo il maschio segna))non capisco chi abbandona il cane perchè deve andare in vacanza oltre le pensioni ci sono i gattari/e o i dog sitter,e anche alcuni posti in italia più che altro agriturismi,non capisco chi regala il cucciolo a natale ma lo vuole di razza e soprattutto gratis,ma non deve arrivare dal canile perchè deve essere socevole e non problematico,e poi?? vuoi che ti spolveri casa!!non capisco chi li abbandona perchè abbaiano,quante stronzate sento uscire dalla bocca degli uomini, quante "dedicate" ai loro figli, non capisco chi per anni ha amato il suo cane lo abbandoni quando ne ha più bisogno,anziano e malato sento dire "non voglio vederlo soffrire" putt... mi vien voglia di dirle,occhio non vede cuore non duole,minch.. ma non hai coscienza e pensiero,meglio lui che te,bell'esempio per la nuova generazione!non amo nei grandi magazzini i cani che spruzzano,e la colpa è solo di chi ha il cane che quando sporca non pulisce,ma il più delle volte è chi ha un cane vivo al guinzaglio e uno morto addosso e l'anno dopo un altro vivo al guinzaglio e l'altro abbandonato al canile,magari con un altro morto addosso ma non avrà "buttato" i soldini 5 euro al giorno per portare il cane alla pensione,si è proprio così!!in altri apesi d'europa i cani vanno ovunque città,centri commerciali,pub,ristoranti,ma hanno cittadini più civili e multe più severe,e spiagge più grandi e pulite dalle sigarette,e pannolini e dai preservativi!!care signore!!

Scritto da Claudia Pontrelli il 25.9.2010 alle 16:35:52

speriamo serva a qualcosa...

Scritto da Dusanka Sekuljica il 24.9.2010 alle 11:15:35

La creatura più affettuosa al mondo è un cane bagnato.

Scritto da orioni chiara il 7.9.2010 alle 12:10:35

qualcuno mi sa dire chi ha pubblicato quella foto del profilo di questa pagina?.....quel cane somiglia alla mia penny...che ho smarrito un mese fa.....datemi nitzie x favore!!!!!

la pagina della raccolta firme x gli animali in spiaggia

Scritto da ELENA POZZI il 2.7.2010 alle 13:50:18

SPIAGGE, PARCHI, MEZZI PUBBLICI E LOCALI PUBBLICI!

Scritto da STEFANIA QUINTO il 30.6.2010 alle 10:32:23

HO UN CHIHUAHUA CHE PORTO OVUNQUE PERCHE' E' ABITUATO A STARE IN FAMIGLIA E SOFFRE SE LO LASCIO SOLO, PERCISO MEGLIO, NON STA ASSOLUTAMENTE DA SOLO.
MI TROVO IN DIFFICOLTA' QUANDO DEVO FARE LA SPESA PERCHE' NEI SUPERMERCATI NON VENGONO ACCETTATI I CANI ANCHE SE DI PICCOLA TAGLIA CHIUSI NEI TRASPORTINI.
POSSO CAPIRE CAGNOLONI GROSSI E LIBERI, MA CANI DI PICCOLA TAGLIA CHIUSI PERCHE' NON POSSONO ENTRARE? E' MEGLIO FORSE LASCIARLI IN AUTO A VOLTE SOTTO IL SOLE?
IO PERSONALMENTE RINUNCIO ALLA SPESA

Scritto da Barbara Pampana il 21.6.2010 alle 16:25:39

Spero tanto si riesca ad aumentare il numero di spiagge accessibili ai nostri amici pelosi!!

Scritto da Selene Illotta il 15.4.2010 alle 15:06:05

Gli animali sono di gran lunga + educati di molte persone che frequentano le spiagge ed è giusto che anche loro possano stare con i loro padroni in spiaggia

Scritto da Antonella Bombacigno il 7.4.2010 alle 15:54:44

condivido pienamente la necessità per noi padroni di cani di avere con noi il nostro cucciolo anche e soprattutto in vacanza.
No so però quanto può far piacere al nostro cane stare su una spiaggia.
Se penso alla mia che odia l'acqua e il caldo, non penso proprio di farle un regalo.
La soluzione l'ho trovata andando in vacanza in montagna.
ma è chiaro che il discorso è soggettivo...
un saluto a tutti!!

Scritto da Francesco C il 23.1.2010 alle 13:03:32

L'intolleranza non è degna di un Paese civile.
Un saluto al forum anche dai miei xoloitzcuintle (cane nudo messicano)

Scritto da adriano balzarini il 10.10.2009 alle 10:42:30

Speriamo che invece ci sia una restrizione ,non ne posso proprio più di avere cani fra i piedi dovunque che abbaiano,spesso hanno il pelo che puzza e che urinano a tutti gli angoli della città.

