**

Non sempre "nessuna nuova" è sinonimo di "buona nuova"...

E' DIFFICILE PARLARNE E DESCRIVERE LA NOSTRA SITUAZIONE SENZA RISCHIARE DI PASSARE DA VITTIMISTI SE NON VENITE SUL POSTO E VI RENDETE CONTO DI PERSONA, QUINDI CI PROVIAMO, SCUSANDOCI PER LA "LAGNA"...
QUESTA MAIL è PIUTTOSTO LUNGA MA NON SIAMO RIUSCITI AD ACCORCIARLA: SE NON AVETE VOGLIA E PAZIENZA DI LEGGERLA TUTTA, ANDATE IN FONDO DOVE SONO DESCRITTI I MODI IN CUI POTETE AIUTARCI.
IL PUNTO è QUESTO: IL NOSTRO SITO www.ulmino.it è FERMO DA ANNI, IL BLOG www.ulminopericanidirieti.splinder.com Và AVANTI A STENTO CON LO STRETTO NECESSARIO, E SINCERAMENTE NON SEMPRE SI TROVA LO SPIRITO PER DARE CATTIVE NOTIZIE CHE QUELLE BUONE SONO SEMPRE PIù RARE E NEMMENO RIUSCIAMO PIù A GODERCELE.

INSOMMA... CI SIAMO DOVUTI ARRENDERE ALL'EVIDENZA: NON CE LA FACCIAMO PIù.

SARANNO GLI ANNI CHE PASSANO, IL FATTO CHE SIAMO SOLO IN DUE E ABITIAMO A 300 KM DI DISTANZA UNO DALL'ALTRA, CHE I NOSTRI ULMINI INVECCHIANO E LE PATOLOGIE GRAVI DEI NOSTRI CANI STANNO INSORGENDO TUTTE INSIEME...

SARà CHE QUANDO CI SIAMO ACCORTI DI AVER OLTREPASSATO I NOSTRI LIMITI E SOPRAVVALUTATO LE NOSTRE FORZE ERA ORMAI TROPPO TARDI...

METTIAMOCI POI UNA BUONA DOSE DI SORTE NON PROPRIO FAVOREVOLE, TANTO PER FARE QUALCHE ESEMPIO RECENTE MACCHINE CHE SI ROMPONO, CAPANNONE CHE SI SCOPERCHIA, PESANTI MINACCE DA PARTE DI NEO-CACCIATORI CHE ALL'IMPROVVISO SI SENTONO DISTURBATI DAI NOSTRI CANI E CI COSTRINGONO DOPO 20 ANNI A RECINTARE TUTTO IL TERRENO (TRE ETTARI) PER TUTELARLI (I CANI, OVVIAMENTE...). E BETTY CHE PERDE IL LAVORO, NOTIZIA FRESCA REGALO DEL POST-ELEZIONI (NON DIMENTICHIAMOCI ANCHE LA CASA ANDATA A FUOCO UN ANNO E MEZZO FA, BATOSTA DA CUI è IMPOSSIBILE RISOLLEVARSI).

E PERCHè NO, ANCHE RESPONSABILITà CHE ALTRI CI HANNO "APPIOPPATO" PER CUI NON CI SIAMO TIRATI INDIETRO E NE STIAMO PAGANDO LE CONSEGUENZE (VEDI PER ESEMPIO I CANI DI POGGIO CATINO, IN PENSIONE DA DUE ANNI).

LA LISTA SAREBBE LUNGA MA CI FERMIAMO QUI, PER DECENZA.

QUALCUNO POTREBBE DIRE "NON VE L'HA MICA ORDINATO IL DOTTORE!!!". E' VERO, MA CI SIAMO DENTRO, E INDIETRO NON SI PUò TORNARE. SI POTREBBE DEFINIRE CINICAMENTE UN "ERRORE DI VALUTAZIONE", MA CI ABBIAMO CREDUTO, CI ABBIAMO CREDUTO DAVVERO. NON DI POTER SALVARE IL MONDO, CERTO, MA DI POTER FARE QUALCOSA DI BUONO PER MOLTI DI LORO, PER QUELLI CHE DEFINIAMO "GLI ULTIMI", QUELLI CHE AVEVANO SOLO NOI COME UNICA OPPORTUNITà DI RISCATTO DA UNA NON-VITA PASSATA IN GABBIA...