Scritto da federica peretti il 11.8.2009 alle 22:42:00

i nostri amici a quattro zampe sono parte della famiglia... come facciamo a lasciarli in pensione e non condividere con loro le vacanze???

Scritto da Silvano Ferri il 4.8.2009 alle 00:21:23

Vado spesso in montagna sulle alpi, con il cane si può andare d'appertutto escluso i suprmercati, in Austria con i cani di piccola taglia si può andare anche nei supermercati . In Italia è tutto un divieto poi ci lamentiamo degli abbandoni.
Al mare con il cane non si può andare in spiaggia per motivi igenici dicono, quando il 90% delle persone quando deve fare i suoi bisogni pipi eccetera va in acqua .
Da ricordare che il cane in acqua per natura non riese a fare per nessun motivo alcun bisogno, il sottoscritto preferisce fare il bagno con il cane piuttosto che con gli uomini che fanno pipi , cacca , e si tolgono salva slip , tampax ecc.. in acqua.
Facciamo il bagno dive c'è di tutto e di più poi vietiamo ai cani di passeggiare in spaggia .

Scritto da Daniela Zandolin il 3.8.2009 alle 13:39:31

,Da quando ho adottato la mia seconda cagnolina di taglia media non sono più andata in vacanza, purtroppo. stiamo a casa e facciamo lnghe passeggiate. L'intolleranza per gli animali nelle spiagge italiane e nei vari esercizi pubblici è una realtà vergognosa tutta italiana, anni fa viaggiavo con il cane in Ungheria, Austria, Croazia, Slovenia e Bosnia senza problemi, incontrando molta disponibiità e comprensione dagli operatori turistici e dalla gente nelle spiaggie e anche nelle citta, mezzi pubblici, alberghi e ristoranti.
Mi vergogno di essere italiana e vorrei rinunciare alla cittadinanza di questo paese incivile... e questo non è l'unico motivo.
Non possiamo certo risolvere il problema d4ll'abbandono dei cani e altri animali, la mia Kim quasi sicuramente viene da un paese straniero. Un cane nudo messicano belissimo femmina, di circa sei mesi all'epoca, rarissimo in Europa. Era in autostrada con il femore rotto quando è stata raccolta dal locale canile nel mese di luglio del 2003.
Simba invece era per strada e rischiava ogni giorno di essere travolta da un'auto, sempre nel mese di luglio del 1997!
Vergognamoci tutti di questo Paese incivile che è il nostro!
paese di ipocriti che fa lo spot televisivo anti abbandono e non fa nulla per cambiare le leggi esistenti dal 1930 sulla presenza degli animali nelle spiagge e nei luoghi pubblici! incitando all'abbandono anche i turisti che arrivando qui con il cane lo lasciano per strada a morire, impossibilitati a fare la propria vacanza con il proprio animale.
Anche loro criminali per causa nostra e delle nostre leggi inique.
Concludo augurando che la vita riservi lo stesso trattamento a coloro che abbandonano i propri animali, ma anche a chi deve intervenire con giuste leggi e regolamenti! nazionali.

Scritto da gabriella cappelli il 27.7.2009 alle 14:47:39

per cortesia mi potreste dire a chi scrivere per un fermo controllo sul canile di salerno
purtroppo in questa città non ho mai sentito progetti che riguardano i randagi ma almeno è doveroso fare luce su come vengono utilizzati i fondi a disposizione e chi interessare per un giusto controllo

Scritto da Marco Olivieri il 22.7.2009 alle 16:43:45

Tutto bello, ma facciamoci una domanda i nostri cani vogliono stare in spiaggia con noi ????

Avete mai visto un cane randagio andare in spiaggia ?

Avete mai provato a chiedere ad un veterinario cosa ne pensa dei cani in spiaggia.

Ciao Marco ed attendo risposte

Scritto da Chantal Menga il 22.7.2009 alle 15:56:35

Io, mio fratello e mia cognata abbiamo 3 cani ed è in arrivo il 4° perchè mio nipote vorrebbe un cucciolo tutto suo. I nostri cuccioli sono una parte della nostra famiglia e se stanno male, stiamo peggio noi. Quest'anno abbiamo rinunciato ad una vacanza già prenotata da mesi in Puglia, perchè prima ci hanno detto che era possibile, poi all'ultimo minuti si hanno detto che i cani non li potevamo portare. Sono stati educati ad andare ovunque senza dare mai fastidio e senza sporcare. Credo he sia inutile fare una campagna contro l'abbandono se, in verità, ci sono sempre grosso problemi a portare i nostri amori con noi. Non sono i cuccioli che sporcano le spiagge, che fanno pipì un acqua, ma le persone. Non poterli portare in spiaggia perchè "qualcuno" si lamenta che il cane sporca anche quando non è evero. L'anno scorso siamo stati costretti a andarcene da una spiaggia perchè c'era una "signora" che era schifata di vedere il cane in spiaggia, e minacciava di denuciarci. Per quieto vivere abbiamo deciso di andarcene.