MA I CONTI NON LI PUOI FARE SOLO CON LE BUONE INTENZIONI... LI DEVI FARE CON GLI STIPENDI CHE SI VOLATILIZZANO, CON LE RISORSE CHE NON HAI PIù, CON LE SPESE CHE AUMENTANO IN MODO ESPONENZIALE GIORNO DOPO GIORNO.

DA MOLTO TEMPO ORMAI, COME SAPRETE, NON RIUSCIAMO AD AIUTARE NESSUNO "NUOVO", OGGI CI TROVIAMO NELLA CONDIZIONE DI NON RIUSCIRE AD AIUTARE NEMMENO PIù I "VECCHI", QUELLI CHE GIà SONO CON NOI.

ORMAI UN ANNO FA SCRIVEMMO "IL SOGNO DI ULMINO STA MORENDO"... FORSE è GIà MORTO MA NON RIUSCIAMO AD AMMETTERLO. PERCHè NEL MOMENTO STESSO IN CUI L'ESISTENZA DI UN SOGNO INIZIA A DIPENDERE SOLO PIù DAI SOLDI ALLORA IL SOGNO è MORTO, PUNTO. SVANISCONO L'ENTUSIASMO, L'ILLUSIONE, LA GRATIFICAZIONE.

TUTTO DIVENTA GRIGIO E OFFUSCATO DALLA SMANIA DI DOVER REPERIRE SOLDI PER NON AFFONDARE TRASCINANDOSI DIETRO ANIME CHE HANNO GIà SOFFERTO TROPPO NELLA VITA E NON MERITANO DI RIPIOMBARE NEL BUIO.

NON è PIù IL SOGNO DI ULMINO IN PERICOLO, MA è ULMINO, LA SUA ESSENZA, CHE STA MORENDO.

ULMINO ANDRà AD ESAURIMENTO E SCOMPARIRà... VORREMMO RIUSCIRE A NON FAR MANCARE NULLA ALMENO A CHI è ANCORA CON NOI, FIN QUANDO CI RESTERà.

NON POSSIAMO PIù PENSARE AGLI "ALTRI", NON POSSIAMO PIù FARE VIAGGI PER PORTARE IN SALVO I CANI DI RIETI, NON POSSIAMO PIù PORTARCI A CASA UN NONNETTO DA UN CANILE, NULLA... CON IL CUORE A PEZZI DOBBIAMO SFORZARCI DI ESSERE EGOISTI, DI NON GUARDARCI PIù INTORNO E CERCARE DI SALVARE IL SALVABILE...

MOLTE ALTRE SPESE LE ABBIAMO AFFRONTATE CON ALTRI MEZZI E MOLTI AMICI DI SEMPRE CI HANNO GIà AIUTATI A SUPERARE VARIE DIFFICOLTà, MA AD OGGI LA NOSTRA SITUAZIONE è QUESTA, AGGRAVATA DALL'AMMANCO A PARTIRE DA QUESTO MESE DI 700,00 EURO DI STIPENDIO CHE ALMENO CI SERVIVANO PER TAMPONARE QUALCOSA:



- 4.000,00 EURO ARRETRATI DI MANGIME DA PAGARE (PAGAMENTI SCADUTI A MARZO) + 1.500,00 EURO ENTRO FINE MESE



- 1.300,00 EURO PER I TRE INTERVENTI E LA DEGENZA DI RENO CHE ALLA FINE NON CE L'HA FATTA...