Scritto da lorenzo croce il 21.7.2009 alle 15:56:49

abbiamo consegnato ieri oltre 8.500 firme al ministro brambilla. speriamo che ora si muovano. grazie a tutti coloro che ci hanno aiutato.
lorenzo croce
presidente nazionale aidaa

Scritto da SARA CHIERCHIA il 20.7.2009 alle 20:06:54

HO 2 CANI: UNO SHARPEI DI 2 ANNI ED UN METICCIO DI 1 ANNO.

QUEST'ANNO SARà IL 1° PRIMO ANNO CHE LI PORTERò CON ME AL MARE... è STATO MOLTO DIFFICILE TROVARE UN'APPARTAMENTO CHE ACCETTASSE GLI ANIMALI..... E NN SO COSA MI ASPETTI X LA SPIAGGIA..... CREDO SIA UNA VALIDA PETIZIONE ... E MI AUGURO CHE VADA IN PORTO .

Scritto da lorenzo croce il 3.7.2009 alle 16:13:27

ragazzi firmate mancano ancora un migliaio di firme e pochi giorni.......
lorenzo croce

Scritto da cinzia comizzoli il 22.6.2009 alle 17:57:21

da quasi 9 anni abbiamo rudy,un barboncino nano,e vi assicuro che le poche volte che lo abbiamo portato in spiaggia con noi,nei mesi non di grande affluenza di turisti,si è comportato benissimo come benissimo si comporta a casa.un cane educato lo è in tutte le situazioni,un cane non correttamente educato,il padrone stesso sà di non poterlo portare nei ristoranti,in albergo e tantomeno in spiaggia.abbiamo due figlie,quando erano piccole sono state educate a non infastidire i vicini di ombrellone e a non fare la pipi in spiaggia,così abbiamo educato anche il ns cane,ma i tempi sono cambiati,sono passati anni e anni e quando andiamo in spiaggia notiamo che i genitori non insegnano neppure ai loro figli,figuriamoci ai loro cani.un cane ben educato dovrebbe poter entrare in tutti i luoghi pubblici e responsabile degli eventuali danni deve essere il padrone.se c'è una petizione per aumentare le possibilità di accesso alle spiagge e a tutti i luoghi pubblici,firmiamola in gran numero per stimolare chi di dovere ad intervenire con leggi appropriate........saluti.

Scritto da ermini laura il 21.6.2009 alle 13:46:07

finalmente sarebbe giusto aprire a tutti i cani sia grandi che piccoli,le spiaggie così che si divertano insieme ai padroni e evitando l'abbandono d'estate.
Inoltre anche le strutture ricettive (alberghi,stabilimenti balneari ecc.) dovrebbero essere maggiormente sensibili a tale problematica, offrendo sempre più l'opportunità dell'accesso agli animali domestici
Complimenti al presidente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Scritto da gianna rocchetti il 15.6.2009 alle 22:33:40

ringraziando il cielo io sono stata fortunata con e i miei due bassotti (ugo e pina) sono un po' di anni che abbiamo trovato un hotel a riccione che non solo tratta bene i cani e i loro proprietari ma li mette quasi in una posizione di privilegio rispetto agli altri clienti - a questo e anche collegato ad una spiaggia in cui puoi portari i cani sotto l'ombrellone con te - e a casa (ravenna ) ho quest'anno i bagni mirella di punta marina hanno attrezzato un'area dove puoi andare in spiaggia con i cani - e sia a riccione all'hotel corona e in spiaggia che ai bagni mirella di punta marina hanno una buona qualità di pulizia e di servizio -

Scritto da monica tommasini il 25.5.2009 alle 18:27:17

io e il mio compagno abbiamo tre cani andare in giro con loro e un incubo da qualsiasi parte ti giri c'e il divieto di condurre cani, in spaiggia non ne parliamo, allora poi non lamentiamoci degli abbandoni durante l'estate, come mai è così solo in italia? varchi il confine ti muovi, dormi, vai in spiaggia ....è uno scandalo è ora che anche in italia mettano a disposizione dei nostri amici a 4 zampe spazi attrezzati!!!!!

Scritto da luisafrancescamasini il 18.5.2009 alle 14:34:38

spero che oltre ad aumentare il numero delle spiagge per cani aumenti anche la qualità: quelle che conosco sono i tratti di spiaggia più brutti, sporchi, lontani da qualsiasi servizio, dei veri ghetti, quasi una punizione per chi ha il cane e non intende abbandonarlo

Scritto da antonio sangiacomo il 17.5.2009 alle 11:58:37

spero che si riesca ad aumentare il numero delle spiagge libere per i nostri amici


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.