- 400,00 EURO AL MESE DI PENSIONE PER I CANI DI POGGIO CATINO (SAREBBERO 500,00 MA UNA PERSONA DI MILANO CI VERSA REGOLARMENTE 100,00 EURO AL MESE PER LORO). CHI CI COINVOLSE IN QUESTA VICENDA è SCOMPARSO PRATICAMENTE IL GIORNO DOPO IL NOSTRO INTERVENTO. MAI FATTO UNA TELEFONATA OD OFFERTO UNA CROCCHETTA PER LORO... QUESTI CANI SONO IN PENSIONE ORMAI DA DUE ANNI, ABBIAMO CERCATO IN TUTTI I MODI RIFUGI CHE POTESSERO ACCOGLIERE ALMENO UNO DI LORO, MA SONO ANCORA Lì. LE EMERGENZE SONO TANTE OVUNQUE E LORO NON SI POSSONO DEFINIRE UN'EMERGENZA, SE NON PER NOI E PER LE NOSTRE RISORSE... E INTANTO STANNO Lì, SENZA AVER MAI POTUTO TROVARE UN'OPPORTUNITà DI ADOZIONE... http://ulminopericanidirieti.splinder.com/tag/1+poggio+catino



- 3 EURO AL GIORNO (QUINDI 90,00/93,00 EURO AL MESE) DI PENSIONE PER ULISSE: LA PERSONA CHE IN TEORIA L'AVREBBE RISCATTATO NON CI VERSA PIù UN SOLDO ORMAI DA 6 MESI, MA NOI DOBBIAMO PAGARE REGOLARMENTE E NON POSSIAMO ASPETTARE CHE SECONDE PERSONE RICEVANO SOLDI DA TERZE PERSONE PER ONORARE, FORSE, GLI IMPEGNI PRESI... http://ulminopericanidirieti.splinder.com/tag/ulisse



QUINDI, AD OGGI, OLTRE 7.000,00 EURO DI DEBITI E ZERO PROSPETTIVE.





PER UN PO' ABBIAMO SPERATO CHE L'ADOZIONE A DISTANZA FOSSE UN MODO VALIDO PER AIUTARCI E PARTECIPARE ALLA VITA DI ULMINO, AVEVAMO LANCIATO L'IDEA 1 EURO x 100 CANI x 365 GIORNI, MA LE ADOZIONI A DISTANZA COSTANTI NEL TEMPO SONO STATE DAVVERO POCHE... NON è UNA LAMENTELA, BADATE BENE, SAPPIAMO CHE LE EMERGENZE E I DISASTRI SONO TALMENTE TANTI OVUNQUE CHE OGNUNO FA QUELLO CHE PUò E NON BASTA MAI, è SOLO UNA CONSTATAZIONE...

ANCHE PER QUESTO MOTIVO ABBIAMO ASPETTATO TANTO DECIDENDO SE MANDARE O NO QUESTA MAIL: CHIEDERE AIUTO TRA LE TRAGEDIE QUOTIDIANE, L'ABRUZZO, LA SICILIA, CICERALE E TUTTO IL RESTO, CI SEMBRAVA FUORI LUOGO ED EGOISTA MA NON POTEVAMO PIù ASPETTARE...

INSOMMA, PER AIUTARCI CI SONO TANTI MODI, NON è VERO CHE POCHI EURO NON FANNO LA DIFFERENZA, LA FANNO ECCOME.



- ADOZIONE A DISTANZA DI UN ULMINO: IL SITO è IN ARRETRATO DI ANNI MA LE "SCHEDE CANI" SONO SEMPRE AGGIORNATE. ANDARE SU www.ulmino.it E POI IN ALTO SU "Adozione". POICHè ABBIAMO SEMPRE VOLUTO LASCIARE LIBERTà DI TEMPI, MODI E "QUANTITà", NON C'è UNA QUOTA FISSA O UNA CADENZA DA RISPETTARE, ABBIAMO SEMPRE RITENUTO "ADOTTATO" ANCHE UN CANE PER IL QUALE è STATO FATTO MAGARI UN UNICO VERSAMENTO TANTI ANNI FA E POI BASTA, QUINDI TROVERETE MOLTI CANI CHE RISULTANO GIà ADOTTATI A DISTANZA O ADOTTATI DA PIù PERSONE.



- VERSAMENTO LIBERO PER UNA CAUSA SPECIFICA (es. Poggio Catino - Ulisse - Spese vet Reno, ecc) OPPURE DONAZIONE GENERICA PER "ULMINO"



- DESTINAZIONE DEL 5x1000 A ULMINO: ANCHE SE DAL 2007 NON ABBIAMO ANCORA RICEVUTO NULLA NON DISPERIAMO, PRIMA O POI COMINCERANNO AD ARRIVARE :o))) IL NOSTRO CODICE FISCALE è 91082030403





GLI ESTREMI PER I VERSAMENTI SONO QUESTI:



c.c.postale N° 45508389 intestato a

RIFUGIO DEL PRICK E DELL'ULMO - ASSOCIAZIONE ONLUS
per un bonifico bancario
sul c.c.p. aggiungere
il codice IBAN:
IT14J0760113200000045508389

(OVVIAMENTE INVIEREMO LE RELATIVE FATTURE A CHI NE FACCIA RICHIESTA)



COME SCRITTO, NON RIUSCIAMO A TENERE AGGIORNATI I SITI MA SE VORRETE VENIRE A TROVARCI E CONOSCERE I NOSTRI ULMINI, RISPETTANDO I NOSTRI TEMPI ORGANIZZATIVI E RICORDANDO CHE IL NOSTRO NON è UN "RIFUGIO PUBBLICO" MA UNA CASA PRIVATA (NON PER CATTIVERIA, MA ABBIAMO GIORNATE E ORARI TALMENTE A INCASTRO CHE NON POSSIAMO ESSERE SEMPRE DISPONIBILI PER ESEMPIO NEI WEEKEND CANONICI COME VORREBBERO LE PERSONE "NORMALI"!!!), NE SAREMO FELICI.

GRAZIE DI CUORE A CHIUNQUE VORRà DARCI UNA MANO E A CHI CE LA Dà DA SEMPRE, SENZA AVERCI MAI LASCIATI SOLI.

EZIO & BETTY



tel. 339-1847914

info@ulmino.it

www.ulmino.it

www.ulminopericanidirieti.splinder.com









Commenti alla notizia

Scritto da Silvia Vandelli il 24.6.2009 alle 15:04:16

...che dire? Solo un' esternazione dal cuore: "vi sono vicina", pur conoscendovi solo x aver visitato qualche volta il vs sito. Perchè? Perchè sono una di quelle sprezzantemente definite "animaliste", patetiche, rompicoglioni, che spesso non si fanno i fatti loro e hanno "l' ardire" di indignarsi e intervenire davanti alle quotidiane crudeltà inflitte gratuitamente agli animali. Una che tante volte si è fermata per strada a raccogliere "solo un uccellino" ferito e si è fatta 40 km per portarlo in un centro soccorso. Oltretutto vegetariana da tanti anni, questa presuntuosa che "con i bambini che muoiono di fame" al mondo si permette di rifiutare carne e pesce, e molti altri qualunquismi. Io non mi sento "animalista" per non riuscire a fare finta di nulla davanti alla sofferenza di un essere vivente, non mi sento neanche "migliore", semplicemente non so fare diversamente e credo che con un po' di sensibilità in +, verso TUTTI gli esseri viventi, sicuramente il mondo sì che sarebbe migliore. Vorrei darvi una mano concreta, ma purtroppo al momento anche le mie finanze piangono, con il mutuo, il mio convivente in cassaintegrazione, due cani(dal canile, ovvio!) e un terzo, vecchietto, in arrivo(sacrificio ulteriore, è vero, ma tanto è quello che si riceve in cambio da queste creature nel farle tornare a vivere dopo anni di lager).Però qualcosa, seppur simbolico, lo farò comunque. Perchè bisogna continuare a crederci.Anche se in concreto si potrà fare meno, l' importante è non pensare che quello in cui si è sempre creduto sia sbagliato. E' il mondo ad essere sbagliato per colpa "nostra" come umanità, ma finchè ci sarà anche solo una persona a pensare "così non mi sta bene", questa persona ha il dovere di manifestare il suo dissenso e andare dalla parte opposta. Come è scritto nella biogarfia di Dian Fossey "lei ha fatto quello che tutti i grandi amanti dovrebbero fare: ha dato completamente se stessa a coloro che amava". Continuate a crederci per favore. Un abbraccio.


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.